venerdì 8 luglio 2016

Euro 2016: semifinali


L'Europeo delle sorprese e delle polemiche, delle conferme e delle emozioni, di questo duemilasedici, è giunto a ridosso del suo atto finale: ieri e l'altroieri sera, infatti, si sono giocate le due semifinali, che hanno decretato quali saranno, domenica, le squadre che si giocheranno il titolo continentale.
Il primo dei due match ha visto il Portogallo di Cristiano Ronaldo non solo aggiudicarsi la prima vittoria entro i novanta minuti dall'inizio del suo Europeo, ma anche porre fine alla seconda favola della competizione, quella di un Galles troppo limitato tecnicamente - Bale escluso - rispetto ai suoi avversari, reso più debole dall'assenza della spalla di quest'ultimo - Ramsey "Bolton", così ribattezzato in onore di uno dei charachters più importanti delle ultime stagioni di Game of thrones dal sottoscritto - e letteralmente messo in ginocchio da un uno/due che in tre minuti non solo ha deciso la partita come un fulmine a ciel sereno o una sveglia improvvisa con una secchiata di acqua gelata, ma ha di fatto distrutto le speranze dei gallesi, che non sono più stati in grado di reagire - sempre Bale escluso -.
Personalmente non stravedo per il Portogallo, e non mi è parso per nulla una squadra da finale, ma il calcio è anche questo, e non mi dispiace il fatto che Cristiano Ronaldo riesca dove il suo eterno rivale Messi ha fallito, anche perchè, valori tecnici a parte, tra i due ho sempre preferito CR7, senz'altro più carismatico rispetto alla Pulce nonchè trascinatore dei suoi in questa semifinale, avendo realizzato uno splendido gol di testa e propiziato la rete di Nani poco dopo.
 
 

 


 
Ma evidentemente l'exploit di Ronaldo non doveva restare l'unico, in questo penultimo atto dell'Europeo: nella seconda semifinale, infatti, la Francia supera i Campioni del Mondo della Germania con una doppietta del capocannoniere attuale della rassegna, Griezmann, che finalizza alla grande le occasioni costruite per lui dai compagni - su tutti Pogba, partito nel mirino dei giornalisti in questo torneo e cresciuto partita dopo partita: il centrocampista della Juventus, che chissà per quanto resterà tale, è uno dei talenti più interessanti del calcio continentale - e porta i Blues a giocarsi la vittoria contro CR7 e compagni.
La Germania torna dunque a casa avendo in un certo senso peccato di superbia ed essendo stata incapace, nonostante la grande organizzazione di squadra, di chiudere le partite - la mancanza di un finalizzatore come Griezmann ha pesato tantissimo sulla resa complessima dei panzer, che ieri sera sono stati strabordanti nel primo tempo ed hanno dominato sul possesso palla, eppure, probabilmente scioccati dal vantaggio francese giunto a sorpresa proprio a ridosso del finale del primo tempo, non sono più riusciti a riprendersi -, mentre la Francia, così come capita a volte in questi tornei - ed è accaduto anche al Portogallo - ha avuto dalla sua anche il fattore culo, determinante per avere la spinta giusta.
Di norma e quasi per contratto, considerate soprattutto le mie esperienze di vita in terra d'oltralpe, detesto i francesi e spero sempre che i cugini transalpini facciano la fine dei polli spennati, eppure devo ammettere che questa compagine giovane e fresca è riuscita in qualche modo a conquistarmi, allontanando lo spettro dell'antipatia dei vari Platini e Zidane: non saprei, dunque, da quale parte schierarmi in vista di domenica, e nel dubbio mi contento di sperare che Ronaldo e Griezmann guidino le rispettive squadre con un'altra grande notte da fenomeni.
In questo modo, mi parrà di aver vinto comunque.
 
 
 
 
MrFord

10 commenti:

  1. Aggiungerei Germania decimata dagli infortuni e dalle squaifiche. L'assenza di uomini come Hummels, Kedira e Gomez si è sentita eccome. Francia comunque più cinica e meritatamente in finale. Io starò dalla parte del Portogallo, ebbene sì mi viene spontaneo tifare sempre per gli sfavoriti. È più forte di me.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Senza dubbio le assenze si sono fatte sentire, ma quello che è mancato alla Germania è stata la zampata finale.
      Quella che ha tirato fuori due volte dal cilindro Griezmann. ;)

      Elimina
  2. Insomma le sorprese non sono comunque mancate, non solo la prima vittoria del Portogallo nell'Europeo ma anche la prima della Francia sulla Germania che a sua volta aveva vinto per la prima volta contro l'Italia...che caso! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A dire il vero non era la prima volta per Francia e Germania, solo non accadeva da qualche decina d'anni! ;)
      Ad ogni modo, speriamo che le sorprese non siano finite! :)

      Elimina
  3. A questo punto spero che la Francia dilani il Portogallo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io, sinceramente, non so che sperare. ;)

      Elimina
  4. Partiamo dal fatto che sono talmente in astinenza da WR,che sto commentando un post SUL CALCIO...XD XD XD
    A me i Francesi piacciono molto,nei nostri viaggi ci siamo sempre trovati molto bene con tutti i non parigini(caso a parte con una maggioranza di spocchiosi stronzi),e da parte mia sono contenta che abbiano mandato i crucchi a casa....per l'ira del Khal,che essendo tedesco di cognome e d'animo,ha mal digerito la sconfitta dei mangiacrauti XD
    Per quanto riguarda domenica,vista la mia passione per gli underdogs,tiferò comunque Portogallo!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rispetto a domani sono molto indeciso: da un lato c'è una Francia insolitamente "simpatica", costruita sui giovani e multietnica, dall'altra un Portogallo che parte da sfavorito.
      Direi che mi godrò la partita, e poi si vedrà.

      Elimina
  5. Ramsay Bolton è il vero idolo di Game of Thrones, alla faccia di Jesus Jon Snow Christ! :)
    Ramsey il giocatore pure lui è un idolo, peccato che con l'immeritevole Portogallo non ci sia stato, altrimenti le cose sarebbero potute diversamente...

    Adesso ovviamente farò il tifo per i miei amichetti radical-chic francesi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ramsey e il Galles sono piaciuti molto anche a me, peccato che il Portogallo abbia tirato fuori la sua migliore partita proprio contro di loro. ;)

      Domani non saprei chi tifare, ma se tu sei con i Galletti, mi toccherà tifare per CR7! ;)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...