venerdì 11 maggio 2012

Last friday night

La trama (con parole mie): settimana di uscite fiume, questa, come se non bastasse la cui qualità pare inversamente proporzionale al numero. La maggioranza delle proposte risulteranno infatti così incredibilmente rivoltanti da portare quasi dalla stessa parte il sottoscritto e la mia nemesi di sempre, MrConiglione Kid, nel cercare a tutti i costi di evitarle scaricandocele a vicenda o, in alcuni casi, tentando di lasciare che siate voi malcapitati a farne esperienza.
Ad ogni modo, fatta eccezione per un paio di neppure troppo sicuri tentativi, preparatevi ad un weekend decisamente terrificante. E molto, troppo lungo.


"Quello laggiù cosparso di pece e piume è quello sfigato del Cannibale: riprendilo, che lo mettiamo su Youtube!"

Chronicle di Josh Tank


Il consiglio di Ford: il tramonto dei supereroi, e speriamo anche del Cannibale!
Ho visto questo film un paio di giorni fa - a breve la recensione qui al saloon - e sebbene non si tratti di qualcosa di incredibile o perfetto, l'ho trovato estremamente interessante, oltre che realizzato alla grande - soprattutto gli effetti -: un incrocio tra Misfits e District 9, le tamarrate fordiane e le bambinate cannibali.
Insomma, potenzialmente un piccolo cult!
Il consiglio di Cannibal: i film con i supereroi hanno rotto il cazzo, però questo si può ancora vedere
Visto anche io e più o meno concordo che si tratti di una pellicola interessante.
Certo, non è niente di nuovo, visto che è un mockumentary con superoeroi, ovvero i due generi più sfruttati e sputtanati degli ultimi anni. Nonostante questo, Chronicle riesce a essere guardabile e accattivante, e questo è già un piccolo miracolo.
Di sicuro però non è nemmeno lontanamente un cult, parola che il mio enemy Ford forse confonde con cul.
Recensione a breve…

"I miei poteri sono al massimo, ora: sono pronto a strizzare il Cannibale come uno straccio!"

Dark Shadows di Tim Burton


Il consiglio di Ford: ombre molto scure sul futuro di Burton.
Se devo essere onesto, trovo che il buon Tim, ex grandissimo regista, non ne azzecchi davvero una dai tempi di quella meraviglia di Big Fish. Anche questo pare proprio il solito film "alla Tim Burton" darkeggiante costruito su misura sull'ormai quasi imbarazzante Depp e sulla mogliettina del regista.
Quasi quasi comincio a pensare che al Burtonone piaccia fare le cose a tre.
Il trailer, comunque, è risultato meglio di quanto mi aspettassi.
Lo vedrò, ma con moltissime riserve. Un pò come quando leggo un pezzo del Cannibale!
Il consiglio di Cannibal: Edward mani di fordice
Per me l’unico, enorme, scivolone di Tim Burton è avvenuto con il recente Alice in Wonderland, in cui purtroppo si è fordizzato cedendo alle solite bambinate disneyane. La produzione della Disney pure in questo Dark Shadows mi fa quindi temere in una nuova porcata, e il ridicolo trailer sembra confermarlo.
Comunque una mezza possibilità al Burton e al notevole cast della pellicola gliela si può anche dare. Considerando che le mie aspettative questa volta sono parecchio basse, chissà che non mi sorprenda in positivo. Riguardo al fatto che Ford possa sorprendermi in positivo, quello non l’ho mai nemmeno sperato…

"Ommmiodddio! Sono bianco come il Cannibale!"
Napoli 24 di Aa. Vv.


Il consiglio di Ford: non siamo mica Jack Bauer!
Già i film italiani sparati a caso in sala mi danno pochissima fiducia, figuriamoci uno che riunisce corti di tre minuti di una marea di registi. A Napoli non sono mai stato, ma piuttosto che rovinarmi l'aspettativa
con questo film, preferisco andare alla cieca.
Più o meno come fate voi quando seguite un consiglio cinematografico del mio antagonista! Ahahahahahah!
Il consiglio di Cannibal: nun me scassate 'o cazzo!
Ma 'sta roba sarebbe un film, oppure gli spezzoni delle vacanze napoletane di Ford montati insieme alla cazzo di cane?

"Vorrei dedicare questo pezzo tradizionale al mio fan numero uno: il Cannibale!"
Il richiamo di Stefano Pasetto


Il consiglio di Ford: richiamo all'ordine il Cannibale, affinchè si sorbisca lui tutti i film italiani di questa settimana.
Ennesima trascurabile proposta made in Italy che vorrebbe emulare il Cinema alternativo argentino e invece finirà a spolverare le poltrone vuote di qualche sala rubata a titoli più interessanti. Lo lascio volentieri al mio antagonista, che tanto ama la Patagonia ed i film che ispira.
Il consiglio di Cannibal: il richiamo della foresta schifezza
Soltanto il trailer di questo film (?) mi è bastato per farmi cadere a terra tutte e due le palle.
Non succedeva da quando ho letto la recensione di Ford di Melancholia uahahah

"Facciamo un remake de Il cigno nero, così magari il Cannibale viene a vederci al Cinema!"

Special Forces - Liberate l'ostaggio di Stephan Rybojad


Il consiglio di Ford: liberiamo Blogger dalle castronerie del Cannibale!
Un prodotto a metà tra l'azione e la pseudo attualità che ha tutte le carte in regola per essere una di quelle pellicole da bottigliate selvagge.
Inutile dire che la salterò a piè pari.
Il consiglio di Cannibal: salate il soldato Ford. Troppo dolce è immangiabile.
Ed ecco l’uscita bellica fordiana della settimana.
Ormai tutte le settimane o quasi escono almeno un film di guerra girato in stile Real Tv, un cartone animato con disegni fatti a mano da Ford quando aveva 5 anni e almeno una decina di filmetti amatoriali italiani.
Una cosa che non finirà mai. Come la guerra in Afghanistan o quella, ben più interessante, tra me e Ford.

"Certo che Casale è proprio un posto inospitale: meno male che, appena seccato il Cannibale, potremo tornarcene a casa Ford!"
Workers - Pronti a tutto di Lorenzo Vignolo

Il consiglio di Ford: pronti a tutto, ma non a questo Cinema "troppo italiano".
Ora, sarà anche giusto proporre nuovi autori nostrani in sala, ma è proprio necessario che ogni settimana ci riservi cinque o sei titoli inutili tanto per gradire!?
Ovviamente passo la palla al mio sgradevole coinquilino di rubrica, dato che si tratta di prodotto piemontese, ed io proseguo, anche se non mi aspetta nulla di meglio.
Il consiglio di Cannibal: boia faus
Francesco Pannofino ormai è ovunque. Peggio di Belen. Quasi peggio persino di Mr. Ford, che tra un po’fa le comparsate persino tra i blog di cucina…
Sto film sarà anche piemontese, ne’, però sembra il solito temino sviluppato su un argomento di attualità come quello del lavoro precario.
A proposito di Piemonte, comunque, che dire di questa Juve cannibale che ha vinto lo scudetto a scapito del fordiano Milan? È andata a finire proprio come nelle nostre Blog Wars.
Se Ford dimostrando come al solito tutta la sua mancanza di coraggio passa a me la patata bollente, io faccio lo stesso e la scarico a qualunque blogger abbia voglia di avventurarsi nella recensione di questo film. Ma solo se siete… pronti a tutto.

"Ho letto Pensieri Cannibali, e sai che ti dico? Il Cucciolo Eroico è una cagna maledetta!"
Tutti i nostri desideri di Philippe Loiret

Il consiglio di Ford: i miei desideri? Avere un antagonista che si intenda di Cinema e bei film in sala!
La Francia attraversa un grande momento, ormai lo sappiamo tutti. The artist, Tomboy, Piccole bugie tra amici, 17 ragazze e chi più ne ha più ne metta.
Ma questa settimana è così deprimente da non riuscire a farmi nutrire qualche speranza neppure nel prodotto transalpino. Mi sa tanto che mi dovrò rifare attaccando incondizionatamente e senza giustificazione la mia nemesi cannibalesca.
Il consiglio di Cannibal: il mio desiderio? WhiteRussian eletto come peggior blog della rete! buahahah
Il dramma neorealista tanto amato dal Mr. Boring Ford è arrivato anche Oltralpe? A quanto pare sì. Sembra meglio delle proposte italiane della settimana, anche se certo il fatto di essermi addormentato durante la visione del trailer non depone molto a suo favore. Ma dopo varie blog wars combattute con Ford e i suoi soporiferi film ormai ci sono abituato…

"Vieni, Ford! Festeggiamo l'ennesima vittoria sul Cannibale con un bell'incontro di wrestling!"
Isole di Stefano Chiantini

Il consiglio di Ford: per me L'isola è una sola, quella di Kim Ki Duk.
Provate a leggervi la trama di questo film.
Provate, vi prego.
Avete letto?
Allora non ho bisogno d'altro.
Il consiglio di Cannibal: ogni uomo è un’isola. Certi film invece sono solo una sòla.
Un trailer dovrebbe stuzzicare l’attenzione del pubblico. Quello di questa pellicola neorealista con Asia Argento in appena 50 secondi ti convince invece che dovrebbero pagarti, per vedere una roba del genere.
Per ridestarmi dalla noia delle infinite uscite di questa settimana, mi consolo immaginando Ford su un’isola deserta con un solo film che può vedersi: questo.

"Siamo riusciti a mettere d'accordo anche Ford e il Cannibale: il nostro film deve proprio fare cagare!"
100 metri dal Paradiso di Raffaele Virzillo

Il consiglio di Ford: almeno 100 metri di ordinanza restrittiva per Virzillo. E anche per il Cannibale, già che ci sono.
Se la trama di Isole pareva ridicola, questa è anche peggio. Sono talmente orripilato che quasi spero che il Cannibale mi distragga con qualcuna delle sue fregnacce.
Il consiglio di Cannibal: 100 metri dall’Inferno, o anche meno
Ford, racconta la verità: ma queste uscite te le sei inventate per torturarmi, oppure arrivano per davvero in una o forse due sale sull’intero territorio nazionale?
Tra tutti i 100 film italiani in uscita questa settimana, se dovessi proprio sceglierne una con un bazooka di Ford puntato alla testa, penso punterei su questo che pare essere una commedia sportivo-religiosa in salsa romanaccia davvero trash e quindi fonte di risate, più o meno volontarie. Un po’ come i post e i commenti del mio collega (l’ho chiamato collega?) White Trash Russian.

"Siamo in missione per conto di Dio per debellare Ford e Cannibale."
Sister di Ursula Meier

Il consiglio di Ford: hey, sister, don't.
Sarò io, sarà l'agghiacciante selezione di questo weekend, ma non riesco a trovare parole o spunti neanche per trattare male quella che potrebbe essere la proposta radical chic da bottigliare della settimana.
Continuo a pensare sia meglio rovistarvi il saloon e andare a pescare qualche suggerimento vintage decisamente più interessante.
Il consiglio di Cannibal: a’ soreta!
Pellicola francese con la promettente Lèa Seydoux e la resuscitata Gillian Anderson, ovvero l’agente Scully di X-Files, spero si riveli una pellicola radical-chic il giusto, giusto per spezzare la monotonia dei film italiani pane e salame e dei commenti fordiani tutti uguali tra loro di questa settimana. Piuttosto che pescare tra i suggerimenti fordiani “vintage” (leggasi “vecchi”), comunque, io preferirei farmi un giretto in Equitalia ahahaah!

"Ecco cosa succede a partire con il Cannibale: si finisce a piedi!"
Disoccupato in affitto di Luca Merloni e Pietro Mereu

Il consiglio di Ford: vi affitto il Cannibale, per qualsiasi uso vogliate farne. Tenuto quasi bene.
Questo potrebbe anche essere interessante, un po’ spinto dalla mia passione per il documentario, un po’ per il fatto che in Italia, ora come ora, c'è davvero poco per cui essere allegri. Considerato come siamo messi sul resto delle proposte nostrane a questo giro, direi che potrebbe addirittura salvarsi.
Il consiglio di Cannibal: AAA Pessimo blogger pseudo cinematografico si offre in affitto. Tutti i contatti su whiterussiancinema.blogspot.it
Documentario di matrice amatoriale, molto amatoriale, sul mondo del lavoro, io lo passo volentieri. Tanto si è offerto volontario il Ford a vederlo. In fondo, quello di divertirsi con film terribili è il lavoro per cui è più portato!

"Per festeggiare lo Scudetto ho deciso di licenziare l'uccellino di Del Piero, ed ingaggiare come mascotte il Cucciolo Eroico!"

33 commenti:

  1. Chronicle non sono riuscita a vederlo al Future film festival e penso lo recupererò. Burton dopo aver visto il trailer e dopo lo scivolone clamoroso di Alice in Wonderland mi fa un po' paura, ma la curiosità avrà la meglio. Anche se Johnny Depp ha rotto ampiamente coi suoi ruoli caricaturali tutti smorfie esagerate, mi auguro fortemente che peggio del Cappellaio matto non possa fare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Joy, credo che peggio del Cappellaio Matto non si possa davvero fare.
      Con molte perplessità, lo vedrò anche io.
      Ma prima viene Chronicle, un piccolo gioiellino! :)

      Elimina
  2. Chronicle mi da molto più da sperare di Dark Shadows, ma ovviamente non posso mancare ad una pellicola di Tim Burton. Incrocio le dita e, nell'indecisione, vado a vedere tutti e due!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Babol, anche secondo me la spunterà Chronicle.
      Ma anche io, alla fine, tenterò anche Tim Burton. In caso, saranno bottigliate! :)

      Elimina
  3. ma Dark Shadows è il remake de La famiglia Addams? Sarà adatto per portarci i pargoli?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. no, è ispirata all'omonima serie tv degli anni '70.
      ford probabilmente saprà dirti di più, lui in quegli anni probabilmente la seguiva ahaha :D

      Elimina
    2. Negli anni settanta ero una star del rodeo in Kansas, quindi mi sono perso la serie in questione.
      Mi rifarò con il film.
      Bradipo, dipende dagli anni dei pargoli, secondo me. :)

      Elimina
  4. Chronicle... i miei due neuroni superstiti dicono Chronicle. Ho una teoria sul pullulare di B-Movie italiani: servono a riempire i palinsesti di tutte quelle emittenti che sono state aggiunte con il digitale terrestre. Sennò ogni tre sere ridanno lo stesso film...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gae, ti appoggio pienamente Chronicle.
      Per il resto, ti dirò: film così secondo me non sono degni neanche del palinsesto di Vergogna Tv!

      Elimina
    2. Ah, ma infatti esserne degni è tutta un'altra storia. Io parlavo semplicemente di riempire ;)

      Elimina
    3. Ahahahah capisco, anche se io, piuttosto, chiuderei l'emittente! :)

      Elimina
  5. Irriverent Escapade11 maggio 2012 13:05

    Ossignur, verra' l' estate che ci allontanera' dalle sale cinematografiche...
    Questa settimana le uniche cose che salvo sono l'ipotesi Fordiana sull predilezione dei menage a trois di Burton e il "salate il soldato Ford" del Cannibale. Oltre ad una menzione speciale (ed incondizionata) per Vincent Lyndon....che anche facesse un film sulla storia del confettofalqui dalla preistoria ai giorni nostri, io amo alla follia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Irriverent, effettivamente questa è proprio una settimanaccia, pare di essere in agosto.
      Comunque, Chronicle l'ho già visto, e anche se non perfetto, merita.

      Elimina
  6. L'altro giorno ho leggo un articolo su "100 metri dal paradiso" e chissà perché mi siete venuti in mente immediatamente voi due (pagherei per una vostra recensione di tal ciofeca)!
    L'unico che potrei vedere è Chronicle.Burton l'ho perso per strada da un bel pò, e per quanto riguarda Depp devo ancora ripigliarmi da "The Tourist".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Newmoon, se ci paghi mi sa che con il Cannibale possiamo farci un bel pensiero! :)
      Chronicle l'ho già visto e non è niente male, Tim Burton lo guarderò con grandi riserve.

      Elimina
  7. Una possibilità a Burton gliela voglio ancora ridare nonostante la delusione di Alice bruci ancora.
    O.T.: Ciao ti ho voluto assegnare un premio. vieni pure nel mio blog.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alma, muchas gracias per il premio. :)
      Burton prima di scontare Alice dovrà sfoderarmi almeno un altro Big fish. E non credo sarà questo il caso.

      Elimina
  8. Oddio, un paio d'anni fa ero sempre trepidante nell'attesa di un nuovo film di Burton. Poi è iniziato questa sorta di amore rinnovato con un Deep sempre più fiacco, e tronfio di quel Jack Sparrow dal quale fatica a staccarsi. Ora invece passa in sordina, quasi come un regista minore. Che peccato, e che tristezza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pesa, concordo in pieno.
      Speriamo venga il giorno in cui dovremo ricrederci.
      Sia per Depp che per Burton.

      Elimina
  9. Mmm...Forse do qualche speranza ai primi due :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Melinda, per Chronicle garantisco, avendolo già visto.
      Burton non saprei, sono ancora dubbioso.

      Elimina
  10. è la settimana della mattanza italiana, con ben 6 film a dividersi si e no 20 sale!
    però sono incuriosito (e probabilmente ne pagherò le conseguenze) sia da Workers che da Il Richiamo. per gli stranieri quello che più mi attira è Chronicle, un po' meno il nuovo Tim Burton ma il trailer mi ha dato quasi fiducia e forse un recupero ci sarà. per Sister ci sto pensando, non ho ancora capito se dargli fiducia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Frank, Chronicle è una discreta ficata. Sono sicuro che ti piacerà.
      Burton vedo di recuperarlo a breve.
      Il resto, per me, è nulla di nulla.

      Elimina
  11. Mah, io, pur con qualche riserva, Dark shadows me lo vado a vedere sicuro.... E' vero, Tim Burton qualche bello scivolone l'ha fatto e Johnny Depp un po' si è lasciato andare ma sono speranzoso, almeno Depp non è ancora finito a fare le comparsate nelle commedie italiane come De Niro(De Niro cazzo!!!)....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Loz, posso capire.
      Ma io ho ancora negli occhi la danza del Cappellaio Matto e la fuga sui tetti di Venezia di The tourist.
      Forse a quel punto sarebbe meglio una comparsata svilente come quelle di DeNiro! :)

      Elimina
  12. Tim Burton non ci deludereee!!! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La vedo dura, ma certo peggio di Alice non può essere! :)

      Elimina
  13. ISOLE è bello!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pa, facciamo che ti credo sulla parola e non vado a vederlo! ;)

      Elimina
  14. bentrovato ford,
    da discreto appassionato di cinema e telefilm non so come ho fatto a stare tutto questo tempo senza le blog war. fortissimi.
    ciao
    metiu

    RispondiElimina
  15. Metiu, benvenuto da queste parti.
    Vedrai che non ti faremo mai mancare la tua buona dose di Blog War! ;)

    RispondiElimina
  16. Sono curiosa di vedere Dark shadows, anche se, come te, sono un po' stanca della coppia Burton/Depp, e Sister di cui ho sentito parlare molto bene. Vedremo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sister non saprei, così a pelle non mi ispira troppo. Un pò come Dark Shadows. Ma finirà che li vedrò entrambi.
      Staremo a vedere!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...