giovedì 22 novembre 2012

Thursday's child

La trama (con parole mie): nuova settimana, e come se non fosse bastata la recentissima Blog War ad argomento serie tv, il sottoscritto ed il sempre scriteriato Cannibale tornano alla ribalta per dare quello che meritano alle uscite in programma in sala per il weekend.
Un fine settimana, per inciso, decisamente poco esaltante, tanto da avere come assi nella manica titoli che scoprono il fianco a più di una riserva: staremo a vedere.
In caso, potrete sempre riscoprire qualche vecchio classico o approfittare delle schermaglie tra me ed il mio infighettatissimo rivale per trovare qualche pellicola di livello certamente superiore a queste.

Katniss Kid in camera sua. Sul fondo, lo spirito del Cucciolo Eroico.
Il peggior Natale della mia vita di Alessandro Genovesi

Il consiglio di Cannibal: se proprio volete che sia il peggior Natale della vostra vita.
No, veramente no. Questa roba sta al cinema come Ford sta alla critica
cinematografica ahahah. Ho visto il primo, La peggior settimana della mia vita, ed è stata una delle
visioni peggiori della mia vita. Qui trovate la mia recensione http://pensiericannibali.blogspot.it/2012/03/la-peggior-capotondi-della-mia-vita.html.
Un insieme di gag di livello nemmeno televisivo, incollate insieme alla buona e ovviamente il pubblico italiano c’è cascato alla grande e il film è andato benissimo al botteghino. Tanto che adesso arriva pure un sequel che rischia di farci rimpiangere persino il cinepanettone…
Fate un favore a voi stessi: state lontani da ‘sta roba. E già che ci siete, state lontani pure da WhiteRussian…

Il consiglio di Ford: il peggior Cinema della mia vita.
 
Questa roba è l'ennesimo schiaffo alla settima arte della produzione italiana, ormai naufragata rispetto al resto del mondo civile, un pò come il Cucciolo Eroico.
Non ho visto il primo film di questa discutibile serie, e non ho alcuna intenzione di vedere questo: al massimo se ne occuperà il mio antagonista, che critica critica il Cinema d'autore e poi queste
schifezze se le vede tutte dalla prima all'ultima.

"Noooooo! Lo sapevo che il Cucciolo ci sarebbe rimasto male per il nostro regalo di Natale!"
Dracula 3D di Dario Argento


Il consiglio di Cannibal: sarà peggio di Twilight?
Già dai primi trailer circolati in rete, questo Dracula 3D rischia di essere una delle peggio trashate nella storia del cinema, horror e non solo horror.
Un orrore, per giunta pure in 3D, al cui confronto la saga di Twilight potrebbe sembrare il Dracula di Coppola e un orrore che rischia di far sprofondare più sotto della terra il nome un tempo prestigioso di Dario Argento.
Un rischio, questo, che il mio blogger rivale Ford non corre certo. La sua reputazione è già talmente bassa che a ogni post, soprattutto quelli realizzati insieme a me, non può che migliorare.
Il consiglio di Ford: bottigliate di frassino.
Dario Argento, un tempo grande e rivoluzionario regista pioniere del genere in Italia e non solo, con l'età deve essersi completamente rincoglionito, dato che ormai continua a propinarci film uno più
brutto dell'altro. Destino analogo pare stia subendo il Cannibale, che da blogger scoppiettante qual'era è diventato una vecchia zitella, roba che in confronto io sembro giovane e le Desperate housewives
paiono un gruppo di arzille studentesse.


"Dario, la prossima volta che giri un film così, ti stacco a morsi la giugulare!"
E la chiamano estate di Paolo Franchi


Il consiglio di Cannibal: e lo chiamano Cinema.
Il “film scandalo” dell’ultima recentissima edizione del Festival di Roma.
Il film è stato massacrato dalla critica, bersagliato dai fischi, eppure la giuria presieduta da Jeff Nichols (quello di Take Shelter) gli ha consegnato due premi. Potrebbe benissimo essere una porcata, però tutte queste polemiche lasciano intravedere la possibilità di trovarsi magari di fronte a un prodotto diverso dalla solita italianata. Anche se più probabilmente no, sarà semplicemente una italianata porcata e basta…
In ogni caso, sento odore di possibile film radical-chic che potrebbe fare incazzare Ford, quindi ben venga!
Il consiglio di Ford: e le chiamano uscite, queste!
I Festival, si sa, a volte sono regno di marchette e favori di ogni genere che finiscono per piegare anche i Presidenti di Giuria più volenterosi - nessuno ricorda la Palma d'oro a Fahrenheit di Michael
Moore assegnata da Tarantino? -: Jeff Nichols, dopo averci incantato con Take shelter, ha portato questa pellicola che pare assolutamente discutibile in palmo di mano.
Sinceramente non ho alcuna voglia di sorbirmela, ma potrei sempre ripensarci in caso mi venisse voglia di menare un paio di bottigliate.
Come dite!? Per quello c'è già il Cannibale?


"Lasciatelo dire, il tempo è stato poco clemente con te e i tuoi capelli."
End of Watch - Tolleranza zero di David Ayer


Il consiglio di Cannibal: end of Ford
Un film con protagonista l’idolo cannibale Jake Gyllenhaal, qui più in versione Jarhead che Donnie Darko, in una pellicola poliziottesca dalle parti di The Shield, e quindi adatta pure al (pessimo) palato fordiano.
Non sento odore di nuovo possibile cult gyllenhaaliano in arrivo, però potrebbe essere una visione non male. Dopo 3 prime proposte a fortissimo rischio trash, che sembrava quasi di essere dentro una selezione fordiana, finalmente una pellicola che sembra meritare.
Il consiglio di Ford: Cannibale zero. Ford almeno quattro.
David Ayer, sceneggiatore di Training day, qualche anno fa mi sorprese in positivo con il discreto Harsch times, suo esordio dietro la macchina da presa con un ottimo Christian Bale. Sulla carta - e
considerato il contenuto -, dunque, questa dovrebbe essere una visione imprescindibile per la settimana fordiana: eppure, dal trailer, sento puzza di bruciato, un pò come quando apro la home page di Pensieri cannibali.
Certo, con titoli come quelli che abbiamo appena visto non si dovrebbe fare troppo gli schizzinosi, dunque mi sa tanto che la visione scatterà.


"Cannibale, la prossima volta che mi immischi con la tua cricca di cuccioletti, ti faccio saltare le cervella!"
Paranormal Activity 4 di Henry Joost, Ariel Schulman


Il consiglio di Cannibal: parafordal activity
Il primo Paranormal Activity a me aveva fatto cagare addosso. Ma io non faccio testo, in fondo me la faccio addosso anche ogni volta che entro nel blog WhiteRussian!
Il secondo era la solita minestra riscaldata e il terzo l’ho quindi evitato, così come farò pure con questo. Perché ogni volta che un film ha successo, soprattutto in ambito horror, devono replicarlo all’infinito? Ah già, per quella cosa chiamata soldi.
Visto il trailer di Dracula 3D, questo comunque si candida a essere facilmente l’horror migliore della settimana, così come Cannibal contro Ford si candida a essere facilmente il blogger migliore di questo post.
Il consiglio di Ford: di paranormale c'è solo la fifa del Cannibale!
Di questa inguardabile serie mangiasoldi per ragazzini brufolosi come il mio antagonista ho visto soltanto il primo capitolo, una robetta che non farebbe paura neppure al fordino che ancora deve nascere.
Dunque non mi degno neppure di prendere in considerazione la visione dell'inutile quarto capitolo, ce non sarà altro che la fotocopia sciapa di quel già sciapissimo numero uno.
Che se lo spari il mio poco illustre compagno di rubrica in uno dei suoi sabati pomeriggio passati al multisala con i compagnucci di scuola.


Katniss Kid posseduta dallo spirito del Cucciolo Eroico.
Un mostro a Parigi di Bibo Bergeron


Il consiglio di Cannibal: un mostro a Lodi
Oh, finalmente una pellicola d’animazione che sono molto curioso di vedere. Chissà se quest’anno i francesi diranno la loro pure in questo campo. Il film però è da vedere RIGOROSAMENTE in lingua originale, con la splendida voce della splendida Vanessa Paradis, evitando il come al solito disastroso
doppiaggio italiano, che questa volta vanta (?) Arisa.
Il mostro mi sa che non si aggira a Parigi, bensì tra gli studi di chi sceglie i doppiatori italiani.
L’altro mostro, beh, quello è a Lodi, ma già lo sapevamo…
Il consiglio di Ford: il mostro sta arrivando, Cannibale. Scappa in cameretta e chiuditi a chiave.
Onestamente, credo che il 2012 non sia stato l'anno migliore per l'animazione.
Ne è la conferma questa produzione francese che sa tanto di scopiazzatura in minore della Pixar e che il doppiaggio italiano riesce a rendere anche più insopportabile.
Passo anche in questo caso la patata molto poco bollente al piccolo cuccioletto, giusto per farlo stare buono in attesa che un certo mostro possa fargli visita quando meno se lo aspetta...


Il mostro Ford e Katniss Kid prima della loro esibizione settimanale.
Il sospetto di Thomas Vinterberg


Il consiglio di Cannibal: il sospetto che possa essere un gran film
Thomas Vinterberg è un po’ il braccio destro del grande Lars Von Trier quindi, sebbene non sia ai suoi livelli, è uno che può sempre regalare cose interessanti e Il sospetto, già apprezzato a Cannes, sospetto che possa essere una di queste cose interessanti.
Di Ford invece avevo il sospetto che di cinema non ne capisse nulla.
Sospetto che si è trasformato in realtà dopo circa… 5 minuti, a dir tanto, la prima volta che visitavo il suo blog WhiteRussian.

Il consiglio di Ford: sospetto che possano piovere bottigliate.
Vinterberg, fratellino minore di Lars Von Trier, a differenza del suo più illustre compagno di merende non ha mai avuto, a mio parere, la zampata del fuoriclasse in grado di far uscire cose come Dogville, ed ha continuato a vivere di rendita grazie al successo del decisamente noioso e poco incisivo Festen.
Questo film, nonostante la presenza dell'idolo fordiano Mads Mikkelsen, mi sa tanto di sòla, ma in una settimana agghiacciante come questa potrebbe finire per diventare una soluzione non completamente da buttare.


"Vieni qui, Cucciolo. Ti perdono anche se non hai capito un accidente di Valhalla rising."

 

33 commenti:

  1. Direi che questa settimana si salta, ammazza che schifezza....magari è la volta buona che recupero Killer Joe!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non hai ancora recuperato Killer Joe!?!?!?
      Direi che questo è il tuo compito per la settimana! ;)

      Elimina
    2. Se sopravvivo alla festa dei 4 anni della piccola, provvedo e vedo!

      Elimina
    3. Bravissima! Così si fa! :)

      Elimina
  2. Ogni volta che mi capita di vedere il trailer di Dracula mi prende male. Perchè? Perchè? Perchèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèè?
    Giusto "il sospetto". Che sia Festen sia Riunione di famiglia non erano affatto male.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dracula è qualcosa di inguardabile, cazzo.
      Che poi, ti dirò, a me Il sospetto fa venire più di un sospetto, che io Festen e Riunione di famiglia non li ho troppo apprezzati.

      Elimina
    2. mah. non so. Cioè, so che dovrei star zitta. io. che dopo aver visto alì ha gli occhi azzurri mica sono tanto affidabile. :)

      Elimina
    3. Effettivamente con Alì dagli occhi azzurri ti sei giocata il bonus del mese! :)

      Elimina
    4. Mi stai dicendo che avevo un bonus e me lo sono sprecata così? Potevi dirmelo prima però! :)

      Elimina
    5. Qualsiasi bonus salta quando si sceglie di vedere un film così! :)

      Elimina
  3. io questa settimana recupero qualcosa uscito nelle settimane precedenti, perché le nuove uscite non promettono molto...
    io mi chiedo perché Argento faccia ancora film...questo Dracula si preannuncia orrido e non nel senso buon del termine...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Straw, me lo chiedo anche io.
      Il trailer di questo Dracula è terrificante, e non nel senso horror del termine! ;)

      Elimina
  4. Irriverent Escapade22 novembre 2012 12:35

    Disgustata dal fatto che abbiano profanato una splendida canzone del grande Bruno Martino per un filmetto da niente e che Fabio de Luigi e Antonio Catania reiterino il crimine de "il peggiore..." mi consoleró anch'io con qualche vecchio "compito per le vacanze" anche se mi ispira di brutto Il Sospetto: secondo me, non dovrai sprecare bottigliate!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava Sorella, sparati qualche recupero, che questa settimana è proprio magra! :)

      Il sospetto, come ho già scritto, mi fa sospettare. Staremo a vedere.

      Elimina
    2. Mi sascrifico io. Vado a vederlo stasera, il sospetto.
      Che poi non si dica in giro che non sono buona. :)

      Elimina
    3. Almeno così recuperi il bonus! :)

      Elimina
    4. Almeno, in caso, mi risparmio una visione da incazzatura!

      Elimina
    5. Ah ah ah!
      Ti approfitti così di una donna anziana?
      Quanta crudeltà, sti giovani d'oggi!

      Elimina
    6. Con certi film non si può fare altro che sperare che qualcuno li veda prima di sperimentarli sulla propria pelle!

      Elimina
  5. questa settimana avrai anche avuto un miglioramento nei contenuti del blog, sospetto sia merito della mia buona influenza, ma quanto a didascalie bah... non direi :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dai, ammetti che l'ultima ti è piaciuta da impazzire! ;)

      Elimina
  6. Certe settimane ti faranno apprezzare di avere un figlio e non poter andare al cinema ;)
    Ho letto da qualche parte che hanno fatto tipo 200 versioni cinematografiche di Dracula. Dario, perchè? ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Effettivamente questa settimana è terribile, forse una delle peggiori dell'anno. ;)

      Elimina
  7. ti dico solo che è da tanto tempo che non mi vedo un trashone in sala. Dracula 3d sto arrivando! ahahah
    Cazzate a parte Ford, io ti nomino e cito sul mio blog e tu fai l'indifferente? Ma ti sei incazzato per la ruggine e le ossa? Per quella cagata) :D passa dalle mie parti c'è un gift per il mio collega cowboy!
    http://lifefunctionsterminated.blogspot.it/2012/11/senza-legge-lawless.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lorant, non avevo proprio visto che avevi pubblicato il post! Con la vecchiaia sto perdendo colpi! ;)
      Muchas gracias della citazione, amigo!

      Elimina
  8. Mmmmhh non saprei, cmq a End of watch un'occhiata la si può sempre dare.
    Potrebbe meritare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fratello, End of watch mi sa che lo vedrò, anche se non sono sicuro che possa essere una bomba!

      Elimina
  9. il mio status di becera italica mi faceva attendere De Luigi con fervore, pensa te come stò messa...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti è piuttosto grave: ti toccheranno delle bottigliate di punizione! ;)

      Elimina
  10. Ma quello che mi chiedo, è veramente necessario continuare a fare film come Paranormal Activity? Mah...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pesa, è quello che mi chiedo anche io!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...