giovedì 4 dicembre 2014

Thursday's child

La trama (con parole mie): nuova settimana di uscite e nuova occasione per i due blogger scemi e più scemi della blogosfera cinefila, il sottoscritto ed il suo eterno rivale Cannibal Kid, per insultarsi l'un l'altro come si è abituati a fare sin dalla nascita di questa rubrica.
In realtà, finalmente, almeno un'uscita interessante pare essere in procinto di giungere in sala, e chissà che non possa sconvolgere le ormai imminenti classifiche di fine anno: riusciranno i due antagonisti ad avere una top five per il duemilaquattordici almeno in parte differente?

"Buonissimo questo White Russian preparato da Ford!" "Dici!? Per me è troppo pesante: sono un pusillanime peggio di Peppa Kid!"
Scemo & più scemo 2

"Secondo te siamo più scemi di Ford e Cannibal!?" "Impossibile anche per noi, amico!"
Cannibal dice: Il primo Scemo & più scemo è una delle commedie più piacevolmente sceme e divertenti degli anni '90. Puro delirio comico di quelli che piacciono a me. L'unica cosa che non ho mai capito del film è se sia più scemo Jim Carrey o Jeff Daniels, così come mi sfugge se sia più scemo io o il finto serioso Mr. Ford. Chissà?
Riguardo al nuovo capitolo comunque non sono troppo fiducioso. A 20 anni di distanza, questo sequel rischia di arrivare davvero fuori tempo massimo e i due protagonisti adesso rischiano di suonare patetici, più che spassosi. Però, anche in questo caso, chissà?
Ford dice: il primo Scemo & più scemo mi era parso, all'epoca, decisamente scemo. E avevo quindici anni. Figuriamoci cosa può sembrarmi questo inutile sequel ora.
Quasi peggio Scemo Kid, degno compagno di Scemo Ford.


Magic in the Moonlight

"Ma come ti sei vestita, Katniss Kid!?" "Parla per te, Colin Ford!"
Cannibal dice: Il mio rapporto con Woody Allen va a periodi e negli ultimi tempi siamo un po' in crisi. Dopo l'orrido To Rome with Love e il sopravvalutato Blue Jasmine, Woody prova a far dimenticare l'acidità del suo ultimo film, che ho trovato poco nelle sue corde, con una nuova commedia. Magic in the Moonlight sfoggia la mia adorata Emma Stone al fianco del da me poco adorato Colin Firth e dalle premesse non sembra essere destinato a diventare uno dei migliori lavori del regista forse più radical-chic della Storia. In compenso potrebbe essere una pellicola caruccia in stile Scoop. Da vedere sicuramente ma, almeno per quanto mi riguarda, con aspettative non troppo alte. Un po' come quando mi accingo a leggere un nuovo post pubblicato su WhiteRussian.
Ford dice: Woody Allen, ormai, con la sua consueta uscita natalizia, è praticamente diventato un cinepanettone per radical chic. Certi anni sa di rancido, certi altri è come il nettare degli dei. Le premesse, in questo caso, non mi sembrano delle migliori, ma io continuo a sperare di sbagliarmi.


Mommy

"Sono Cannibal Teen e voglio ascoltare la mia musica tutto il giorno, e nessuna delle vostre stronzate! Gnè gnè!"
Cannibal dice: Attenzione a questo film. Con la classifica dei migliori lavori dell'anno ormai in dirittura d'arrivo, uno degli ultimi titoli capaci di scompaginare le carte in tavola potrebbe essere questo, insieme a L'amore bugiardo - Gone Girl di David Fincher in uscita tra un paio di settimane.
Osannato all'ultimo Festival di Cannes, dove si è portato a casa il Premio della Giuria, il nuovo film di Xavier Dolan potrebbe essere la prova di maturità di questo giovane e promettentissimo autore canadese. Io punto tutto sul suo Mommy e niente sul Daddy Ford.
Ford dice: di questo giovane e promettente Dolan si parla un gran bene ovunque, dal Festival di Cannes alla blogosfera, e devo ammettere che questo suo lavoro mi incuriosisce molto, tanto da mettere in secondo piano altri recuperi per poterlo avere presto ospite al Saloon. Peccato solo per l'entusiasmo in merito del mio rivale, che potrebbe rivelarsi più un male che un bene per il buon Xavier. Staremo a vedere.


The Rover

"Se tutti continueranno a stroncarmi come Ford e Cannibal, finirò davvero a dormire per la strada."
Cannibal dice: Se non subisce altri rinvii nella distribuzione, dovrebbe arrivare questa settimana The Rover, porcheruola post-apocalittica con Robert Pattinson. Come testimonia la mia recensione (http://www.pensiericannibali.com/2014/09/the-rover-una-schifezza-post.html) io l'ho detestato. Sono quindi sicuro che questo noiosissimo e senza senso on the road movie australiano verrà adorato da Ford.
Ford dice: avevo rinviato la visione ai tempi dell'uscita in sala, e per una volta la distribuzione pare essermi venuta incontro. The rover approderà a breve da queste parti, e tutti - Peppa Kid in primis - avrete modo di scoprire se un prodotto australiano ed insolito come questo incontrerà effettivamente i favori del vecchio Ford, o si guadagnerà le bottigliate delle grandi occasioni.
Ovvero quelle che, di norma, toccano al Cucciolo Eroico.

Un amico molto speciale

Babbo Ford e Peppa Kid in una delle loro discussioni più accese.
Cannibal dice: Da buon Scrooge della blogosfera, non amo molto i film natalizi. Diciamo che non li amo per niente. Eppure questo film di provenienza francese con protagonista l'ottimo Tahar Rahim de Il profeta e Il passato potrebbe essere una di quelle commediole che mettono di buon umore, perfetta per il periodo. Sempre che non si riveli una deprimente bambinata fordiana, ça va sans dire.
Ford dice: di commediole francesi inutili ho già fatto il pieno di recente. Dunque, nonostante il protagonista, salterò a piè pari questa robetta natalizia per godermi l'ennesima visione di Una poltrona per due. Alla faccia del mio ben poco natalizio antagonista.


Ambo

"Quante fregnacce scrivono quei due bloggers, ammazza!"
Cannibal dice: Commediola italiana che, nonostante la presenza di quella bella topolona di Serena Autieri, non mi ispira per niente. Preferisco la commediola francese della settimana, grazie.
Ford dice: se evito la commediola francese, figuriamoci quella italiana.


The Perfect Husband

"La prossima volta mi guarderò bene dallo spararmi una rassegna di film cannibali!"
Cannibal dice: Un horror italiano.
A una frase del genere, negli anni '70 sarebbe potuta seguire l'esclamazione: “Che figata!”.

Oggi invece al massimo si può dire: “Che merda!”.
Ford dice: un horror. Già un brutto segno.
Un horror italiano. Un segno ancora più brutto.
Ci manca solo che piaccia a Cannibal, e il disastro sarà completo.


La metamorfosi del male

"Cannibal, Ford ci sta impiegando davvero troppo, così sono venuto io a Casale per finire il lavoro con te."
Cannibal dice: Horrorino che si preannuncia di qualità tra il pessimo e l'infimo, so già che per curiosità potrei finire a vederlo comunque. Per farmi del male. Come se già la lettura quotidiana di WhiteRussian non fosse abbastanza.
Ford dice: ecco un altro horror inutile. Quantomeno non è italiano. Che è già qualcosa.

21 commenti:

  1. L'unico che poteva interessarmi era Mommy, snobbato persino dal cinema d'élite Savonese. Per la disperazione mi butterò sull'horror USA.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho letto che Eddy ne ha parlato bene. Chissà che non sia un horror così terribile.

      Elimina
  2. Mommy, ovviamente. poi Woody Allen, con flebile speranza e tanto affetto. di The rover parlo proprio oggi, secondo me potrebbe piacerti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rover ce l'ho già pronto, e subito dopo spero di recuperare Mommy.
      Per il momento aspetterò per Allen. Troppa paura di delusione.

      Elimina
  3. Rover secondo me è molto valido, c'è Pearce che fa bruttissimo, Pattinson che da una prova più che coinvolgente e un finale davvero ottimo..
    Da vedere solo in originale secondo me...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non che sia parlatissimo :D però concordo

      Elimina
    2. Verissimo, ma per quel poco che parlano Guy e Robert tirano fuori 2 accenti straordinari

      Elimina
    3. davvero, gran lavoro. sono proprio bravi

      Elimina
    4. Ammazza ragazzi, se poi non mi dovesse piacere vi bottiglio! ;)

      Elimina
  4. colin ford non m'era mai venuto in mente, però ci sta.
    io infatti colin firth non lo sopporto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In realtà non lo sopporto neanche io! ;)

      Elimina
  5. non so' ma a me Rover mi ispira... credo proprio che una chance gliela daro'!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io spero bene.
      Staremo a vedere.

      Elimina
  6. penso Woody Allen. il resto non mi attira un granchè

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tieni d'occhio Mommy, se ne parla un gran bene!

      Elimina
  7. che pioggia di merda questa settimana...meglio aprire l'ombrello e aspettare la prossima XD
    L'unica cosa che avrei curiosità di vedere è il sequel di scemo e più scemo,ma mi aspetto meno di meno di niente,quindi gratis,a casa,un mercoledì di stanchezza che se mi addormento pazienza XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come scrivevo a Suara, in realtà di Mommy si dicono cose grosse. Speriamo non siano merdate! ;)

      Elimina
    2. non lo so,quando sento parlare di cannes orsi d'oro e quant'altro mi lampeggia l'allarme cloroformio,andrò su imdb a leggere qualcosa di più a riguardo per capire se mi può interessare.....

      Elimina
    3. Posso capire, eppure di questo si parla davvero come di una cosa imperdibile. Staremo a vedere.

      Elimina
  8. Scemo e più Scemo 2 mi attira e mi spaventa allo stesso tempo...

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...