martedì 16 aprile 2013

Girls just wanna have Ford

La trama (con parole mie): finalmente, dopo il patema causato a noi tutti dalla lista del Cannibale di ieri, oggi avremo modo di respirare un pò con la decina fordiana, che fornirà una selezione non solo di attrici consumate, ma anche di belle signorine pronte a rendere migliore la giornata di chiunque posi loro gli occhi addosso.
Spazio a talento, fascino, diverse età, epoche e latitudini per quella che è la spumeggiante lista del sottoscritto, contrapposta alla raccolta di fighe di legno proposta dal mio rivale.

"Peppa Kid? Gli faccio un culo come una capanna!"

Bentrovati e bentrovate al secondo round - quello interessante - della prima Blog War ufficiale di questo duemilatredici, eccezionalmente divisa in due tempi - per scoprire come andrà a finire dovrete attendere la prossima settimana - e concentrata sulle attrici e gli attori che più hanno fatto sognare ed emozionato il vecchio cowboy Ford ed il giovane pusillanime Kid.
Passati indenni attraverso la galleria dei legni proposta dal mio antagonista ieri, è il momento, oggi, di rimanere a bocca aperta di fronte a donne di ben altro calibro sia a livello fisico che attoriale: ecco dunque una carrellata di cinque signore non solo bravissime e bellissime, ma anche pane e salame come la foresta ben poco pluviale targata Cannibal Kid potrà mai sognarsi di essere.
Mr. James Ford

Ieri spazio alla grande recitazione, oltre che alla bellezza femminile, con la lista cannibale. Oggi spazio a una manciata di belle fregne, anche se non ai livellli di quelle da me proposte, ma di grandi attrici ne vedremo ben poche…
Tra proposte che manco il mio trisnonno avrebbe riesumato e nuove leve che nemmeno io nei miei momenti più teen oserei inserire in una lista delle migliori attrici di tutti i tempi, ecco la poco esaltante decina fordiana. Compilata evidentemente dopo troppi, ma troppi White Russian…
Cannibal Kid

Rita Hayworth


MR. FORD Con chi iniziare, se non con la donna più bella della Storia del Cinema? Rita Hayworth, la meraviglia della settima arte, è senza dubbio la più adatta ad inaugurare la sfolgorante decina fordiana: ricordo ancora quando vidi per la prima volta Gilda - tra l'altro, film splendido - e la sua leggendaria "mossa dei capelli".
Non mi sono più ripreso.
Un'interprete perfetta per il noir dei tempi nonchè una sorta di quadro da sindrome di Stendhal, che fu il simbolo della bella e maledetta di un certo genere che fece la sua fortuna tra la fine degli anni quaranta e l'inizio dei cinquanta e che visse una travagliata storia d'amore con uno dei registi più importanti mai esistiti, Orson Welles, che pare volle vendicare la fine del loro rapporto imponendole di tagliare la leggendaria chioma rossa e tingersi di biondo per realizzare il fantastico La signora di Shanghai.
Fu sfortunata, eppure la sua bellezza riesce ad abbagliare - e bucare lo schermo - ancora oggi, a più di cinquant'anni di distanza: una cosa che le sciacquette proposte da Peppa Kid potranno solo sognarsi.
Interpretazioni top: Gilda e La signora di Shanghai
CANNIBAL KID A sorpresa riconosco che in effetti Rita Hayworth era di una bellezza folgorante. In Gilda tra l’altro mi sembra sapesse il fatto suo anche in termini di recitazione. Però poi non mi pare che la sua carriera, boicottaggi di Orson Welles a parte, sia stata così longeva o fenomenale.
Un po’ un paradosso inserire in cima alla lista un’attrice del genere per uno che definisce Jodie Foster una meteora…
MR. FORD Una donna dalla bellezza folgorante - come giustamente ammetti anche tu -, peraltro bravissima attrice e cantante non dovrebbe neppure essere comparata alla pur volenterosa Jodie.
La sua carriera è andata com'è andata solo perchè è stata sfortunata, ma resta una delle icone indiscutibili del Cinema tutto, al contrario delle tue bionde slavate.

"La mossa dei capelli? La faccio solo per Ford!"

Jennifer Lawrence


MR. FORD Come già anticipato ieri, la fresca di Oscar Jennifer Lawrence è riuscita nel quasi impossibile intento di mettere d'accordo i due antagonisti più agguerriti della blogosfera grazie ad un mix di talento e bellezza, che considerata la sua giovane età promettono scintille per gli anni a venire a patto che la sua attenzione si concentri su opere come Winter's bone e Il lato positivo invece che sulla ridicola serie di Hunger games, un pò come preferire WhiteRussianCinema a Pensieri Cannibali.
In attesa di avere la conferma delle nostre aspettative, noi, per una volta, ci schieriamo dalla stessa parte per sostenerla.
Interpretazioni top: Il lato positivo, Winter's bone
CANNIBAL KID Cioè 4D, ma kosa stai dicendo? Certo che J riuscirà a gestire bene le sue scelte kome ha fatto finora tra cinema kommerciale (più kommerciale di te, Ford) dotato d cervello (al kontrario d te, Ford) kome cn la saga d Hunger Games, kruciale per la sua karriera, e robe + indipendenti e d’autore. Io la supporto e la lovvo in tutti e 2 i kampi. 4D, te ke invece non lo fai non dovresti nemmeno nominare il suo nome invano e non dovresti azzardarti a inserirla in una delle tue disgustose liste piene di nomi che noi bimbiminkia non sappiamo manko chi sono gnegnegnegnegné. #TeamPensieri Cannibali e #TeamKatnissKid 4eva!

"Ford, ti aspettavo già da ieri, che quel Marco Goi è un vero supplizio!"
Rooney Mara


MR. FORD A volte non serve essere attrici dalla carriera leggendaria o bionde qualsiasi per colpire al cuore: Rooney Mara, apparsa brevemente in The social network e tornata alla ribalta nel difficile ruolo di Lisbeth Salander per il Millennium di David Fincher, per look, grinta e potenza è riuscita a bucare lo schermo ed entrare al volo tra le favorite assolute del sottoscritto, mostrando tutto il fascino rock e maledetto che da sempre gioca un effetto decisamente devastante su questo cowboy e sul suo lato oscuro.
Sono curioso di scoprire cosa potrà combinare nel resto della saga dedicata alla protagonista dei romanzi di Stieg Larsson, ma anche di vederla alla prova con qualcosa di più acqua e sapone, giusto per avere la conferma che questa scheggia impazzita è in grado di toccare certe corde anche quando non è in assetto da guerra.
Interpretazioni top: Millennium
CANNIBAL KID Certo che da uno che dà della meteora a Jodie Foster ci si aspetterebbero in risposta dei nomoni di quelli che hanno fatto la storia del cinema, e invece ci ritroviamo… Rooney Mara?!?
Io le voglio anche bene, alla Rooney. Però ne ha ancora da dimostrare. Urca, se ne ha. Per adesso ha fatto una buona intepretazione in un film inutile, il remake americano di Uomini che odiano le donne. E poi una particina in The Social Network in cui è la regina delle fighe di legno. E poi, che altro?
Basta.
Un po’, un po’ tanto poco per essere considerata tra le migliori attrici di sempre.
E io che ho lasciato Carey Mulligan fuori dalla mia lista perché, pur avendo fatto filmoni come Drive, Non lasciarmi e Shame, ha una carriera ancora troppo acerba…
MR. FORD L'ho inserita perchè, oltre ad essere decisamente il mio genere proprio nel ruolo della Salander, la buona Rooney è un giovane talento, ed io ho fiducia nei giovani talenti. Mica come qualcuno che crede ancora di essere un giovane talento a trentuno anni suonati.
CANNIBAL KID Ahahah! Touché, Ford, touché.

"Cannibal Kid? Me lo mangio in un boccone!"

Marion Cotillard


MR. FORD Personalmente non ho mai avuto un buon rapporto con la Francia, e dal mio primo viaggio nella terra dei nostri cugini il mio odio cordiale nei loro confronti non ha fatto che aumentare.
Una cosa che, occorre ammetterlo, riescono a fare bene è il Cinema, soprattutto quando nel farlo finiscono per lanciare attrici dotate di grandissimo talento e grandissime altre attrattive in grado di lasciare a bocca aperta il pubblico di ogni estrazione sociale, gusto, età e condizione.
La più importante delle succitate è senza dubbio Marion Cotillard, salita agli onori della cronaca con la sua interpretazione - che le valse l'Oscar - di Edith Piaf e più di recente vista sia in prodotti di casa - Piccole bugie tra amici - che in grandi blockbuster internazionali - Il cavaliere oscuro: il ritorno -.
Eppure, nonostante le già numerose memorabili interpretazioni offerte da questa giovane interprete, niente per me è stato come osservarla - e viverla, in qualche modo - in Un sapore di ruggine e ossa, già nella top ten fordiana del meglio del 2012 anche grazie a lei.
Una donna con tutto al posto giusto, in grado di mangiarsi in un sol boccone tutte le fanciulline schierate dal Cucciolo.
Interpretazioni top: Un sapore di ruggine e ossa
CANNIBAL KID Rimasta fuori per un soffio dalla mia top 10, proprio sapendo che non infastidiva abbastanza il mio fastidioso nemico, contro Marion Cotillard non ho niente da dire.
Contro le cose che scrive Ford, invece sì. Ha dimenticato ad esempio di citare le sue ottime interpretazioni in film che pure gli sono piaciuti un sacco come Big Fish, Inception o Midnight in Paris. Evidentemente il suo arterio è ormai a uno stadio peggiore di quanto immaginassi.
Io comunque Marion Cotillard, strepitosa nel cult cannibale del 2012 Un sapore di ruggine e ossa, l’ho amata a partire da un film intitolato Amami se hai coraggio. Per amare Ford invece non credo mi basterà mai tutto il coraggio del mondo. E nemmeno per riuscire a stimarlo fantozzianamente moltissimo.
MR. FORD Come al solito il mio buon - si fa per dire - antagonista cerca di arrampicarsi sugli specchi pur di ammettere scelte perfette come quella della Cotillard, un'attrice che unisce l'utile al dilettevole e riesce a soddisfare perfino i due nemici numero uno della blogosfera.
E ad ogni modo non ho citato Big fish, Inception o Midnight in Paris perchè essendo tre dei pochi film che riescono a metterci d'accordo il clima da Blog War non sarebbe stato rispettato come si dovrebbe.

"Non ho neanche bisogno di scoprire il seno, per far sapere che è meglio di quello della Dunst!"

Bette Davis


MR. FORD Giusto per non mostrare il fianco a sterili critiche da parte del mio antagonista rispetto al fatto di aver scelto solo donne bellissime, ecco giungere una di quelle attrici in grado di conquistare platee, premi, critica e pubblico solo ed esclusivamente grazie ad un talento gigantesco, che nell'epoca moderna del Cinema non è stato eguagliato se non in rarissimi casi: Bette Davis.
Omaggiata da una splendida canzone simbolo degli anni ottanta, la signora Davis ha collezionato - soprattutto negli anni cinquanta e sessanta - una serie di interpretazioni pazzesche spesso come colonna del cast di pellicole divenute pietre miliari - Ombre malesi, giusto per citarne una che andrebbe studiata in ogni scuola di Cinema -, raccogliendo premi e riconoscimenti che nessuna attricetta uscita dal cilindro del Coniglione potrà mai sognarsi di eguagliare.
La Eva del Cinema. In tutto e per tutto.
Interpretazioni cult: Eva contro eva, Che fine ha fatto Baby Jane?
CANNIBAL KID Ford, nessuno ti accusa di aver scelto solo donne bellissime. Anche perché Maggie Cheung è meno sexy di un palo, Rosario Dawson non mi piace, Rooney Mara è carina ma certo non una bellona, mentre Kate Winslet e Claire Danes fisicamente non m’hanno mai detto nulla. Quindi…
Bette Davis è di certo stata una grande attrice, anche se a livello di premi e riconoscimenti vari Jodie Foster e Nicole Kidman non hanno nulla da invidiarle. Tra le dive del passato, rispetto alla pur brava Bette Davis e ai suoi inquietanti occhioni, preferisco comunque le dive hitchcockiane, Audrey Hepburn, Jean Seberg o anche la grandiosa Gloria Swanson del Viale del tramonto, quello ormai percorso fino in fondo dall’ormai quasi ex blogger Daddy Fordy.
MR. FORD Quando il buon Peppa Kid non sa più che pesci pigliare comincia a tirare fuori la carta dei premi vinti, e allora ci sarebbe da chiedersi come mai proprio lui non ha snocciolato nella sua decina Maryl Streep, l'attrice più premiata degli ultimi ventimila anni, che comunque sarebbe stata più sexy di molte delle fighe di legno che lui ha esaltato come fossero un'oasi nel deserto.
CANNIBAL KID A parte che come ben sai non sopporto la sopravvaluta Meryl Streep, e sono fiero non sia presente in nessuna delle due decine, però sei tu che hai tirato fuori i premi, per citarti: “raccogliendo premi e riconoscimenti che nessuna attricetta uscita dal cilindro del Coniglione potrà mai sognarsi di eguagliare.”
E comunque: Meryl Streep e sexy cosa ci fanno nella stessa frase???????

Bette Davis che pubblicizzava il Jim Beam. Un motivo in più per essere nella lista fordiana.

Kate Winslet
 

 
MR. FORD Se esiste un'interprete sotto i quaranta in grado di vantare una carriera e potenzialità tali da permettersi un paragone con grandi attrici del passato come Rita Hayworth e Bette Davis è senza dubbio Kate Winslet, che esplose a seguito del fenomeno Titanic nonostante una fisicità certo lontana dagli standard anoressici degli ultimi vent'anni e film dopo film confermò la sua eccezionale bravura nonchè un fascino da brivido caldo che l'ha resa una delle favorite assolute di casa Ford.
Come se tutto questo non bastasse, con il tempo - e grazie alla comparsata in Extras - ho anche scoperto che la simpatica Kate non fa nulla per nascondere un lato profondamente pane e salame di quelli che al Saloon trovano sempre la porta aperta, senza contare che rendono più donna una donna che non sia intenta a vivere di tinte, borsette e smalto sempre perfetto come le beniamine del Cannibale.
Insomma: bravura, fascino e simpatia tutte in una. Più di così non si potrebbe volere.
Interpretazioni cult: Holy smoke, Se mi lasci ti cancello, The reader, Revolutionary road
CANNIBAL KID Bravura Kate Winslet sicuramente ne possiede a palate. Simpatia può darsi, anche se secondo me se provi a fermarla per strada, caro Ford, ti lancia solo delle gran bottigliate. Fascino, insomma…
Kate Winslet è un’attrice notevolissima che però non è mai riuscita a regalarmi un’interpretazione in grado davvero di folgorarmi. Alcuni ruoli in cui mi è piaciuta molto e che Ford ovviamente non ha citato sono quelli in Carnage, Little Children e nella mini-serie Mildred Pierce. Però, sto ancora aspettando di vederla esprimere tutto il suo potenziale in una parte davvero estrema. Come fatto dall’irraggiungibile Natalie Portman con Il cigno nero, in grado di volare ben più in alto di tutte le donzelle fordiane vive, morte o X.
MR. FORD Se non è estrema un'interpretazione come quella di The Reader, non saprei dirti: una che si fa invecchiare, imbruttire e finisce pure per fare la parte della simpatica nazista certo di coraggio ne ha da vendere, a mio parere.
Un po’ come il tuo per affermare che la straripante - in tutti i sensi - Kate non abbia fascino.

"Australia e forme generose: non potevo mancare nella lista fordiana!"

Mila Kunis


MR. FORD Parlando di pane e salame non poteva mancare nella decina fordiana uno dei volti più interessanti delle ultime stagioni cinematografiche, una ragazza che non sarà forse all'altezza di nomi giganteschi come quelli citati fino ad ora dal punto di vista del talento ma che offre tutto quello che ha - e decisamente non abbiamo di che lamentarci - al pubblico, appare simpatica, easy e coraggiosa spaziando dalla commedia demenziale al dramma profondo, dalle battutacce alle sfumature oniriche della psiche.
Sarei un bugiardo se non ammettessi di averla inserita anche e soprattutto per il suo aspetto ed il mood molto yeah che lascia trasparire, eppure sono convinto che, guidata dai registi giusti, la buona Mila potrà, in futuro, riservarci sorprese sempre più gradite.
Interpretazioni cult: Il cigno nero, Ted, Amici di letto
CANNIBAL KID Io amo Mila Kunis. Però nemmeno io, che la seguo fin dalla leggendaria e divertentissima serie That 70s Show e ho visto quasi tutti i suoi spesso modestissimi film, come American Psycho 2 o Moving McCallister, mi sognerei di metterla in una top 10 delle migliori attrici. Nella top 10 delle migliori tope sì, ma come attrice per ora ha offerto solo un’interpretazione davvero buona: nel mio già citato cult Il cigno nero. Per il resto la sua carriera è davvero troppo priva di grandi film o di ruoli anche solo vagamente memorabili.
Tra qualche anno magari si meriterà di essere tra le grandi attrici, chissà, per adesso è solo una grande figa.
(Mila, ignora quello che ho scritto qui sopra: io continuo ad amarti sempre e comunque, queste cose le ho dette solo perché sono in clima da Blog War e devo sconfiggere quel bruto di Ford!)
MR. FORD Anche l'occhio vuole la sua parte. Mila Kunis è un gran bel pezzo di ragazza, pane e salame e pronta a prendersi in giro, al contrario dei bastoni in culo che tu ci hai propinato ieri. Quindi nella mia lista ci sta eccome.
Anche perchè nella tua non credo proprio vorrebbe esserci! Ahahahahahah!

"Ford, puoi venire a darmi una mano, per favore!?"

Rosario Dawson


MR. FORD Rosario Dawson, signore e signori. Rosario Dawson.
Non dovrei aggiungere altro.
Se ci fosse un'attrice in grado di incarnare la maggioranza degli ideali fisici del sottoscritto, sarebbe senza dubbio lei.
Come se non bastasse, e tornando al discorso Kunis, la ragazza appare anche tosta ed incredibilmente alla mano, al contrario di tutte le gatte morte snocciolate dal mio antagonista nella sua noiosissima lista di ieri: una, insomma, che al primo appuntamento ti smonta e ti rimonta, invece che farti tornare a casa con le palle gonfie - e non per non averle svuotate, per intenderci -.
Nel suo caso gli ultimi anni non sono stati particolarmente ricchi di soddisfazioni e riconoscimenti, eppure sono fiducioso e attendo un grande ritorno nel segno delle interpretazioni che hanno reso alcuni titoli dal sottoscritto amatissimi ancora più importanti.
Interpretazioni cult: La 25ma ora, Clerks 2, Alexander
CANNIBAL KID Rosario Dawson a me non piace fisicamente né come attrice. A livello fisico comunque oh, sono gusti, capisco possa piacere. Ma come attrice no. È cagna come poche. Cagna ai livelli di Angelina Jolie o Eva Mendes. Io fisicamente adoro Sophie Marceau, Amber Heard o Jessica Alba, però non mi sognerei di metterle tra le migliori attrici, per quanto tutte recitino comunque molto meglio della Rosario Dawson’s Creek. Se volevamo fare una sfida della sola gnoccaggine era un’altra questione…
Il solito scandaloso Ford non cita poi nemmeno i suoi pochi film validi: Kids, Grindhouse - A prova di morte (in cui nemmeno il grande Tarantino è riuscito a farla recitare bene) e Sin City, ma solo il suo unico altro film degno di nota La 25a ora, in cui comunque Ed Norton, Philip Seymour Hoffman, Anna Paquin e Barry Pepper appaiono di un altro pianeta recitativo rispetto a lei.
Da citare inoltre i suoi tanti film agghiaccianti: Pluto Nash, Men in Black 2, Il signore dello zoo e quella ciofeca di Sette Anime. Se le sue interpretazioni sono cult, a questo punto lo sono anche quelle di Manuela Arcuri e Alessia Marcuzzi in Carabinieri…
“Bau bau bauuu!”
Cos’è? Rosario, sei tu che piagnucoli?
MR. FORD Sette anime è una macchia terribile, su questo non ci piove. Ma la simpatica, brava e bellissima Rosario ci mette una pezza sia con La 25ma ora - il resto del cast è fenomenale, ma sinceramente la scena sulla pista da ballo preferisco vederla fatta da lei, che non da Philiph Seymour Hoffman - che con Clerks 2, dove mostra il suo lato più umano, divertito e divertente, lo stesso che manca alle donnine dell'Imperatore del regno di mille fighe di legno che mi sono scelto come avversario.
CANNIBAL KID Ciò non toglie che Corinna Dawson sia un’attrice davvero cagna.
BAU BAU BAUUUUUUUUU!

"Peppa Kid, stai per caso mettendo in discussione le mie doti artistiche!?"

Maggie Cheung


MR. FORD E dopo tutto questo pane e salame e sesso e volgarità, diamo il giusto spazio anche al Cinema d'autore, perchè in casa Ford non ci si fa mancare niente, mentre dalla parte di Peppa Kid troviamo dieci quasi fotocopie dello stesso standard: Maggie Cheung, musa di Wong Kar Wai, è per il sottoscritto sinonimo di eleganza e bellezza eterea almeno quanto lo fu nel decennio precedente Gong Li, che proprio con lei si è giocata questo posto nella lista da presentare per questa nuova Blog War.
Premiata a Cannes ed ammirata per la sua eterea ma decisa energia, Maggie Cheung ha stupito il mondo della settima arte con il magistrale In the mood for love, ma in realtà da molti anni al Saloon la si seguiva con particolare attenzione, così come è stato fatto in seguito anche grazie a ruoli decisamente più personali e "partecipati" come quello di Clean.
Una donna che pare danzare davanti alla macchina da presa, prendere il pubblico per mano e condurlo oltre lo spazio e il tempo. Meraviglia pura.
Interpretazioni cult: In the mood for love, Clean, Hero, 2046
CANNIBAL KID Maggie Cheung? Cos’è, un tentativo da parte di Ford di diventare il nuovo re dei radical-chic?
Una scelta che dimostra come Ford stia cercando di rubarmi il trono, con un nome valido giusto per i circoli dei festival cinefili. Sempre meglio di Rosario Dawson, comunque, che può rientrare giusto nei circoli cinofili ahahah.
Una scelta inoltre che penso farà storcere il naso a qualche Fordiano duro e puro che si aspettava qualche nome più pane e salame, come Sigourney Weaver o Jamie Lee Curtis.
Comunque, volendo proprio fare quello che “Sono Ford, guardate quanto sono figo perché pesco anche nel cinema orientale”, una scelta migliore sarebbe stata la più spumeggiante Zhang Ziyi, che in Hero oscura la Maggie et…etchéung. Scusate, sono raffreddato.
E infine, diciamo le cose come stanno: Ford, bellezza eterea è solo un modo elegante per dire figa di legno! Uahahah
MR. FORD Zhang Ziyi in effetti era la seconda scelta, ma ho preferito la buona Maggie non solo perchè eterea e fenomenale - guardati Clean, razza di scriteriato! -, ma anche perchè è stata la musa di Wong Kar Wai, mio riferimento assoluto nei primi anni zero. Ma tu, che ti spacci per guru dei radical chic, ovviamente del vero Cinema d'autore conosci poco o niente. Un po’ come di donne. Ahahahahahaha!
CANNIBAL KID L’ho visto Clean, brava ma non mi ha folgorato. Quanto a Wong Kar Wai è il regista più noioso, sopravvalutato e radical-chic, lui sì per davvero, del mondo. Non avevo il minimo dubbio fosse un tuo riferimento assoluto, Mr. James Boring!

"Per poter sopportare il Cannibale mi tocca bere quanto Ford!"

Claire Danes


MR. FORD Chiudo la mia lista con un inserimento legato al piccolo schermo - che merita di ritagliarsi uno spazio anche a scapito del Cinema - e decisamente lontano dalle mie preferenze legate al fascino fisico delle interpreti: Claire Danes, che vidi per la prima volta anni e anni fa nel ruolo di Giulietta accanto a Leonardo DiCaprio nell'interessante versione del Capolavoro del Bardo firmata da Baz Luhrmann, è cresciuta decisamente bene, e dopo anni tutto sommato anonimi è letteralmente esplosa grazie alla serie Homeland, regalando a Carrie Mathison uno spessore che vale intere carriere di inutili donzelle prestate alla settima arte ma decisamente meno meritevoli di lei di raccogliere fama ed allori.
Le prime due stagioni della suddetta proposta per la tv sono una vera e propria lezione di intensità e coinvolgimento attoriali da fare invidia perfino alle più grandi interpretazioni premiate da Oscar, Palme d'oro e chi più ne ha, più ne metta, e dovrebbero essere prese come esempio da qualsiasi aspirante attrice delle generazioni a venire, così come dalle simpatiche fighe di legno della decina cannibalesca, che dopo quest'ultimo colpo fordiano non può che tornare a casa con la coda tra le gambe.
Interpretazioni cult: Homeland
CANNIBAL KID Homeland è una serie che io ho sponsorizzato fin da tempi insospettabili, ben prima che se ne accorgesse il come al solito rallentato radar fordiano. Che Claire Danes in questa serie sia pazzesca l’ho sempre detto e non è certo un mistero. Riguardo al resto della sua carriera nutro invece diversi dubbi. Negli anni ’90 era una giovane promessa, poi è caduta un po’ nell’oblio, e adesso è tornata con una grande parte. Ma una parte sola, per quanto notevole, è comunque un po’ poco per inserirla tra le migliori attrici di sempre e quindi, come anche per Rooney e Mara, volevo dire per Rooney e Mila, mi sembra che la lista di Ford sia piena di nomi inseriti troppo prematuramente, persino agli occhi di un bimbominkia teen come me.
D’altra parte non mi lamento troppo perché devo ammettere che mi aspettavo ben di peggio da questa decina fordiana. Sarà che è una decina più cannibale di quanto lui stesso potrà mai ammettere…
MR. FORD Stai tranquillo, Cucciolo. Avrai di che divertirti con la lista degli attori della settimana prossima. Lì sì che troverai la quintessenza della fordianità!

"Mi sono dovuta travestire: se Peppa Kid capisce che sono bionda, mi vuole nella sua lista!"

68 commenti:

  1. avrei scommesso che in questa classifica ci sarebbe stata Rita Hayworth, non chiedermi perchè, ma me lo sentivo.
    e comunque basta la sola presenza di Rosario Dawson a farmi preferire la tua lista a quella del tuo amichetto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Poison, sapevo che avresti preferito la mia lista: del resto, capisci di donne e di Cinema molto più del Cannibale! ;)

      Elimina
    2. Ah ah ah!
      Ma tu la conosci la Poison?
      Poison chi? La vecchia lesbica?
      Ah ah ah ah!

      Elimina
    3. Ahahaha, più che altro conosco il Cannibale, la vecchia zitella! ;)

      Elimina
  2. Ma per citare la Siora Poison...non si parlava di talento?
    Si okkei Bette Davis.....Ma Keit Weight-a-lot (Salvo in TESoTSM)? La Mila Kunis???
    Io voglio taaaaanto bene a Rosario ,ma certo non come attrice..Maggie Cheung è uno splendido manico di scopa, paragonato ad altre operanti della sua parte di mondo.
    Clire Danes e Marion Cotillard?? No. No. No.
    AH! Profondo disdoro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. GIOCHER sei sempre piú il mio idolo.

      Bette Davis iconica ma non tutta sta grande attrice (oh beh, bi espressione come il tuo idolo Clint..): insomma, se sono.sconvolta ( ma affatto stupita) della classifica di Fine Young Marco, anche tu, stavolta, mi hai la sciato perplessa (caspita, di tutto quello che potevi pescare nel.cinema francese, mi tiri fuori la Cotillard????)

      Spero che con gli uomini, togliendo di mezzo l'ormone, andiate meglio.
      Aspetto con ansia e vi perdoneró entrambi se non metterete Jason Statham ah ah ah

      Elimina
    2. Signora Escapade! Come sta? Grazie dell'usuale apprezzamento..Lei è un faro di senzienza in questo mare di nebbie testosteroniche..

      La aspetto ancora dalle mie parti.
      (Così mi lascia l'IBAN :DD )

      Elimina
    3. Giocher, io per rispettare la par condicio, il talento non l'ho preseo in considerazione nemmeno oggi.
      Ma, inserendo Mila Kunis, evidentemente nemmeno Ford! :)

      Elimina
    4. Se non si prendeva in considerazione il talento c'erano centurie intiere di strafighe da competizione universalmente riconosciute che se le mettevano in tasca tutte.Dalla Loren alla Connely, passando per la Theron e la Novak...

      Elimina
    5. Ammazza che botta e risposta!
      Dunque, ammetto che il talento a tratti è stato offuscato dalla questione fi(si)ca, ma Giocher, santi numi, posso passarti la Loren dei tempi - e comunque meglio la Cardinale -, ma la Connelly, la Theron e la Novak sono tre fighe di legno quasi peggio di quelle del Cannibale! ;)

      Elimina
  3. Ecco! Lo sapevo che dovevo aspettare... mi hai messo la meravigliosa Winslet là in mezzo. E adesso? Per questa volta facciamo pari perché tu questo giro hai giocato un pò sporchino con la Hayworth e la Davis... ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dai, Eddy, che sotto sotto preferisci la mia lista! ;)

      Elimina
  4. Bottigliate assicurate caro Ford:)
    Va bene Kate Winslet, ok Rita Hayworth, benissimo Bette Davis, passi la Lawrence, conosco poco la Danes però la Cotillard No! è scandaloso il modo in cui recita. Rosario Dawson... perché è un'attrice? credevo fosse una pornostar. Maggie Cheung, concordo con Giocher, è un manico di scopa. Mila Kunis?! buona solo per passare una notte insonne. Rooney Mara è una Demi Moore uscita dalla lavatrice e stesa fuori ad asciugare.
    Non ci siamo proprio XD
    Bocciato e rimandato a settembre;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come dicevo al Cannibale dilà, speriamo che almeno nella lista maschile gli ormoni non abbiano offuscato loro il giudizio,va!
      E comunque a posto di Rita, se ne potevano mettere di eccellenti vecchie gurdie pari a beltà/fascino ma superiori in capacità attoriali! Chessò una Anne Bankroft,per dire... ;)

      Elimina
    2. Speriamo davvero che vada meglio la lista maschile:)
      Io avrei messo Ingrid Bergman (la cotta non mi è ancora passata) o Grace Kelly: le due donne più belle del mondo e due attrici coi controfiocchi.

      Elimina
    3. Ragazzi, mi sa che a vecchie glorie avete dei pareri un pò appannati! ;)
      E comunque sulle liste maschili ci sarà da ridere: diciamo muscoli e istinto contro ego e testa. Vedremo chi la spunterà. ;)

      Elimina
  5. ieri la lista del cannibale era scritta sotto evidente effetto di stravaso di testosterone( capisciamme)..oggi mi metti la Hayworth al primo posto e per me hai vinto già. Credo che ci sia più erotismo quando si toglie il guanto cantando Put the blame on mame che in tutte le sciacquette del cinema di oggi...Poi anche tu ci hai messo qualche intruso ma evidentemente anche i tuoi ormoni reclamavano spazio( Mila Kunis?)...ma dico non voglio sembrare un vecchio bacucco ma le due Hepburn ( Katherine e Audrey)vi facevano schifo? tanto per nominare le prime due che mi sono venute in mente...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. bradipo, stai per caso cercando di apparire più vecchio bacucco di ford? ;D

      Elimina
    2. Appoggio il Bradipo: Katherine Hepburn era una bomba, ma sua sorella al massimo era una piccola mina antiuomo (troppo sopravvalutata).

      Elimina
    3. sì buonanotte voleva dire cugina (anche se solo di 19° grado) XD

      Elimina
    4. Bradipo, con la nostra Rita hai capito tutto. Ma già lo sapevo. Anche tu, come Poison, te ne intendi di donne e di Cinema molto più del Cannibale. ;)

      Denny, le Hepburn ottime, ma non sono mai state tra le mie preferite.

      Elimina
  6. La Dawson??!!La Kunis??Annebbiamento da testosterone eh??Bohhh...però hai messo Rita Hayworth al primo posto. Ma la Mulligan fa tanto schifo?Preferisco la tua. Rita è Rita.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rita è Rita. Brava Beatrix. Hai detto tutto.

      Elimina
  7. Diciamo che per me la sfida non esiste... sono tutte belle anche queste. (adesso non costringetemi a citare qualche dettaccio volgare che ci ripetevamo alle medie) ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gae, a questo punto voglio un dettaccio volgare in dialetto! ;)

      Elimina
    2. La f... xè f... È el c.ss. non ga oci. ;) (i puntini sono le censure)

      Elimina
    3. Grande! Vorrò un detto al giorno! ;)

      Elimina
  8. And the winner is... JAMES FORD! Clap clap clap clap!
    E adesso vai con gli attori, i miei ormoni sono già in fermento! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sailor, muchas gracias! Incasso e sbeffeggio il Cannibale! Preparati per gli attori! ;)

      Elimina
  9. Ragazzi, troppo dura schierarsi: qui mi si sfoderano Kate Winslet (la mia preferita in the world!) e Maggie Cheung (che per favore Zhang Ziyi le può lustrare le scarpe!)!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si ma vuoi mettere con Wang Fei? ;)

      Elimina
    2. Siborney, dura, ma alla fine direi che vinco io! ;)

      Elimina
  10. Tanto testosterone ma più storia...
    Già che ci sia la Winslet mi fa bene il cuore!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La sento come un'investitura alla vittoria! :)

      Elimina
  11. E come per l'altra lista:

    Sì:
    - Rita Hayworth e Jennifer Lawrence che, come detto nell'altra lista, vorrei essere come una qualsiasi di loro due anche se puzzassero loro i piedi e avessero i peli sul culo
    - Bette Davis Eyes è ok anche se non la mia preferita, ma meglio di tante altre citate tra ieri ed oggi.
    - Kate Winslet grande in Eternal Sunshine e in Extras, una pane e salame come piace a noi
    - Mila Kunis e Rosario Dawson tutte a criticarle ma posso testimoniare per gli anni passati in teatro che per le donne molto belle è difficilissimo fare ridere (chiaramente non parlo di me ma di attrici con cui ho lavorato) e saperlo fare vuol dire recitare molto bene. Poi certo io le avrei sostituite entrambe con la Monica Vitti ma tant'è la lista non è la mia
    - Claire Danes solo per Homeland chè prima era una qualsiasi (ricordata solo per l'invidia d'essere stata la Giulietta del Leo)

    NI
    - Meggie Cheung che per me (ignoranterrima) sono tutte uguali e non saprei dire chi ha fatto cosa, ma In The Mood For Love m'era piaciuto tantissimo

    No
    - Marion Cotillard che proprio non riesco a farmela andare giù con quella faccia da FIGA DI LEGNO che manco tutte le bionde del Cannibale insieme!

    Dunque saremmo
    7 sì
    1 Ni
    1 No

    e rispetto al 5 a 5 del Cannibale ne usciresti vincente MA:







    Rooney Mara ti vale un bel - 10 che la odio ma la odio ma la odio ma la odio ma la odio ma la odio ma la odio ma la odio ma la odio ma la odio ma la odio ma la odio ma la odio ma la odio ma la odio ma la odio ma la odio ma la odio ma la odio ma la odio ma la odio ma la odio ma la odio ma la odio ma la odio ma la odio ma la odio ma la odio ma la odio ma la odio ma la odio ma la odio ma la odio ma la odio ma la odio ma la odio ma la odio ma la odio ma la odio ma la odio ma la odio ma la odio ma la odio ma la odio ma la odio ma la odio ma la odio ma la odio ma la odio ma la odio ma la odio

    CHE LA ODIO.

    E sì per gelosia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grande Julez.....anche perchè sottoscrivo la Vitti. Ma tant'è.

      Elimina
    2. Con questo commento mi hai spaccato, soprattutto con la questione dei peli sul culo.
      Pane e salame come piace a noi. Brava. :)

      Elimina
  12. Ahi ahi Ford! Dal Cannibale errori dovuti al testosterone me li potevo aspettare, ma da te speravo in maggior saggezza e controllo ormonale! Andiamo punto per punto

    1)Rita Hayworth: ok, megagnocca dei tempi andati, ma fra le migliori attrici come ci è finita? Bravina, naturale, ma allora tra le due era molto più "attrice" una Marylin (seppure solo nei panni della svampita di buon cuore)...

    2)Jen Lawrence: come sai l'adoro (sia fisicamente che attorialmente) però dai! Ha girato talmente poco che non me la sentirei mai di metterla in una top10.

    3)Rooney Mara: ma che davero?

    4)Marion Cotillard: visto troppo poco per esprimermi, per ora ci potrebbe stare :)

    5)Bette Davis: Eh beh! Ora sì che si ragiona! Sì, d'accordo, un era decisamente una bellezza, ma se si parla di talento poche le stanno davanti! Bene così, e giuste anche le citazioni per le migliori performance (pure se anche Little Foxes...)

    6)Kate Winslet: Mamma mia, mamma mia! Colei che imbrocca una performance ogni 3 su una Top10? Atroce in Revolutionary Road, mediocre in The Reader, penosa in Titanic, si salva per ora sol grazie a Carnage e Se Mi Lasci (la sua miglior prova, di spanne): peraltro è sessi come una scatoletta d'alluminio. Probabilmente la tua peggior posizione :(

    7)Mila Kunis: la cara ragazza occupa la mia #5 delle gnocche assolute, quindi dal lato fisico non posso che apprezzarla. Idem dicasi per le doti recitative (bravissima ne Il Cigno Nero, e apprezzabile anche in film più leggeri, nonchè come doppiatrice di Meg Griffin) però, come per Jen, non posso metterla in una top10 attrici dopo così poche pellicole girate...

    8) Rosario Dawson e 9)Maggie Cheung: ho visto 1 film della prima e 0 della seconda, quindi non mi posso esprimere...

    10) Claire Danes: ma che davero?

    Ma tipo Meryl Streep? Sì, d'accordo, sopravvalutata, ma è comunque una bomba a livello recitativo! Oppure, per le giovani, Carey Mulligan? Che su 4 prove ha fatto 4 interpretazioni da 10 e lode? Oppure, per le glorie dei tempi che furono, la straordinaria Ingrid Bergman, connubio di bellezza e talento come pochi?

    Spero in una tua redenzione sugli attori masculi (JACK, JACK, JACK, JACK, JACK!) :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche Cate Blanchet! Ommioddio, Cate perdonami se non ti ho menzionata!

      Elimina
    2. Concordo sulla bellissima e straordinaria Ingrid Bergman. Beh la Streep dove la metti sta e recita come Dio comanda.
      Io spero che nella lista maschile ci sia un certo Al Pacino, che è il DIO della recitazione.

      Elimina
    3. La leggenda di Al, Jack e Bob è sempre valevole: devo ancora trovare una top10 maschietti dove manchi uno di questi 3 (e a ragione direi) :)

      Elimina
    4. Ragazzi, voi siete supergiovani, e dunque vi posso perdonare tutto, ma Kate Winslet pessima!? Eddai!
      La Streep è brava, ma ormai mi ha nauseato. E' un pò come il Real Madrid delle attrici. Ed io sono un sovversivo. ;)

      Per il resto, mi sa tanto che avrete delle sorprese dalle liste maschili! ;)

      Elimina
    5. ford sovversivo?
      l'unica cosa a cui sei sovversivo è il buon gusto aahah

      saix, una top 10 senza quei 3 scontatissimi e prevedibilissimi nomi?
      presto la vedrai ;)

      Elimina
    6. Sovversivo ci sta tutto. Specialmente rispetto al tuo essere estremamente radical chic! ;)

      Elimina
  13. Troppo belle queste blog wars!!!! Ho dovuto dare la vittoria al Cannibale perchè la sua lista comprende un numero più alto di attrici che preferisco, ma un elogio particolare va a te per aver inserito Bette Davis, l'attrice che dà il nome al mio blog e alla quale (così dicono) assomiglio...la adoro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora direi che avresti potuto assegnare la vittoria a me, no!? ;)
      Comunque benvenuta da queste parti, e alla tua prima Blog War!

      Elimina
  14. Come cast ho premiato il Cannibale, ma come foto vinci tu Ford ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nico, questo è perchè in quanto a fascino non c'è paragone tra le due liste! ;)

      Elimina
  15. Grande lista, anche quella di ieri di cannibale non era affatto male. Sono curioso dei migliori attori...
    ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fratello, con i migliori attori ci sarà da divertirsi, vedrai! :)

      Elimina
  16. Clap clap per aver aggiunto Bette Davis. L'ho vista ne Eva contro Eva e potrebbe mangiare qualsiasi attrice che vorrebbe prendere il suo posto.
    Comunque perché nessuna attrice italiana?
    Ce ne sono state di meravigliose. Una che mi piace tanto è appunto la Vitti che qualcuno prima di me ha citato

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti sulle attrici italiane hai ragione, non ci ho pensato manco io. Non so perchè, ma nelle classifiche mi viene spontaneo mettere solo nomi (o titoli, nel caso siano classifiche di film) in lingua inglese...

      Comunque fra le italiane, oltre alla "tua" Vitti, metterei anche la Magnani e la Melato (tra le "vecchie glorie"), mentre tra quelle più recenti la divina Mezzogiorno e la sempre efficace Buy :)

      Elimina
    2. Ho detto Vitti perché non volevo citare le solite Loren o Lollobrigida comunque sono d'accordissimo con la Magnani e la Melato. La Mezzogiorno è forse una delle poche attrici italiane di oggi davvero meritevoli.
      La Buy invece è sempre impegnata nel suo ruolo di nevrotica o simile.

      Elimina
    3. Alma, Bette Davis è stata tra le prima a cui ho pensato, e in Eva contro Eva è magnifica.

      Saix, la Mezzogiorno? La Buy? Bottigliate fortissime! ;)

      Elimina
  17. Ciao Ford scusa ma ho commentato nel blog di Cannibale anche la tua lista..sai per me lui e come Magneto..bella pero' questa blogwar! Attendo gli ometti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La prossima volta ricordati di fare copia/incolla! ;)
      E Magneto perchè!? Ha già i capelli bianchi anche se è teen? Ahahahahah! ;)

      Elimina
    2. Sorry hai ragione...ecco qui!!
      Mila Kunis mi e'simpatica ma dire bravissima..., Rosario chi e' una drag queen? Quella col piercing non la conosco, strepitose le mitiche Bette e Rita< ottima la Winslet...ma la Cotillard ? Ah si ..ha un marito da urlo , almeno il mio.. e basta direi! Clare Danes sta invecchiando malissimo e ha un disturbo bipolare ...non so, sono indecisa mi sa che vado al pareggio strizzando l'occhio a Cannibal..; ) Ma la Bellucci no?? Rispondi Elimina

      Risposte



      Marco Goi

      va bene tutto, ma adesso la bella statua monica bellucci sarebbe un'attrice migliore del premio oscar marion cotillard??? stai scherzando, vero?



      Rispondi



      laura aprile 16, 2013 9:54 PM Ih ih certo che scherzo , la Bellucci sta al cinema come la Bruni alla musica, ma la prima e' piu' bella ^_^

      Elimina
    3. ...dimenticavo.. Magneto perche' attira e perche'...mumble ..giovane Cannibal?

      Elimina
    4. Giovane Cannibal!? Gli piacerebbe! ;)

      Elimina
  18. a sto giro il cucciolo ha stravinto Ford, abbi pazienza, con Natalie Portman ha vinto punto ebbasta! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e quando persino il mio hater numero 1 lo riconosce, la mia vittoria è davvero totale! :)

      Elimina
    2. Lascio ben volentieri a voi le assi da stiro, tranquilli! Vi chiamerò cuccioletti, d'ora in poi! ;)

      Elimina
  19. Mila è il mio attuale sogno erotico... Per il resto (parlando solo di figaggine e tralasciando le vecchie attrici che hanno tutto un loro fascino...) dico solo mmm... Non lo so... L'espressione è più o meno questa :/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dovresti dire semplicemente che la mia lista è molto migliore di quella del Cannibale! Fallo anche solo per Mila! ;)

      Elimina
    2. La tua lista è molto migliore di quella di Cannibale! ;)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...