domenica 19 febbraio 2012

30 days of White Russian movies

La trama (con parole mie): in questi giorni gira nella blogosfera un simpatico gioco che, piano piano, sta diventando una sorta di must, partito almeno per il sottoscritto dal blog di Stargirl ed impazzato addirittura fino ad arrivare a quello del mio rivale Cannibale.
A quel punto, non potevo più fare a meno di essere della partita.
Dunque ecco qui, di seguito, i trenta film per trenta giorni by MrJamesFord.




Giorno 1 - Il tuo film preferito: Gli spietati di Clint Eastwood.
Giorno 2 - Un film che odi: Il mercante di pietre di Renzo Martinelli.
Giorno 3 - Un film che guardi per tirarti su: Little Miss Sunshine di Jonathan Dayton e Valerie Faris.


Giorno 4 - Un film che guardi per deprimerti: Una vita difficile di Dino Risi.
Giorno 5 - Un film che ti ricorda qualcuno: Il gigante di George Stevens o uno qualsiasi con John Wayne, mi ricordano mio nonno.
Giorno 6 - Un film che ti ricorda un posto in particolare: L'appartamento spagnolo di Cedric Klapisch, mi ricorda la magnifica Barcellona.
Giorno 7 - Un film che ti ricorda il tuo passato: i Goonies, Karate Kid o Over the top.
Giorno 8 - Il film con il miglior monologo: Ogni maledetta domenica di Oliver Stone, monologo di Al Pacino sui centimetri.


Giorno 9 - Un film con il mio attore preferito: Un tram che si chiama desiderio con Marlon Brando.
Giorno 10 - Un film con la tua attrice preferita: Gilda con Rita Heyworth.
Giorno 11- Un film con il tuo regista preferito: Million dollar baby con Clint Eastwood.
Giorno 12 - Un film nel quale ti sarebbe piaciuto recitare o dirigere: La sottile linea rossa di Terrence Malick.


Giorno 13 - Un film che meriterebbe l'Oscar: The artist di Michel Hazanavicius.
Giorno 14 - Un film che nessuno si aspetta possa piacerti: Dogville di Lars Von Trier, considerato quello che penso della successiva filmografia del pazzoide danese.
Giorno 15 - Un film al quale vorresti somigliasse la tua vita: Il grande Lebowski o Barry Lyndon.


Giorno 16 - Un film che hai amato, ma che ora odi: quel pippone di Poeti dall'inferno di Agneszka Holland, roba da adolescenza da finto maledetto.
Giorno 17 - Il tuo film drammatico preferito: The wrestler di Darren Aronofski.
Giorno 18 - La tua commedia preferita: Clerks e Clerks 2. Imprescindibili.
Giorno 19 - Il tuo film d'azione preferito: Heat - La sfida di Michael Mann.
Giorno 20 - Il tuo film romantico preferito: Hong Kong Express di Wong Kar Wai.


Giorno 21 - Il tuo film fantasy preferito: La storia fantastica di Rob Reiner.
Giorno 22 - Il tuo thriller preferito: La morte corre sul fiume di Charles Laughton.
Giorno 23 - Il tuo film d'animazione preferito: Monsters&Co. e Up! di Pete Docter.
Giorno 24 - Il tuo film horror preferito: Zombi di George A. Romero.
Giorno 25 - Il tuo film documentario preferito: The agronomist di Jonathan Demme.


Giorno 26 - Il tuo film preferito in lingua straniera: Mother di Joon-Ho Bong.
Giorno 27 - Il tuo film indipendente preferito: Radice quadrata di tre di Lorenzo Bianchini.
Giorno 28 - Il film più assurdo tu abbia mai visto: A serbian film di Srdjan Spasojevic, è incredibile che un abominio di questo genere sia stato distribuito.
Giorno 29 - Il tuo film preferito da bambino: Robin Hood di Wolfgang Reitherman.
Giorno 30 - Il tuo film preferito dell'anno scorso: Drive di Nicolas Winding Refn.

MrFord

24 commenti:

  1. Accidenti, mi sorpreso davvero questa volta MrFord. Pensavo che come miglior monologo mettessi Edward Norton nella "25esima ora", anche se forse sarebbe stata una scelta un po' troppo banale.
    Io sai chi ci metterei molto volentieri!? Il monologo d'incitamento di Bluto in "Animal House"! Spettacolare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pesa, Bluto spacca.
      Ma quel pezzo di Pacino mi torna in mente ogni volta che penso ad un monologo.

      Elimina
  2. un bel mesetto mica da ridere, complimenti!

    RispondiElimina
  3. spettacolare! ottima classifica, dovresti fare 365 days of white russian movies. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lorant, non sarebbe male!
      E poi facciamo fare i 365 days of White Russian movies al Cannibale! Ahahahahahah!

      Elimina
    2. per l'amor di dio! ahaha

      Elimina
  4. la lista musicale era ancora peggio.
    questa è giusto un filino meglio, se non altro per la presenza di malick, von trier e aronofsky...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cannibale, come al solito hai la mente ristretta ai tuoi preferiti! E poi sono io quello con i pregiudizi! :)

      Elimina
  5. oddio Poeti dall'inferno!
    mi piaceva un casino, ora però non lo so. dovrei appurare ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Frank, non ti consiglio di rivederlo. Potrebbe essere traumatico. ;)

      Elimina
  6. Risposte
    1. La morte corre sul fiume è uno dei grandi Capolavori del Cinema. Pensa, è piaciuto pure al Cannibale! :)

      Elimina
  7. Hog Kong express è uno dei miei film preferiti in assoluto, di uno dei miei registi preferiti in assoluto. Splendido.
    Concordo su Drive come film dell'anno scorso, e su Dogville come fortunata eccezione nella produzione di Von Trier. Dopo purtroppo si è fatto prendere la mano dalle sue manie di grandezza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Joy, concordo in tutto.
      Sei una cinefila decisamente illuminata: altro che Cannibale! Ahahahahahah! :)

      Elimina
  8. Quanta roba! Mi diverte sempre leggere queste liste.
    Devo ancora vedere Mother e Hong Kong Express, due film presenti nella mia lista da troppo, troppo tempo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ottimista, aspetto di sapere che ne pensi di entrambi.
      Per me, sono due filmoni totali. :)

      Elimina
  9. chi non vorrebbe che la propria vita assomigliasse a quella del Drugo (o meglio Dude)?? :)

    ti appoggio a spada tratta Hong Kong Express come film romantico preferito, Wong ce l'ho nel cuore :)

    mi piace la scelta del giorno 27, anche se non credo d'averci capito molto (per problemi linguistici) :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Einzige, concordo in pieno.
      Sarebbe fantastico girare per L.A. con un White Russian in mano senza nient'altro da fare se non sesso e bowling. ;)
      Wong è un mito, e Hong Kong Express il suo film migliore, a mio parere.
      Per quanto riguarda Radice quadrata, io l'ho visto in dvd sottotitolato, e tra l'altro trovo sia incredibilmente spaventoso. ;)

      Elimina
  10. Bel meme! Quasi quasi ci provo anch'io.
    Ne abbiamo qualcuno in comune, compreso il pippone da adolescenti (finti) maledetti!
    Su "La sottile linea rossa" non mi esprimo, perché al minuto 53 sono miseramente crollata pensando che non sarei stata in grado di reggere altre due ore :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Elle, mi sa che tutti hanno un pippone da (finti)adolescenti maledetti. In fondo, quella è un'età davvero ostica.
      Per se stessi e per gli altri.

      Faccio finta di non aver sentito rispetto a La sottile linea rossa. Fai un altro tentativo! :)

      Elimina
  11. Bellissima lista. Mi trovo in pieno con quasi tutti i tuoi gusti devo dire. Sorpresa che non mi aspettavo, il Dogville di Von Trier, viste le tue recensioni sui film precedenti :D Ma quel film è tantissima roba.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Manuel, concordo in pieno su Dogville. Tantissima roba davvero.
      Muchas gracias per il resto!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...