mercoledì 14 ottobre 2015

Wednesday's child

La trama (con parole mie): nuova settimana di uscite e nuova puntata della scombinata rubrica - che cambia programmazione per seguire lo schizofrenico tabellone delle uscite nostrane - che vede il sottoscritto cercare di contrapporre un pò di sanità mentale - almeno per quanto riguarda i giudizi cinematografici - alla follia del mio purtroppo socio Cannibal Kid.
La domanda della settimana è: riuscirà il Cinema italiano a consegnare al pubblico qualcosa di decente?

Una schiera di piccoli Cannibali tentano l'assalto al mostro Ford.
Suburra
(da mercoledì 14 ottobre)

"Per Katniss Kid è stata troppo la maratona di action fordiani."
Cannibal dice: Stefano Sollima merita tutta la mia stima per la grandiosa Gomorra - La serie. Al cinema invece mi ha convinto di meno con l'ambizioso ma non troppo riuscito ACAB - All Cops Are Bastards. Questo Suburra, la pellicola su Mafia Capitale, si preannuncia comunque come uno dei (pochi) filmoni italiani dell'anno, e potrebbe anche essere uno dei casi mediatici del 2015, visto che negli ultimi tempi non si parla altro che di Roma. E di Ford che diventa di nuovo papà.
Purtroppo per l'umanità uahahah! ;)
Ford dice: Sollima è uno da tenere d'occhio, anche se per ora il suo meglio l'ha dato più rispetto alla dimensione televisiva, che non cinematografica. Questo Suburra, attesissimo da tutti i fan di Gomorra e non solo, promette di essere uno dei pochi titoli italiani degni di nota di questa parte finale dell'anno: speriamo che non deluda.
E soprattutto speriamo non piaccia al Cannibale: quella sì, che è garanzia di bottigliate!



Arcade Fire: The Reflektor Tapes
(nei cinema solo mercoledì 14 e giovedì 15 ottobre)

"L'ultimo film consigliato da Cannibal mi ha tolto la gioia di vivere."

Cannibal dice: Gli Arcade Fire sono dei grandi. Non rientrano tra i miei gruppi preferitissimi in assoluto, però rappresentano un ottimo punto di congiunzione tra radical-chicchismo e arte pop. Questo documentario sulla lavorazione del loro ultimo album potrei quindi anche spararmelo volentieri. Anche se prima ci sarebbe da sparare agli spermatozoi di Ford...
Ford dice: gli Arcade Fire non sono niente male, nonostante non rientrino nei miei ascolti di tutti i giorni. Purtroppo, però, ho diversi recuperi tra film e serie che mi interessano più di un documentario sulla realizzazione del loro primo disco, dunque lascerò le danze al mio pusillanime rivale, che in pista con le sue delicate movenze fa sicuramente una figura migliore di me.



Lo stagista inaspettato
(da giovedì 15 ottobre)

"Hey Robert, qualcuno ti ha spiegato che non sei più considerato un attore!?"
Cannibal dice: Una commediola lavorativa a metà strada tra Il diavolo veste Prada e Gli stagisti che sulla carta sembrerebbe pane buono per una visione disimpegnata delle mie. Peccato che i protagonisti siano una Anne Hathaway che mi sta abbastanza sulle palle e un Robert De Niro che pare sempre più bollito e più desideroso di un lavoro di uno stagista. E così per magia (nera) una potenziale commediola cannibale si trasforma in una probabile commediola della terza età perfetta per Ford.
Ford dice: commediola con l'ennesima versione bollita di De Niro che pare proprio una di quelle che più del trailer non possono dare. A meno che non mi cada letteralmente addosso, penso proprio che la lascerò al finto giovane Peppa Kid.



The Lobster
(da giovedì 15 ottobre)

"Certo che quel Cannibal ne spara, di stronzate!"

Cannibal dice: Attenzione a quello che potrebbe essere il film sorpresa non solo della settimana, ma pure dell'anno. Il regista greco Yorgos Lanthimos, quello di Kynodontas, è alle prese con un cast internazionale capeggiato da Colin Farrell e Rachel Weisz, in un comedy-drama-fantascientifico che ha vinto il Premio della Giuria all'ultimo Cannes, che potrebbe rivelarsi una stramba genialata e che potrebbe infastidire parecchio uno spettatore conservatore come Ford.
Ford dice: Kynodontas è stato uno dei film che ho più detestato negli ultimi anni, eppure, allo stesso tempo, uno dei più geniali.
Ora Lanthimos si cimenta con una prima opera internazionale ottimamente accolta anche all'ultimo Cannes.
Sarà l'ennesima occasione di lotta per me e il mio antagonista, o questa volta la potenza del cattivissimo regista riuscirà a mettere d'accordo perfino noi?
Solo l'aragosta conosce la risposta.



Maze Runner - La fuga
(da giovedì 15 ottobre)

"Restiamo nascosti fino a quando il mostro Ford non va a fare il suo riposino."
Cannibal dice: Benché io sia notoriamente un fan delle cose teen, o young adult, o bimbominkiose che dir si voglia, ho trovato il primo Maze Runner il peggior inizio di una saghetta di questo genere in circolazione. Derivativo, insulso, idiota... Davvero pessimo. Partendo da simili premesse, il secondo episodio non può che essere migliore. Anche se a vedere il trailer sembra una robaccia troppo poco teen e troppo tanto avventuroso/schi-fi/fordiana. Quindi sì, potrebbe essere ancora peggio del primo.
Ford dice: il primo Maze Runner mi era parso l'ennesimo filmetto teen come se ne trovano a mazzi che tanto piacciono a Cannibal, tanto da averlo già quasi dimenticato e non ricordare nulla della vicenda alla vista del trailer di questo secondo.
Onestamente non mi frega più di tanto di vederlo, ma se dovessi essere in vena di bottigliare qualcosa che non sia la testa del mio esimio collega qui presente, potrei anche spolverarlo.



Fuck You, Prof!
(da giovedì 15 ottobre)

"Devo ricordarmi di non prestare mai più la macchina a Ford."

Cannibal dice: Per una volta applaudo alla scelta del titolo italiano. Fuck You, Prof! È fantastico, anche se d'altra parte pure l'originale Fack Ju Göhte non era male. Questa commedia tedesca si preannuncia parecchio cattiva e (forse) divertente e una visione mi sa che da queste parti potrebbe spuntarla. Anche perché mi offre l'occasione per lanciare un del tutto gratuito: Fuck You, Ford!
Ford dice: in una settimana che pare purtroppo tutta fumo e poco arrosto ecco qualcosa che potrebbe rivelarsi insolito ed interessante. Sempre che il Cannibale non ci metta lo zampino e cominci ad esaltarlo, perché in quel caso ci sarebbe davvero materia per preoccuparsi.
Nel frattempo, lancio anch'io un nuovo grido di battaglia: Fuck You, Cannibal!



Woman in Gold
(da giovedì 15 ottobre)

"Un ritratto speciale per il mio fan più speciale: Peppa Kid."

Cannibal dice: Pellicola storica con la coetanea di Ford Helen Mirren?
Potrei addormentarmi già solo sui titoli di testa.
Ford dice: Helen Mirren non mi ha mai fatto impazzire. Anche se mai ai livelli di Katniss Kid.



La nostra quarantena
(da giovedì 15 ottobre)

"Certo che questa rassegna organizzata dal Cannibale è proprio una tristezza, altro che i filmoni suggeriti da Ford!"

Cannibal dice: Per un Suburra che si preannuncia parecchio promettente, ecco che a bilanciare arriva un'italianata con Francesca Neri di cui nessuno sentiva il bisogno. Così come a bilanciare la scintillante presenza di Cannibal Kid ci deve pensare il deprimente Mr. Ford.
Ford dice: in quarantena andrebbero messe tutte le proposte inutili del Cinema italiano. Che sono un buon novantacinque per cento.
Per quanto riguarda le stronzate che spara Cannibal, beh, siamo al cento per cento garantito.



Leone nel Basilico
(da giovedì 15 ottobre)

"Quei due blogger sono così noiosi che li assumeremo come ninna nanna del piccolo."
Cannibal dice: Pellicola che tratta il tema della maternità. Può tornare utile alla futura (di nuovo) mamma Ford.
Ford dice: come il mio antagonista ha prontamente sottolineato nel suo post omaggio al sottoscritto dedicato a Rudderless, ormai dovrei saperne una più delle mamme anche se sono un papà, quindi direi che posso saltare.



Rosso mille miglia
(da giovedì 15 ottobre)

"Voglio sperare che non sarà Ford il nostro autista, altrimenti questo film diventerà rosso sangue."

Cannibal dice: Film interessante. Tra Martina Stella e Francesca Rettondini si preannuncia infatti una sfida molto interessante a chi recita peggio. Giusto uno Stallone dei tempi d'oro potrebbe riuscire a competere con loro.
Ford dice: penso che neppure se mi promettessero di correre la mille miglia sdraiato sul sedile posteriore di una limo con Rita Ora e Rihanna potrei vedere questo film. Forse.



Il bambino che scoprì il mondo
(da giovedì 15 ottobre)

"Questo è l'ultimo film suggerito da Peppa Kid." "Che depressione, papà."
Cannibal dice: Bambinata d'animazione in arrivo dal Brasile, la lascio tranquillamente a Ford. E ai suoi 12 figli.
Ford dice: nonostante il mio ormai sempre più attivo ruolo di spettatore di film d'animazione, preferisco continuare a rivedere un paio di milioni di volte Il libro della giungla con il Fordino, piuttosto che questa apparentemente dimenticabile brazileirata d'animazione.


21 commenti:

  1. Rosso Mille Miglia potrebbe essere davvero qualcosa di terrificante, io non vedo l'ora di vederlo :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io, invece, me ne terrò lontano almeno mille miglia. ;)

      Elimina
  2. di The lobster ho parlato qualche tempo fa. divertente, crudele, meraviglioso, angosciante, divertente (l'ho già detto?). il miglior film visto quest'anno a pari merito con El club di Pablo Larrain

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono curioso. Molto. Anche perchè potrebbe essere un candidato alla lista dedicata al meglio dell'anno.

      Elimina
  3. Suburra, di cui tra l'altro ho recentemente comprato il libro e The Lobster suscitano curiosità, il resto no. Piaciuto Sicario eh?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo sulle curiosità.
      E Sicario una bomba.

      Elimina
  4. Suburra per forza che Sollima è uno giusto, l'unico dubbio è la presenza di Amendola che spero non faccia sgonfiare il film ogni volta che lo inquadrano.
    De Niro boh, non ho più parole per descrivere l'abisso in cui è caduto -e continua a cadere- uno dei più grandi attori della storia....
    Maze runner forse a tempo persissimo, il 1 pur essendo una cazzata inutile infilava un paio di scene efficaci e il tema del labirinto.
    The Lobster incuriosisce

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lobster e Sollima su tutto.
      Poi, se capita, il resto.

      Elimina
  5. Dubito uscirà dalle mie parti The Lobster nonostante voglia vederlo. Quindi stasera, approfittando del cinema a 3 euro, mi butto a pesce su Pierfranc...ehm... Suburra :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Viziosa.....
      ;)

      Elimina
    2. Babol, The Lobster va recuperato rigorosamente con altri mezzi.
      Non entro nel merito per il resto. ;)

      Elimina
  6. Sono molto interessato a Suburra. Penso che lo vedrò quando arriverà

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io sono curioso, ma non troppo fiducioso. Speriamo bene.

      Elimina
  7. Direi che la frecciata più riuscita questa settimana è quella lanciata contro Robert De Niro.
    Io invece sono troppo veloce per farmi beccare dal lento Ford. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tranquillo, ancora un paio d'anni e avrai la sua stessa età! ;)

      Elimina
  8. In realtà mi pare una settimana piuttosto ricca, certo i titolacci evitabili non mancano, però tra Suburra, The Lobster e gli Arcade Fire non posso di certo lamentarmi. :D
    Kynodontas è una meraviglia di film, disturbante ma in maniera intelligente non come certe pellicole splatter fini a se stesse.
    Comunque, sebbene sappia che Suburra è un quartiere di Roma, non posso fare a meno di farmi contagiare dalla facile ironia alla quale il titolo può portare. :D
    Questa infantilità che mi assale talvolta...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma sai che non avevo pensato alla possibile storpiatura di Suburra!?
      Sarà che sto diventando sempre più vecchio! ;)

      Detto questo, le potenzialità della settimana ci sono. Speriamo solo si traducano in qualcosa di interessante davvero.

      Elimina
  9. A parte il fatto che Suburra diventerà sicuramente il titolo più storpiato dell'anno, è prevista anche una serie TV, mi aspetto le scintille lì, un po' come successo con Romanzo Criminale.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La prima recensione che ho letto, della Bolla, è molto positiva.
      Speriamo dunque mantenga le promesse. :)

      Elimina
  10. Suburra! Il resto nemmeno se ci fosse tempo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo me Lobster potrebbe sorprendere.
      Comunque, come sempre, appena vedo ti faccio sapere!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...