giovedì 26 marzo 2015

Five times Saloon

La trama (con parole mie): e quasi senza che me ne accorgessi - palle, dato che ormai è praticamente un secondo lavoro pagato dalla passione - il Saloon giunge alla sua prima quasi cifra tonda. Il 26 marzo di cinque anni fa, infatti, nasceva WhiteRussian, partito come uno sfogo da post sbronza cinefila e divenuto una realtà sempre più grande anche per il sottoscritto.
Come di consueto, dunque, dedico una giornata ai brindisi ed ai festeggiamenti lasciando da parte la normale programmazione, e godendo dell'attimo, senza pensare troppo se riuscirò mai a tagliare il traguardo dei dieci.




Ormai mi sento quasi come uno di quei vecchi bevitori - o vecchi e basta - pronto a raccontare allo sfinimento la solita, altrettanto vecchia - ma non per questo meno affascinante - storia della notte del neonato ventisei marzo duemiladieci, quando, Jagermeister alla mano, al termine di una serata passata con un paio di vecchi amici, decisi di avventurarmi in quello che, ancora non lo sapevo, sarebbe diventato praticamente un diario di viaggio, film e vita: ai tempi ricordo di come si trattasse solo ed esclusivamente di uno sfogo, un angolo mio senza neppure immagini o dati rispetto ai film recensiti, senza valutazioni o etichette, e di quei primi tre mesi in cui non avevo neppure idea del fatto che sarebbe stato utile esplorare il resto della blogosfera per conoscere e farsi conoscere.
Ora le cose sono molto diverse, visite, lettori e commentatori fissi non mancano, contatti per iniziative anche, e con il tempo e grazie ad altri bloggers dediti alla settima arte ho avuto modo ed occasione di confrontarmi con film e serie tv che, chissà, se non fossi passato da queste parti non sarebbero mai arrivati sui miei schermi: in questi cinque anni ho avuto anche la fortuna di incontrare di persona alcuni degli altri viaggiatori della rete, di bere e mangiare insieme, e come nel caso del mio fratellino Dembo, anche stringere amicizie che spero mi accompagneranno fino alla vecchiaia - quella vera -.
Come di consueto, dunque, e dato che dovrei ringraziare ognuno di voi peccatori che passate quotidianamente o quasi al bancone per brindare con il sottoscritto, prendo ad esempio il mio sempre sgradito rivale Cannibal Kid, che con i suoi assurdi giudizi fornisce, di fatto, uno stimolo a continuare a percorrere questa strada, se non altro per regalarvi un parere critico più sensato, e Lazyfish, attuale top commentatrice.
Ma più di ogni altro non posso che ringraziare Julez - che oltre ad aver cominciato a scrivere qualche post, continua a sopportarmi giorno dopo giorno - ed il Fordino, che presto tornerò a raccontare in qualche post della serie "Unchained", pronto a crescere, imparare, stupire e soprattutto insegnare a me e alla signora Ford quanto meraviglioso possa essere vivere.
Soprattutto con lui.
E se ci penso, il desiderio di essere ancora qui tra una quindicina d'anni, alternando i miei post e le recensioni ai suoi, è così forte da farmi quasi esplodere il cuore nel petto: e se quella notte di cinque anni fa pensavo che tutto sarebbe finito senza particolare clamore, ora sono felice che la vita vissuta e la settima arte continuano a contraddirmi e a rincorrersi giorno dopo giorno, e film dopo film.



MrFord




36 commenti:

  1. Sono praticamente astemio ma faccio volentieri un'eccezione in questo caso.
    Vino però, non vado oltre

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brinda con quello che vuoi, Caden. Basta che si brindi. :)

      Elimina
  2. Risposte
    1. Un Saloon che non ci sarebbe senza di voi. :)

      Elimina
  3. Tanti auguri,augurandoti/ci che il saloon ci accompagni ancora per tanti anni!E grazie per la citazione+link :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero anche io! Anche perchè ormai mi sono affezionato a questo posto!

      Elimina
  4. Buon bloggheanno, Ford. Commento poco, ma sono sempre qui a leggerti, uno dei punti di riferimento!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio: fa sempre piacere essere considerato un punto di riferimento!

      Elimina
  5. buon bloggheanno vecchio cowboy!!! Proprio ieri sera ho trovato in un mobile una bottiglia di rum di mio padre , ormai invecchiatissima e stasera dopo cena mi sono ripromesso di berne un bicchierino. Anzi facciamo che stasera ne bevo due: uno dedicato a te e al tuo bellissimo blog e uno a mio padre!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bradipo, non so come sei messo ad alcool, ma fossi in te me ne farei tre, giusto per abbondare! :)

      Elimina
  6. no vabbè è che oggi c'è vento e mi deve essere andato del pulviscolo in un occhio perché mi è venuta un po' di quella malattia strana lì....come si chiama... il sudore agli occhi!
    Buon primo lustro fratello <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Fratello.
      Per il lustro ed un sacco di altre cose. :)

      Elimina
  7. Caspita, 5 anni!!Buon bloggheanno davvero!

    RispondiElimina
  8. Grande Ford! Cinque so tanti eh?
    Continua così, è bello condividere questo viaggio fatto di tutti quanti noi. ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' sempre poco, per me. Vivere non è mai troppo. :)

      Elimina
  9. 5 anni sono davvero tanti :)
    Complimenti per il traguardo!

    RispondiElimina
  10. Ogni 27 marzo resto stupefatto dal fatto che il tuo blog ha 2 anni in meno del mio.
    5 anni e ne dimostra 80... complimenti, non è certo da tutti AHAHAHAH! :D

    Il fatto di esserti da stimolo mi lascia invece sgomento. Forse dovrei smetterla, così lo faresti pure tu.
    Oppure dovrei cominciare a fornire giudizi più seri e sensati, ma poi dove sarebbe il divertimento?

    E comunque quella notte anziché lo Jagermeister non potevi berti una coca-cola, così tutto questo non sarebbe mai nato? ;D

    Scherzo... forse.
    Buon bloggheanno e mille di questi giorni, almeno se tutte le annate ci vedranno nelle vesti di rivali veri come questo 2015!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Speriamo di mantenere questi livelli di rivalità: in fondo stimolano entrambi a dare il meglio - o il peggio - da buoni rivali.
      E si sa che il miglior rivale è quasi più importante del migliore amico. :)

      Elimina
  11. cinque anni? allora l'anno prossimo vai a scuola! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Puoi dirlo forte. Prevedo già dei danni! :)

      Elimina
  12. Portato benissimo il primo lustro. Benissimo. E personalmente mi trovo sempre più a mio agio a leggere (visto che ora il tempo di vedere qualche cosa c'è, a differenza dell'inizio) anche se, magari, commento un po' meno. Tanti auguri e a presto, amico mio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Muchas gracias, Gae. La tua presenza qui al Saloon è sempre una delle mie favorite. E spero, un giorno o l'altro, di poter organizzare un incontro anche con te e famiglia.

      Elimina
  13. mille auguri e un brindisi che sia alcolico. molto, ovviamente ;)

    RispondiElimina
  14. Berrò alla tua salute e a quella del tuo blog dal quale traspare tanta tanta passione. Auguri e altri 100 di questi giorni! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Passione è la parola d'ordine. :)
      E perchè accontentarsi di cento, quando possiamo fare mille!? :)

      Elimina
  15. mi ricordassi il nome del tuo cocktail del Surfer's...ma non me lo ricordo..beh..anyway alla salute mr. Larkin!! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Smokin' gun, vecchio mio.
      E brindiamo ancora una volta tutti insieme al mitico Emi Larkin! :)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...