mercoledì 18 marzo 2015

Boomstick Award 2015

La trama (con parole mie): come lo scorso anno, ho avuto l'onore di essere insignito del mitico Boomstick Award, dunque approfitto per prendermi un giorno di pausa dalle recensioni e dedicarmi ai festeggiamenti ed ai premiati che riceveranno l'ambito bastone di tuono dal Saloon.
In alto i calici, dunque, e anche i remington!


Come scrivevo poco sopra, ieri il sempre grande Bradipo mi ha onorato di uno degli Awards più cool della blogosfera, il Boomstick Award, premio creato dal mitico Hell di Book and Negative.
Tra un bicchiere e l'altro, di seguito elenco tutto quello che si deve sapere sul premio in questione, regole scritte da Hell in persona e da lui copiate parola per parola, come un Klatu Verata Nicto qualsiasi.
Cos’è il Boomstick? È il bastone di tuono di Ash ne L’Armata delle Tenebre. Una doppietta Remington, canne d’acciaio blu cobalto, grilletto sensibilissimo. Magazzini S-Mart, i migliori d’America.
Perché un Boomstick?
Perché il blog è il nostro Bastone di Tuono!
Come si assegna il Boomstick?
Niente di più facile: dal momento che in giro è un florilegio di premi zuccherosi per finti buoni (o buonisti) & diplomatici, il Boomstick Award viene assegnato non per meriti, ma per pretesti.
O scuse, se preferite.
Nessuna ipocrisia, dunque.
E ricordate, il Boomstick non ha alcun valore, eccetto quello che voi attribuite a esso.
Per conferirlo, è assolutamente necessario seguire queste semplici e inviolabili regole:
1 – i premiati sono 7. Non uno di più, non uno di meno. Non sono previste menzioni d’onore
2 – i post con cui viene presentato il premio non devono contenere giustificazioni di sorta da parte del premiante riservate agli esclusi a mo’ di consolazione
3 – i premi vanno motivati. Non occorre una tesi di laurea. È sufficiente addurre un pretesto
4 – è vietato riscrivere le regole. Dovete limitarvi a copiarle, così come io le ho concepite.

E con l'ennesimo brindisi, ecco i sette premiati del Saloon:

1) Bradipo, non perchè mi ha a sua volta premiato, ma perchè grazie al suo blog scopro sempre chicche nascoste legate ad horror e affini - generi che amo tantissimo -, e la passione che ha ereditato da suo padre per il Cinema è la stessa che vorrei trasmettere al Fordino.

2) Cannibal Kid, considerato che odia questo tipo di premi e l'idea di infastidirlo mi fa sempre piacere, e perchè da che mondo e mondo non si può non premiare il proprio nemico numero uno, la nemesi per eccellenza.

3) Lucia, perchè anche se non commento spesso dalle sue parti, è senza dubbio la donna più cazzuta della blogosfera e della settima arte di noi critici della rete.

4) Bolla, perchè ormai mi contende le posizioni appena dietro Peppa Kid nella classifica di Wikio e perchè è la seconda donna più cazzuta della blogosfera cinefila.

5) Salvatore Baingiu, che un post dopo l'altro siamo riusciti a portare all'interno della nostra cerchia di compagni di bevute, e come ogni giovane va adeguatamente stimolato.

6) Nuovo Cinema Lebowski, che con un nome così, non poteva non ricevere un premio dal sottoscritto.

7) Death Row, che è uno dei punti di riferimento in assoluto per quanto riguarda l'action. Un altro Expendable duro e puro totalmente fordiano. Promosso.

Questi erano i sette premiati di quest'anno che come dice Hell finiscono dritti dritti nella Hall of Fame.
Ricordo che : 
a) il premio può essere assegnato dai sette vincitori ad altrettanti blogger meritevoli, contribuendo a creare, come tutti gli anni, una delle più gigantesche catene di sant’antonio che la storia di internet ricordi.
b) premio e banner sono di mia creazione, quindi gradirei essere citato negli articoli relativi.
c) il Boomstick è un premio cazzuto. Se l’avete vinto non siete di sicuro delle mezze cartucce, ma… Se non rispetterete le 4 semplici regole che lo caratterizzano, allora mezze cartucce diventerete.
In questo caso vi beccherete d’ufficio, in quanto tali, il celeberrimo Bitch Please Award.

Bitch Please che, al contrario del Boomstick, porta sfiga e disonore.
Oh, riguardo quest’ultimo, non è che sto lì a soffiarvi il nasino e a dirvi se avete rispettato le regole o no.
Nel caso non l’abbiate fatto… Cavour lo saprà. E lo saprete anche voi…

10 commenti:

  1. grazie Ford, mi hai fatto quasi arrossire....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te, Bradipo.
      Boomstick per tutti! :)

      Elimina
  2. Il proposito per il nuovo anno sarà di superare non già il Cannibale, bensì Lucia in cazzutaggine!
    Hm.
    Meglio dedicarsi a piani più fattibili, come la conquista del mondo! XD

    Grazie Forduzzooooo!!! *__*

    RispondiElimina
  3. Quando si tratta di bere io ci sono sempre! :D
    Non me lo aspettavo, per me è un incoraggiamento importantissimo.
    Grazie, davvero.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non dirlo a me! :)
      E de nada, incoraggiamento doveroso! :)

      Elimina
  4. Vediamo se oggi blogspot è clemente con me. Provo a commentare tramite google, perché con wordpress non se ne parla. Me la fa difficilissima, il signor blogspot.
    Grazie, Mr Ford: la cazzutaggine è assolutamente ricambiata. E adesso, tutti a sbronzarci ascoltando del buon rock

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sempre rock e sempre sbronzi, Lucia.
      Nel nome della cazzutaggine e dei grandi horror di una volta.

      Elimina
  5. Incasso il premio con grande piacere e ovviamente con ancor più grande piacere non continuerò la catena.
    E spero che la cosa ti infastidisca parecchio, o nemesi. :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Niente può essere più fastidioso dei tuoi assurdi giudizi su film ottimi come Foxcatcher e American Sniper! ;)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...