giovedì 17 luglio 2014

Thursday's child


La trama (con parole mie): posso capire che i Mondiali di calcio da pochissimo conclusi abbiano di fatto monopolizzato l'attenzione di questo blog e non solo, ma quest'anno è indubbio quanto poco i distributori nostrani si siano applicati per fornire agli spettatori ed appassionati di Cinema alternative e proposte davvero interessanti che potessero accompagnarli nel corso dell'estate.
E neppure fossimo a Ferragosto, questa settimana solo tre titoli - per giunta neppure imperdibili - faranno capolino da queste parti.
E come se non bastasse, ci si dovrà una volta ancora sorbire la presenza di Cannibal Kid, co-conduttore della rubrica che ancora si rifiuta di partire per una strepitosa, eterna vacanza.

Ford e Cannibal a spasso per le strade di Lodi. O Casale.
Transformers 4 – L’era dell’estinzione


 
Ford dice: per quanto, da bambino, adorassi i mitici Transformers, ho detestato fin dal principio i film dedicati alle loro gesta.
Troppo lunghi, troppo poco pane e salame, troppi pollici di Megan Fox.
Questo quarto capitolo potrebbe significare, come fu per Fast&Furious, una svolta, considerata la presenza del fordianissimo Mark Wahlberg, eppure faccio davvero fatica a pensare di poterlo digerire. Staremo a vedere. In caso, se proprio non ci fosse altro in giro, vedrò di farmelo andare bene.
Cannibal dice: Sono fiducioso. Riguardo al film?
Certo che no! Se il primo Transformers era a tratti simpatico e si lasciava vedere più che altro per la presenza della divina Megan Fox, già il secondo era una schifezza di proporzioni apocalittiche. Il terzo poi credo sia uno dei peggiori film mai girati in tutta la Storia del Cinema. Da questo quarto capitolo con dentro il finto giovane Mark Wahlberg al posto del rinnegato Shia LaBeouf non mi aspetto quindi molto, se non una cosa: che il titolo dica la verità e sia giunto il momento dell’estinzione. Per i Transformers e, già che ci siamo, pure per quel jurassico di Mr. Ford.

"Ford ha detto che ci avrebbe dato un passaggio, ma forse è un bene rimanere a terra, anche se in mezzo al nulla, se è lui alla guida dell'aereo."
Maicol Jecson


Ford dice: non so bene se questa commedia dolceamara rappresenta, di fatto, una potenziale sorpresa o l'ennesima conferma che i distributori nostrani ed il Cinema italiano tutto sono messi peggio della Nazionale di calcio reduce dalla figuraccia dei Mondiali.
Non credo lo metterò in cima alla lista, ma data la povertà di proposte, non è da escludersi che finisca per vederlo: un pò come la speranza che da mesi continuo a coltivare di poter riprendere ad avere una rivalità degna di questo nome con Peppa Kid.
Cannibal dice: Attenzione gentili lettori cannibali e meno gentili lettori whiterussi, perché questo potrebbe essere il film italiano rivelazione dell’anno, oltre all’imperdibile Smetto quando voglio, ovviamente. Una pellicola che fin dal trailer di italiota sembra avere ben poco e che inoltre propone un incontro/scontro tra un ragazzino e un vecchietto che sembra ricordare i battibecchi cannibal/fordiani. Il cinema tricolore negli ultimi tempi sta rialzando la testa e questa potrebbe esserne una piacevole conferma. Peccato che le sale difficilmente se ne accorgeranno e saranno invase solo dai robottoni del regista più scarso di Hollywood…

"Hey vecchio Ford, ti ho copiato lo stile da wrestler. Che te ne pare?" "Roba da catalessi, Peppa Kid."
Metallica 3D – Through the Never
 


Ford dice: non sono mai stato, nonostante la mia aura rock, un fan accanito di Ulrich e soci. Eppure ho sentito parlare un gran bene di questo ibrido tra fiction e documentario musicale.
Considerato il deserto di proposte alternative, mi sa tanto che mi godrò, alla facciazza del mio rivale, le note dure di questo giro di giostra.
Cannibal dice: Mai sopportati i Merdallica, figuriamoci se vado a sorbirmi un documentario-fiction in 3D su un loro concerto. Davvero strano invece che Ford non sia un loro fan. Me lo immaginavo come Beavis con la loro t-shirt (non lavata) sempre addosso.


Una tipica battuta di caccia al Cannibale in territorio fordiano.

18 commenti:

  1. Maicol Jecson da noi non si è visto nemmeno per sbaglio. Quanto ai robottoni, lascio perdere. Che diludendo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Del resto, ormai sono mesi che in sala è tutto un diludendo!

      Elimina
  2. Posso dire che sono andato a vedere l'ultimo Transformers e ne sono uscito gasato come un riccio?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di solito i film di quel genere servono a quello.
      Spero che Wahlberg aiuti!

      Elimina
  3. Maicol Jecson promette bene, ne ho letto cose interessanti. ma arriverà a Torino?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo me in sala arriverà con il contagocce. Ma sarei lieto di essere smentito.

      Elimina
  4. Mio figlio mi ha chiesto di andare a vedere Transformers 4..non mi esalta l'idea..speriamo sia un pò meglio di quella schifezza del n.3 almeno

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero anch'io. E per questo confido in Wahlberg.

      Elimina
  5. non capisco perchè questa estate ci siano film del cazzo al cinema.

    sembra essere tornati indietro di 20 anni, quando in estate c'era il peggio del cinema. forse l'unica eccezione (forse) potrà essere a fine mese "Apes Revolution", ma non metterei la mano sul fuoco

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche per me le scimmie sono l'unica alternativa di queste settimane.
      Speriamo non deludano.

      Elimina
  6. comunque, a fare i precisini poison-style, in sala c'è anche Il buono il brutto e il cattivo. e domenica sera la ripresa dello spettacolo-reunion dei Monty Python. che non è un film, ma sarà molto meglio di quello che è uscito in quest'estate

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Effettivamente questo è proprio un commento Poison style! ;)
      Comunque non inseriamo mai in rubrica recuperi e spettacoli.

      Elimina
  7. con eterna vacanza mi stai forse augurando un eterno riposo? :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pensavo più ad un eterno spring break, anche perché senza il mio nemico numero uno mi annoierei. ;)

      Elimina
  8. Settimane come questa mi fanno quasi piacere: pare che non poter andare al cinema sia il male minore ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sicuramente un male minore rispetto all'andare in sala! ;)

      Elimina
  9. Ehm, Through the never è "un recupero". Il film è uscito ad Ottobre 2013. E non ve lo siete cagati di striscio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A dire il vero è uscito direttamente in home video, non pensavamo neanche noi l'avrebbero riproposto in sala. ;)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...