mercoledì 9 luglio 2014

Saloon Mundial: dio esiste. Ed è tedesco.


La trama (con parole mie): è appena finita la prima delle due semifinali dei Mondiali. E devo dire che il dio del calcio mi ha ripagato - e con gli interessi - per tutte le delusioni ed i bocconi amari ingoiati fino ad ora in questo Mondiale.
Vaja con dios, Selecao.
E soprattutto, scordati la sesta coppa.


Lo so, pare quasi brutto godersela tanto per una sconfitta storica, clamorosa, enorme.
E che avrebbe addirittura potuto essere ancora più disastrosa.
Ma davvero non ce la faccio.
Questo Brasile, dopo gli aiuti arbitrali, il finto buonismo da primi della classe e primi all'oratorio, il sogno di una finale tutta da giocare in casa con l'Argentina, le pose ed i cuoricini come esultanze, paga il suo debito rispetto al destino che fin dall'esordio Mondiale si era accumulato.



La Germania, del resto, è una vera corazzata.
Non una Colombia dal bel gioco ma dalla scarsa esperienza, non un Cile sgambettato dalla sfortuna, non un'Italia che non si sogna di lottare su ogni pallone come i teutonici, neppure sullo zero a zero.
E proprio la Germania ha svegliato ben sette volte un'intera popolazione da un sogno troppo grande per la pochezza della Nazionale che lo rappresenta.
Senza dubbio le assenze di Neymar e soprattutto Thiago Silva hanno pesato, ma non credo che il risultato finale - se non nel numero - sarebbe cambiato.


E ha ragione Neuer - portiere straordinario - ad incazzarsi per quel gol di Oscar al novantesimo.
Perchè il Brasile non lo ha meritato. Neanche per sbaglio.
Decisamente meno del mancato numero otto di Ozil pochi istanti prima.
Poco importa, comunque.


Applausi a Loew, che con una classe da signore compie un'altra impresa.
Al collettivo tedesco, sempre da ammirare.
A quelli come Khedira, che lottano su ogni pallone anche sul cinque a zero come se dovessero recuperare un gol all'ultimo secondo.
A Miro Klose, il miglior marcatore di sempre nella Storia dei Mondiali.
A questo roboante sette a uno, e alla finale che, domenica, la Germania giocherà per l'ottava volta nella sua storia.


E, perchè no, anche al Brasile.
Non è facile, uscire di scena dopo una serata come questa.
Nonostante non riesca davvero a contenere o nascondere una goduriosa soddisfazione.



MrFord




24 commenti:

  1. Oh! Che bella sorpresa! Era la notizia che volevo leggere!
    Ciao. Sono quella che alle 21.00 va in catalessi e poi si sveglia a quest'ora! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io ci speravo.
      E direi che siamo andati ben oltre le più rosee aspettative.

      Elimina
  2. Svegliato alle 4 da una dannata zanzara, questa notizia ripaga ampiamente dell'attesa che l'insetticida faccia effetto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Puoi dirlo forte, Jamie. Ripaga di quasi tutto un Mondiale.

      Elimina
  3. Lo avevo pronosticato, certo non in questa misura, come del resto la vittoria dell'Olanda stasera. Per dirla alla brera il dio Eupalla ogni tanto rimette le cose a posto (e magari restituisce agli orange uno dei mondiali che proprio i tedeschi le strapparono via...)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io pensavo avrebbe vinto la Germania, ancge se non così facilmente.
      E anch'io ora spero in una finale con l'Olanda e nella vittoria Orange.

      Elimina
  4. Io lo avevo detto che li avrebbero asfaltati. Certo non mi aspettavo quel terrificante quarto d'ora del Brasile a metà del primo tempo e temevo in ulteriori aiuti arbitrali, ma le partite viste fino a qui non lasciavano molti dubbi. E a chi dice che la Germania ha infierito, rispondo che sul 2 - 0 la Selecao non ha onorato il suo pubblico, arrendendosi miseramente e rinunciando alle poche possibilità di recupero.
    Ora la Germania se la può perdere tranquillamente in finale, lasciandoci sereni con i nostri 4 titoli. Indipendentemente da come andrà stasera.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gae, anche io pensavo avrebbero vinto i tedeschi, ma la resa carioca è stata davvero incredibile.
      Ora spero anch'io nella finale europea vinta dagli Orange.

      Elimina
  5. Tifavo Germania perchè la supponenza di questo Brasile mi dava assai noia Ma Non avrei mai pensato ad una vittoria così clamorosa.La Germania è quello che noi non saremo mai ;una squadra solidissima, vera e propria corazzata. Uno spettacolo davvero...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Verissimo.
      Proprio ieri durante la partita, vedendoli lottare su ogni pallone anche sul sei a zero, ho pensato le stesse cose.

      Elimina
  6. Gliene hai tirate tante, che alla fine gli Dei del pallone ti hanno accontentato con gli interessi ahah! Del resto, chi si crede il padrone della Terra ci finisce prima o poi col culo, per terra (non è mia ma l'avrai capito :-) )

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ed è stata una caduta rovinosa.
      Evidentemente tutte le mie maledizioni alla fine sono servite! ;)

      Elimina
  7. La prima mezz'ora di gioco è stata una delle cose più divertenti che ho visto in tv quest'anno, per non parlare dei commenti di quelli che erano al bar con me. impagabile

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Immagino.
      E' stato impagabile anche sul divano di casa, comunque.

      Elimina
  8. mi ha cambiatola serata, la giornata, la settimana, Ford.
    ieri sera giocavo al dungeon e sul 5-0 pensavo fosse finita, e invece era il primo tempo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come ti capisco, Suara. Fantastica serata. ;)

      Elimina
  9. per il pessimo brasile non mi dispiace.
    allo stesso tempo però non riesco manco a essere felice per questa germania fredda e insensibile. va bene onorare tutti i 90 minuti, ma accanirsi contro i più deboli mi sembra sempre uno spettacolo di cattivo gusto...
    come nelle blog war contro di te. a un certo punto mi spiace infierire ahah :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti piacerebbe!
      Invece tu farai la fine di Neymar, caduto sotto i colpi dei fordiani! ;)

      Elimina
  10. Solo io parteggiavo per il Brasile?? 'sti tedeschi algidi non mi sono mica simpatici...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perchè, sono simpatici i finti buoni brasiliani!? ;)

      Elimina
  11. La Germania indossava la maglia del Santos.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...