venerdì 25 marzo 2011

4400 Stagione 4

La trama (con parole mie): I nodi vengono al pettine per i protagonisti della serie nel crescendo dell'ultima stagione: Jordan Collier e i positivi alla promicina, uniti a parte dei 4400 originali, trovano un loro spazio in un sobborgo di Seattle, Tom e l'NTAC cercano di affrontare i risvolti politici e sociali del cambiamento che la promicina ha portato nella società e all'orizzonte spuntano i misteriosi Marchiati a complicare la situazione. 
Chi avrà la meglio, e condurrà l'umanità verso una nuova epoca?

Sono costretto ad ammettere che, con il passare delle stagioni, malgrado la godibilità e le buone idee, 4400 ed i suoi autori sono andati confondendosi inesorabilmente.
Osservando l'ultima stagione, infatti, si ha l'impressione amplificata che i detrattori - sacrileghi! - di Lost hanno cercato di far passare come vera nel corso di tutta la durata del serial più importante mai passato sul piccolo schermo, ovvero che la stessa parte creativa della squadra di lavoro non avesse la benchè minima idea a proposito di come procedere ed eventualmente concludere - con un finale aperto, oppure no, poco importa - l'intera vicenda.
Personaggi colpevolmente dimenticati - Alana su tutti -, trame abbozzate e mal sviluppate - la profezia legata al potere guadagnato da Kyle Baldwin dopo l'assunzione della promicina -, elementi inseriti e poi non sviluppati a dovere - il ruolo dei Marchiati, il personaggio di Ben, la carriera politica di Shawn - hanno contribuito a rendere la quarta ed ultima stagione la meno efficace dell'opera, dando l'impressione di un prodotto destinato ad essere dimenticato e seguito con costanza soltanto da spettatori disattenti o da chi - come noi in casa Ford - ha voluto credere in un cambio di marcia fino in fondo.
Certo, la sensazione di "perdita" che si ha ogni volta che una serie giunge alla sua naturale conclusione resta, ma non c'è malinconia che possa mettere sullo stesso piano 4400 a cult fordiani indiscussi come Oz, I Soprano o Six feet under, esempio perfetto anche nell'ambito delle "ultime puntate" - sfido chiunque l'abbia vista dopo aver seguito dalla prima stagione ad ammettere di non aver dovuto lottare per trattenere le lacrime con l'ultimo episodio, anche più di quanto non sia accaduto per il suddetto Lost -.
Quello che resta è un serial perfetto per gli appassionati di fumetti o fantascienza dalle pretese non troppo elevate, disposti, più che a trovare una pietra miliare, a godersi senza troppi patemi un prodotto prevalentemente d'intrattenimento senza accanirsi sulle lacune dello stesso.
In fondo, 4400 può essere tutto, ma non pretenziosa.
E personaggi come Jordan Collier o Shawn Farrell restano indiscutibilmente interessanti, anche quando alimentano, nello spettatore, la sensazione d'incompiuta di una serie partita con le migliori premesse e smarritasi lungo la via.
Speriamo soltanto che Tom e tutti gli altri suoi protagonisti si siano invece ritrovati ed abbiano trovato il posto che, di certo, non hanno avuto qui.
La loro luce, la loro speranza, la loro Promise City.

MrFord

P. S. Una domanda: ma secondo voi quale fascino esercita Seattle sull'universo delle serie tv!?


"Take me down to the paradise city
where the grass is green
and the girls are pretty
take me home."
Guns N' Roses - "Paradise city" -

7 commenti:

  1. Il fascino del cazzone!
    Vero?

    RispondiElimina
  2. non ci credo c'è qualcun altro che è appassionato di questa serie!pensavo di essere l'unica!comunque secondo me la migliore stagione resta la prima.....

    RispondiElimina
  3. ma questa roba l'avete vista tutta solo voi e, scopro adesso, alesya..
    credo nessun altro nel mondo e/o universo :D

    RispondiElimina
  4. 'Sta serie avevo cominciato a vederla, ma mi ha rotto abbastanza subito. Come peraltro The Event. Che ci posso fare?

    RispondiElimina
  5. mai sentita nominare. ma ora sto presa da psych

    RispondiElimina
  6. Julez, il fascino del Cazzone non tramonta mai!

    Alesya, concordo assolutamente sulla prima stagione, e sono felice di informarti che in casa Ford siamo sostenitori di 4400. Non sei più sola! ;)

    Cannibale, tu stai sottovalutando il potere dei 4400! Ti inietterò della promicina! ;)

    Marziano, posso capirti. Mi sa che noi l'abbiamo finita soltanto perchè era breve! E concordo su The event!

    Ciku, non è indispensabile, prima di questa te ne consiglierei molte altre!

    Absinto, di certo non si può dire che sia un blockbuster delle serie! ;)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...