giovedì 3 marzo 2016

Thursday's child

La trama (con parole mie): prima edizione della rubrica più attesa della blogosfera - più o meno - giunta dopo la Notte degli Oscar, con tanto di coda di proposte legate a doppio filo alla stessa.
Purtroppo, come di consueto, oltre al sempre divertente e pane e salame qui presente dovremo portarci dietro quella lagna radical di Cannibal Kid, ma è uno sporco lavoro che qualcuno deve pur fare.
Nel frattempo, godiamoci il più possibile le proposte più interessanti di un periodo tutto sommato meno peggio del normale.


"Questo è quello che succede a chi sostiene Pensieri Cannibali, bello."
Room

"Certo che i film proposti da Ford sono proprio una bomba."
Cannibal dice: Il film preferito da Pensieri Cannibali tra quelli nominati agli Oscar 2016, già recensito qui http://www.pensiericannibali.com/2016/02/boom-boom-boom-boom-i-want-brie-larson.html, arriva finalmente nei cinema. Avrebbero potuto anche farlo uscire prima della cerimonia per sfruttare l'hype, ma tempismo e furbizia non sono tra le doti principali dei distributori italiani. Hey, chissà chi mi ricordano?
Ford dice: tra i candidati alla statuetta per il miglior film Room è stato uno dei miei favoriti, forse quello che avrei preferito veder vincere dopo Mad Max.
L'ho visto da un po', ma ho atteso l'uscita in sala per poter pubblicare il post, che purtroppo potrebbe essere perfino d'accordo con quello del mio rivale Cannibal Kid.




Legend

"Tranquillo, ha detto Ford che ci pensa lui, a gonfiare il Cannibale."
Cannibal dice: Una pellicola gangsta britannica ambientata negli anni '60 con Tom Hardy e... Tom Hardy. Un film che io ho già visto e che presto recensirò, ma nel frattempo mi sento di consigliarlo soprattutto ai fan di... Tom Hardy.
Ford dice: altro film passato già da un pò sugli schermi del Saloon ed uscito clamorosamente in ritardo qui in Italia, consigliatissimo soprattutto per l'interpretazione di Tom Hardy, che sarebbe stato un premio Oscar migliore rispetto a Marc Rylance, se proprio l'Academy doveva fare uno sgarro a Sly. Ma questa è un'altra storia.



Suffragette

"Carey, sei in arresto per cannibalismo."
Cannibal dice: Con il termine Suffragette venivano indicate le femministe che si battevano per i diritti delle donne. Quelle che volevano tutti i film action machisti tanto amati da Mr. Ford fuori dalle scatole, o almeno fuori dalle sale. Questo film ci racconterà se ce l'hanno fatta o meno.
Ford dice: questo Suffragette, legato ad una tematica importante come quella dell'emancipazione femminile, mi pare la classica cannibalata finto impegnata che finirà per sfracellarmi i cosiddetti durante la visione.
Ma dato che ci tengo all'emancipazione delle donne - perfino quella di Katniss Kid, riesumata per l'occasione -, un'occhiata la darò comunque.


Attacco al potere 2

"Cannibal, è inutile scappare: ormai i fordiani ti sono alle calcagna."
Cannibal dice: Come potete intuire dall'uscita di questa pellicola, le Suffragette non sono riuscite a estirpare le pellicolacce action machiste dalla faccia dell'Universo. E così ecco che arriva il sequel di un film imbarazzante (http://www.pensiericannibali.com/2013/09/olympus-has-fallen-and-cinema-too.html) di cui nessuno sentiva la necessità. Forse giusto Ford.
Ford dice: per quanto sia un appassionato di action tamarri, non sentivo affatto la necessità di questo sequel. Per riempire il vuoto lasciato dalla Notte degli Oscar, però, penso rivedrò qualche vecchio Sly d'annata.



Heidi

"Che palle, dobbiamo pure portare quella capra di Cannibal al cinema!"
Cannibal dice: La conoscete la versione dei Gem Boy della sigla di Heidi?
Ecco, riassume bene cosa ne penso anch'io di questo personaggio che, fin da piccolo, non mi è mai piaciuto. E che in questa versione live action potrei detestare ancora più di quell'altro montanaro di James Ford.
Ford dice: non ho mai amato particolarmente Heidi, non ho mai seguito il cartone animato neppure da piccolo e certo non comincerò ora, con questa versione live che pare sinceramente da incubo. Anche peggio delle proposte di Cannibal Creed.



Regali da uno sconosciuto - The Gift

"Ti lovvo da vero stalker. Sono perfino peggio di Peppa Kid."
Cannibal dice: Joel Edgerton è un attore parecchio inespressivo e quindi molto fordiano che non mi piace particolarmente. Chissà se, passando dietro la macchina da presa, dimostrerà un maggiore talento? Per una serata thriller, questo suo esordio alla regia potrebbe anche rivelarsi un piacevole regalo.
Ford dice: ho sempre avuto poca fiducia in Joel Edgerton come attore, e sinceramente come regista mi pare che la situazione possa solo peggiorare.
Considerato il genere, però, potrei tenerlo buono per qualche serata di decompressione.



The Other Side of the Door

"Ford, ti prego, fammi uscire: non dico più di essere d'accordo con Cannibal."
Cannibal dice: Prendi una storiella horror e ci metti dentro un paio di attori televisivi, in questo caso Jeremy Sisto di Six Feet Under e Suburgatory e Sarah Wayne Callies di The Walking Dead, Prison Break e Colony, attrice che a me sta abbastanza indifferente, ma in rete è tra le interpreti seriali più odiate di sempre, sarà per colpa dei suoi personaggi. Io invece il mio odio preferisco conservarlo tutto per qualcun altro...
Ford dice: altro filmetto da sabato sera su Italia Uno che viene buono per l'other side di questa rubrica, quello meno buono. E direi che lo cedo molto volentieri.



Marie Heurtin - Dal buio alla luce

"Non scappare, per favore! Giuro che non ti obbligo più a vedere The tree of life!"
Cannibal dice: Pellicola francese radical-chic della settimana che in teoria dovrebbe intrigarmi, ma considerando che è ambientato in un convento la voglia di vederlo è subito scesa al di sotto del livello di un film russo d'autore consigliato da WhiteFuckinRussian. Anche se c'è da dire che, nonostante la riluttanza iniziale, alcune storie di suore, come Ida, Lourdes e Sister Ford - Uno svitato in abito da suora, alla fine finiscono pure per piacermi.
Ford dice: considerate le delusioni della Notte degli Oscar, penso mi prenderò almeno un paio di settimane lontano da radicalchiccate e proposte anche solo vagamente cannibalesche per poter fingere che non sia successo nulla di particolarmente fastidioso, anche se, in realtà, ho la sensazione che non sia così ogni giorno aprendo Pensieri Cannibali.



Pedro - Galletto coraggioso

"Il mio prossimo sfidante è Cannibal? Ahahahahah! Quel pulcino lo spenno ad occhi chiusi!"
Cannibal dice: Heidi non bastava, per questa settimana? Doveva pure arrivare la bambinata d'animazione sui galletti che mi farei volentieri allo spiedo insieme a Ford? E non intendo nel senso che mangerei un galletto in sua compagnia...
Ford dice: filmetto d'animazione che mi dice poco o nulla e che non penso proporrò neppure al Fordino, specie considerando che, tra un paio di settimane, avremo l'uscita dell'anno pronta a festeggiare l'esordio in sala del più piccolo dei Ford.
Per il momento, dunque, il galletto me lo mangio e basta, senza guardare niente.


24 commenti:

  1. Room e Legend sono le due uscite più interessanti, per motivi diversi. Spero di vederli tutti e due presto. Attacco al potere 2 interessa al bacarospo, magari ci va con un paio di amici...Suffragette è un grosso punto interrogativo...Heidi già mi stava sul cavolo il cartone animato, e siccome la bacarospina non ha manifestato interesse (d'altra parte è lei che mi ha convinto a vedere "Creed") passiamo in scioltezza

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Heidi secondo me è da evitare, Room e Legend comunque da vedere, Suffragette l'incognita.
      Speriamo bene.

      Elimina
  2. E invece sai che The Gift è un thriller molto solido? Visti quasi tutti. Per me, Room potrebbe pure essere il film dell'anno, te la butto lì; in Legent c'è una leggendario Hardy; Suffragette è un po' troppo soft, ma non male, soprattutto per la bella Carey.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Facciamo così, io guardo The gift, e se è una robetta, ti becchi un sacco di bottigliate! ;)

      Elimina
  3. Legend, nonostante sia molto derivativo, è una discreta bombetta con un Tom Hardy PAZZESCO. Da vedere rigorosamente in lingua originale secondo me perché il doppiaggio sarà come al solito nammerda.
    Attacco al potere 2 perché no, il 1 era divertente ed ignorante il giusto.
    The gift è davvero valido, ti consiglio di recuperarlo.
    Probabile che recupereró anche room
    ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rispetto a The gift, Fratello, fai riferimento al commento di Ink. ;)

      Per il resto, Tom Hardy pazzesco davvero, Room da vedere, Attacco al potere davvero non so.

      Elimina
    2. The gift secondo me non è male affatto!!!
      E London has fallen con Butlerone nostro non ce lo perderemo :D il primo ci era piaciuto un botto!

      Elimina
    3. Visto che The gift l'avete sponsorizzato in molti vedrò di recuperarlo. E se capita, Gerardone potrebbe anche passare.

      Elimina
    4. Massì un mercoledì di stanchezza vuoi non spararti un Gerardone,con arsenale di patatine birre e rutti?su su su XD

      Elimina
    5. Se lo recupero, lo considero molto volentieri.

      Elimina
  4. Invece io, da buon ragazzo di campagna, ho sempre amato la storia di Heidi, anche perché nella vita ho provato il passaggio dalla vita spensierata sui monti a quella frenetica della città. Un trauma.
    Room mi pare l'uscita di lusso della settimana, ma non escludo che possa esserci qualche sorpresa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Comprendo il trauma città/campagna, ma Heidi proprio no.
      Room, invece, è da vedere.

      Elimina
  5. Devo ancora recuperare Il club, poi mi dedicherò a Room e The Legend. Suffragette visto al TFF, non è affatto un brutto film, e la Mulligan è brava. Come ha detto Mr.Ink è un po' troppo soft e forse poco incisivo, ma si può vedere.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il club, nonostante le recensioni, non mi ispira.
      Room vale la visione, Legend principalmente è una vetrina per Tom Hardy.
      Suffragette lo vedrò in questi giorni, ma ho poche speranze che mi piaccia.

      Elimina
  6. Tanta roba triste. Mamma mia, non c'ho più il fisico.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Room, in realtà, è una storia di rinascita.
      Guardalo. Sembra fatto per i genitori.

      Elimina
    2. Ok... guarda che mi fido, eh? ;)

      Elimina
    3. Ottimo.
      Fammi sapere com'è andata, poi! :)

      Elimina
  7. Didascalie persino più spente e innocue del solito.
    Ford, sei ancora in lutto per Stallone? ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Assolutamente no.
      Quest'anno con Sly puntiamo al migliore attore a Cannes! :)

      Elimina
  8. Risposte
    1. Room è sicuramente una spanna sopra gli altri.

      Elimina
  9. Room e Legend da vedere sicuro, The Gift solo se capita.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Room e Legend, per motivi diversi, assolutamente da vedere.
      The gift vedrò se recuperarlo nel weekend.

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...