giovedì 26 giugno 2014

Thursday's child


La trama (con parole mie): l'estate prosegue sempre più spenta in sala, e se non fosse che la rivalità più o meno spenta tra il sottoscritto e Cannibal Kid la anima insieme ai Mondiali, ci ritroveremmo in balìa di tre mesi di noia mortale.
Anche questa settimana, per poter scovare qualcosa di degno di nota, si dovrà andare a cercare nei meandri del Cinema alternativo e scommettere qualcosa su ogni visione, mettendo in conto che potrebbe rivelarsi tanto una sorpresa quanto una delusione.
Nel frattempo, godetevi - per quanto possibile - i commenti del sottoscritto e del blogger più pusillanime della blogosfera.


"Non vorrai invitare al matrimonio quel pusillanime di Cannibal Kid, vero!?"

Instructions Not Included




Cannibal dice: Commedia messicana che negli USA è stata una vera e propria rivelazione al box-office, potrebbe essere la sorpresa della settimana e pure di questa spenta estate cinematografica. Oppure potrebbe benissimo rivelarsi un immangiabile cinepanettone in salsa piccante, chissà?
In ogni caso, spero che almeno Ford non sia incluso come cuoco di questo rischioso piatto.
Ford dice: le sorprese, come in questo Mondiale che sto seguendo con grande partecipazione, sono sempre ben accette. Dunque chissà che l'attuale sensazione del box office USA non possa sorprendere anche noi.
Considerato come butta quest'estate in sala, c'è quasi da sperarlo.

"Queste istruzioni per accudire un Peppa Kid sono più complicate del previsto."

Big Wedding


Cannibal dice: Romcom dal super cast che pare una robetta anonima e noiosa quanto la Spagna nel corso degli ultimi Mondiali. La domana a questo punto è: sarò così masochista da fare il wedding crasher e imbucarmi a vedere ‘sta roba solo per voi adorati lettori cannibali e (un po’ meno adorati) lettori fordiani?
Ford dice: nel pieno di una delle estati meno interessanti - cinematograficamente parlando - della Storia, un filmetto mascherato da filmone all-star del quale farò volentieri a meno.
Passo dunque la palla al mio antagonista, sperando che sia meno noioso di Messi.


"Cannibal, mi dispiace, devo annullare l'invito: mia moglie non vuole primedonne al matrimonio di nostra figlia."

Quel che sapeva Maisie


Cannibal dice: Questo film l’ho visto da poco e a breve ve ne parlerò. Impazienti, vero?
No, eh?
Vi interesserebbe di più un film intitolato Quel che sapeva Messi?
Ford dice: Messi lo sa che è il più abulico del Mondiale?
Altro titolo che lascio volentieri - sperando che possa essere stata una sofferenza - al mio rivale. Anche perché, almeno fino alla finale dei Campionati del Mondo, il Saloon sarà parecchio impegnato con il pallone.

"Katniss Kid, ti insegno io a disegnare, visto che non lo fa quel bruto di Ford!"
Thermae Romae


Cannibal dice: Curiosa pellicola giapponese ambientata nell’antica Roma. Potrebbe creare un effetto straniante quanto vedere Ford alle prese con una pellicola teen, o me alle prese con un action tamarro. Si rivelerà quindi una sorprendente genialata o una porcheria trash?
Ford dice: ecco la mia scelta della settimana.
Ne avevo già letto in giro nella blogosfera, e l'idea di un film jappo ambientato ai tempi di Spartacus mi pare tutta nelle mie corde. Tamarrata agghiacciante oppure no.


"Ammazza, Ford ne sta dando parecchie al Cannibale!" "Vero, ma deve stare attento: quello morde più di Suarez!"
Gebo e l’ombra


Cannibal dice: Nuovo film per Manoel de Oliveira, classe 1908, credo il più anziano regista attualmente in circolazione. Lo lascio alla visione di Mr. Ford, di certo il blogger più anziano attualmente in circolazione.
Ford dice: Oliveira non demorde, neanche fosse il sottoscritto, e a centosei anni suonati continua a girare. I suoi lavori li ho a volte odiati, a volte amati. Meriterebbe, comunque, almeno una visione per l'impegno.

"Tu più vecchio di Ford!? Ma non farmi ridere!"
Stories We Tell


Cannibal dice: Promettente documentario girato dall’ottima Sarah Polley, già autrice dello splendido Take This Waltz. Certo, si tratta pur sempre di un docu, il genere preferito da Mr. James Boring…
Ford dice: i documentari, genere da sempre preferito dal sottoscritto, al contrario di quel modaiolo del mio rivale, sfondano una porta aperta, al Saloon. Anzi, in questo caso potrebbero addirittura sfondarne due, e convincermi a recuperare il ben recensito Take this waltz.


Tipica atmosfera da film fordiano anti-Cannibal.
Carta bianca


Cannibal dice: Ford, per una volta ti do’ carta bianca. Guarda questo film e dì quel ca**o che ti pare che a me tanto non interessa.
Ford dice: Cannibal, per una volta di ti do carta bianca. Guarda questo film, e non preoccuparti di farmi sapere che ne pensi. Tanto non mi interessa.


"Caro Gesù, ti prego, non farmi incontrare quei due perfidi bloggers mentre torno a casa."

7 commenti:

  1. recupera Take this waltz, ne vale la pena

    RispondiElimina
  2. Bella quella della prima donna!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Primadonna, dannato refuso!

      Elimina
    2. E pensa che è uscita così! ;)

      Elimina
  3. suarez è giusto un pessimo imitatore.
    l'unico vero cannibale sono solo e soltanto io!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dunque si prospetta una maxi squalifica anche per te!? ;)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...