mercoledì 2 settembre 2015

Wednesday's child

La trama (con parole mie): con il giro di uscite di questa settimana, riprende di fatto alla routine post vacanze. Potenziali titoli interessanti, wannabe blockbuster, film italiani inguardabili.
Perfino quello squilibrato del mio antagonista Cannibal Kid. Insomma, bentornati a scuola.
Purtroppo per voi. E soprattutto per me.


"Sta arrivando Cannibal: stai pronto a fare fuoco."

Operazione U.N.C.L.E.
(dal 2 settembre)

"Ammazza, questi cocktails preparati da Ford sono troppo pesanti per noi damerini!"

Cannibal dice: Notevole incognita, questo Operazione U.N.C.L.E., film retrò spionistico dal sapore troppo da F.O.R.D.. Guy Ritchie è un regista che non mi ha mai convinto molto, l'ho sempre considerato una copia sfigata di Quentin Tarantino, e i due protagonisti Henry “Superman” Cavill e Armie “The Lone Ranger” Hammer insieme mi fanno paura. La splendida Alicia Vikander riesce però a farmi apprezzare qualunque roba, dai drammoni in costume ai lavori sci-fi, quindi chissà che non le riesce l'impresa pure in questa nuova e rischiosa operazione.
Ford dice: Guy Ritchie, tolti i primi lavori molto Tarantino-style ma comunque convincenti, non mi ha mai convinto particolarmente, ma se non altro nell'ambito dell'intrattenimento dovrebbe essere meglio di tante schifezze come quelle che spesso e volentieri promuove il mio rivale.
Dunque, pur con tutte le riserve del caso, un'occhiata a questo film si può dare senza problemi.


Southpaw - L'ultima sfida
(dal 2 settembre)

"Ammazza quanto pesta questo Ford!"

Cannibal dice: Quando arriverà l'ultima sfida tra me e Ford?
Non ne ho idea. Nell'attesa, potete godervi intanto l'ultima sfida recitativa di Jake Gyllenhaal, qui alle prese con una pellicola pugilistica. Il genere non mi attira granché, visto che pare roba più adatta a uno pene... pardon, pane e salame come Ford, però la presenza di Gyllenhaal più quella della mia amata Rachel McAdams, più una colonna sonora curata da Eminem fa schizzare questo film tra quelli che attendo maggiormente nella nuova stagione cinematografica.
Ford dice: uscita fordiana della settimana a mani basse. Gyllenhaal è uno dei pochi attori in grado di mettere d'accordo perfino il sottoscritto ed il suo sparring partner Peppa Kid, l'ambito è quello della boxe, il tema quello del riscatto. Si direbbe che sia stato distribuito solo ed esclusivamente per farmi contento. E spero, ovviamente, scontenti alla grande il Cannibale.



Città di carta
(dal 3 settembre)

"Non ti pare di essere troppo cuccioloso, Cannibal!?"

Cannibal dice: Un film adolescenziale tratto da un romanzo di John Green, l'autore di Colpa delle stelle, con protagonista la promettentissima ex modella Cara Delevingne?
Goduria totale e doppia. Oltre al fatto che io personalmente non vedo l'ora di vederlo, gioisco al solo pensiero che Ford possa guardarlo e patire dal primo fino all'ultimo istante le pene dell'inferno cannibalesco!
Ford dice: un film adolescenziale tratto da un romanzo di John Green, l'autore di Colpa delle stelle? Dovessi aver bisogno di un lassativo, ho il rimedio già pronto.



Sinister 2
(dal 3 settembre)

"Cannibal, basta dire cazzate."

Cannibal dice: Il primo Sinister era un horrorino ridicolo, banale e dal finale penoso, che aveva fatto paura giusto alle peggio mammolette come Ford. Questo sequel comunque racconterà un'altra storia con altri personaggi e altri attori e quindi sono fiducioso del fatto che difficilmente potrà fare peggio del precedente. Anche se, con gli orrori che ci sono in giro oggi e che puntualmente vengono esaltati dal mio blogger rivale, mai dire mai.
Ford dice: il primo Sinister, con tutte le sue imperfezioni, è stato uno degli esperimenti più interessanti dell'horror recente, eppure sinceramente dubito che questo sequel possa aggiungere davvero qualcosa ad una visione che parte male già in partenza.
Certo, rispetto alle proposte inutili del mio antagonista, tutto grasso che cola, ma a conti fatti, assolutamente evitabile.



Un'occasione da Dio
(dal 3 settembre)

"Cucciolo eroico, tu sì che mi capisci fino in fondo!"

Cannibal dice: Il titolo italiano rimanda a Una settimana da Dio e al suo spin-off Un'impresa da Dio, pellicole agghiaccianti che se Dio esistesse non avrebbe mai fatto esistere. Nonostante questo, Un'occasione da Dio è una pellicola britannica con Simon Pegg e Kate Beckinsale che con i quasi omonimi “colleghi” americani ha in comune giusto lo spunto di partenza e il titolo. Almeno spero.
Ford dice: io con Dio ho sempre meno a che fare ad ogni anno che passa.
Così come rispetto ai titolisti italiani e ad un film che, malgrado Simon Pegg, non lascia presagire nulla, ma proprio nulla, di buono.




The Visit - Un incontro ravvicinato
(dal 3 settembre)

"E così questa è la cameretta di Peppa Kid. Inquietante!"

Cannibal dice: Da non confondere con The Visit, l'imminente nuovo film diretto da M. Night Shyamalan. A questo punto ci si potrebbe chiedere perché i film si copiano i titoli l'uno con l'altro, ma rischierebbe di essere una domanda senza risposta, un po' come quella: “Perché a Ford i bei film non piacciono?”.
Questo documentario è inoltre firmato da Michael Madsen, ma non si tratta di “quel” Michael Madsen, quello di Le iene e Kill Bill, bensì di un omonimo danese.
Voglia di vedere questo film, saltami addosso!
Ford dice: documentario danese a metà tra l'inquietante ed il nerd legato a doppio filo agli alieni.
A meno che questi ultimi non si siano decisi a rapire Cannibal per sperimentare torture atroci su di lui, direi che non è la visione giusta per me.




Bolgia totale
(dal 3 settembre)

"Questa moto l'ha guidata Ford!? Allora è pronta per lo sfasciacarrozze!"
Cannibal dice: Pellicola italiana che vorrebbe essere un omaggio ai poliziotteschi degli anni '70 e che rischia di essere come un film a caso consigliato da Ford: una schifezza totale.
Ford dice: senza ombra di dubbio, questo film si prospetta come un qualsiasi film osannato come un Capolavoro da Cannibal: un abominio totale.



Storie sospese
(dal 3 settembre)

"Chiedo ufficialmente scusa per aver preso parte a questo progetto."
Cannibal dice: Altro film italiano, altra visione sospesa. A tempo indeterminato.
Ford dice: il Cinema italiano, purtroppo, andrebbe sospeso. Almeno al novanta per cento. Cannibal Kid, invece, tranquillamente al cento.


23 commenti:

  1. Gyllenhaal è anche tra i miei preferiti, un trasformista come Bale, inoltre per essere un attore giovane ha già una filmografia da paura. Dovesse continuare su questa strada, senza "bollirsi" come hanno fatto altri, sono sicuro che tra qualche decennio sarà ricordato come uno degli attori simbolo di questa era cinematografica. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gyllenhaal è molto bravo, concordo.
      E tutto sommato, sono abbastanza sicuro che Southpaw mi piacerà.
      Per il resto, staremo a vedere.

      Elimina
  2. Sinister era stato una grande sorpresa, quindi vedrò questo (presumibilmente inutile) sequel, prequel o quel che è. Southpaw sa di americanata a chilometri di distanza, la critica ufficiale lo bastona, ma amo i due protagonisti, solo il trailer è da groppo in gola e se è ruffiano come The Judge o, per essere in tema, Warrior sticazzi, mi piacerà sicuramente. Operazione UNCLE sembra evitabile - quest'anno c'è stato il per me immancabile Kinsgman e il carino Spy - quindi le spie hanno rotto abbastanza: mi prenoto giusto per il quarto Bond. Città di carta - letto l'anno scorso - è uno di quei young adult che fanno bene bene, quindi spero di divertirmi anche col film.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Su Sinister la pensiamo allo stesso modo, così come rispetto a Southpaw. Per il resto, chi vivrà vedrà, a parte Città di carta, che lascio volentieri a Peppa.

      Elimina
  3. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  4. mi ispira solo Guy Ritchie, sembra sufficientemente spycazzaro come piace a me

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me ispira più Southpaw, ma uno sguardo a Ritchie lo si da comunque.

      Elimina
  5. Operazione Uncle dovrei andare in fine-settimana. Mi ispirerebbe pure un'occhiata a Sinister 2. Il resto è boh??

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io aggiungo anche Southpaw.
      Per il resto direi che il boh è d'obbligo.

      Elimina
  6. Capisco che sono millenni che non ci vai più, però le scuole non sono ancora ricominciate, caro squilibrato Ford! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dipende: se non si è proprio i secchioni primi della classe, questi sono i giorni dei recuperi! ;)

      Elimina
    2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    3. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    4. Ed ecco a voi il primo *STACCE* dell'anno scolastico, siorre e siorrrriiii XD XD XD

      Elimina
    5. Mi sa che di stacce ne sono arrivati tre! ;)

      Elimina
  7. Southpaw sicuramente,per Jake e Rachel se non altro,e per il tema del riscatto caro anche alla sottoscritta;Op.Uncle sembra sulla falsariga di Spy e Kingsman,dovrebbe piacermi,e dove c'è Simon Pegg si guarda,quindi anche Un occ, da dio non mancherà da queste parti.Il resto non credo,salvo The visit che a noi meganerd potrebbe sfagiolare,se non è uno di quei mockumentary merda con la camera a mano e il ritmo di una lumaca morente.
    Staremo a vedere.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. The visit me lo risparmio, sugli altri siamo quasi d'accordo, anche perchè nonostante Pegg questo Un'occasione da dio mi pare una schifezza.

      Elimina
    2. Con Pegg ho visto anche quella porcata dove lui fa lo scrittore paranoico che vive barricato in casa, posso guardare anche questo XD The visit cercherò prima altre info, se è dalle parti de Il quarto tipo (o era il quinto? Quello con la Jovovich) ci potrebbe piacere.

      Elimina
    3. Quel film in particolare, nonostante Pegg, l'ho saltato.
      The visit, invece, ve lo cedo volentieri. ;)

      Elimina
  8. Intendevo questo film qua
    E scusa per la tripletta di sopra,dovrei proibirmi di commentare dal cellulare XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se non ricordo male, piacque parecchio a Peppa! ;)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...