giovedì 1 giugno 2017

Thursday's child



Oggi è il primo giugno, e come il caldone di questi giorni ci sta ricordando, inizia la marcia d'avvicinamento all'estate.
Una marcia che, in sala, comincia con il botto, grazie all'arrivo di una delle pellicole potenzialmente più trash ed ignoranti dell'anno, che in questo periodo calzano a pennello.
A presentare cosa ci attende in sala in questo weekend, la consueta coppia formata dal sottoscritto e dal suo acido aiutante Cannibal Kid.


"Forse abbigliata in questo modo riuscirò a far colpo su Ford. O alla peggio, a colpirlo!"



Baywatch

"Che dici, li salviamo noi, quei due bloggers?" "Certo che no, ho già mandato The Rock!"

Cannibal dice: Il film cannibal-fordiano dell'estate, e forse del secolo?
La versione cinematografica di Baywatch, serie tv qualitativamente pessima però piena di gnocca e che quindi Ford probabilmente schifava, si propone di unire l'azione ignorante di The Rock con la comicità teen ancora più ignorante di Zac Efron. Una versione che si preannuncia molto più ironica e volgare rispetto al telefilm, in cui per la mia gioia non mancherà un altro pieno di gnocca (Alexandra Daddario! Priyanka Chopra! Kelly Rohrbach!) e, per la gioia di Ford, ci saranno anche i due protagonisti maschili che mostrano i loro muscolacci.
Ford dice: trashata pazzesca stroncata negli USA da pubblico e critica che attendo con ansia assoluta. Ignoranza, divertimento, sapore d'estate, The Rock e la Daddario. Potenzialmente potrebbe diventare il mio guilty pleasure dell'anno!





Wonder Woman

"Belle, queste scampagnate fordiane all'aria aperta come si facevano una volta!"

Cannibal dice: E a proposito di gnocc... volevo dire di fascino femminile, Gal Gadot in versione Wonder Woman ne ha da vendere. Resta da capire se la DC avrà tirato fuori un film finalmente non dico bello ma se non altro decente, oppure sarà la solita porcatona da patiti di cinecomics di bocca buona come Ford.
Ford dice: purtroppo per la DC Comics, la differenza al Cinema tra il Cinematic Universe Marvel ed i tentativi della casa madre di Superman e soci è abissale almeno quanto quella degli albi a fumetti.
Prevedo dunque una porcata buona giusto per una stroncatura.

 
 
I figli della notte

"Io volevo ordinare un White Russian, ma qui al liceo cannibale non lo servono. Scellerati!"

Cannibal dice: Andrea De Sica, classe 1981, porta un cognome decisamente pesante sulle spalle, quello dello storico protagonista dei cinepanettoni. E pure quello del regista di Ladri di biciclette. Il nipotino di Vittorio De Sica dice che si è ispirato a Lynch, Kubrick e al nonno. Le ambizioni al ragazzo sicuramente non mancano, ora resta da capire se c'è anche del talento. Potremmo allora trovarci di fronte a un esordio bomba, così come a una ciofeca disastrosa.
Ford dice: cannibalata radical italiana della peggior specie o sorpresa interessante e fordiana? Questo sarà tutto da scoprire, magari leggendo le opinioni si spera discordanti di quei due figli non della notte di Cannibal e Ford.


Tavolo n. 19

"I party organizzati da Cannibal sono così noiosi che mi porto sempre da leggere."

Cannibal dice: Commediola matrimoniale che si preannuncia piuttosto divertente e perfetta per una visione estiva disimpegnata. Ford quindi girerà bene al largo, così come io dal suo tavolo.
Ford dice: mi piacerebbe stare al tavolo con Cannibal e farlo bere fino a vomitare. Fino a quando questo non accadrà, potrei anche concedermi una visione di questo tipo per veicolare l'estate.


Une vie

"Katniss Kid, posso chiedervi la mano?"

Cannibal dice: Co-produzione franco-belga ambientata nell'Ottocento, che a Ford ricorderà quando era giovane e bella [Jovanotti cit.], e che invece io, nonostante la puzza di radical-chicchismo, snobberò in maniera molto chic.
Ford dice: potrebbe anche interessarmi, sulla carta. Ma la bella stagione obbliga anche il sottoscritto a spegnere il cervello. E godermi Baywatch e simili.


Quello che so di lei

"Che ci fa lì Marco Goi?" "E' uscito a bere con Ford: si risveglierà nei boschi senza un rene, poveretto."

Cannibal dice: Francescata radical, oppure noiosa pellicola neorealista?
In entrambi i casi, soprattutto nel secondo, quello che so di questo film è che mi sa che lo passo.
Quello che so di Ford invece è che è un gran fetentone!


Ford dice: quello che so di Cannibal è che di Cinema comincia a capire un po' di più, soprattutto da quando ha finito per allinearsi con le posizioni del sottoscritto. Un'altra cosa che so è che non correrò a cercare una sala in cui proiettino questo film.

 

Nocedicocco – Il drago

"Ma avete sentito di quel Cucciolo chiamato Testadicazzo?"

Cannibal dice: Per l'appuntamento settimanale con la bambinata fordiana della settimana, direttamente dalla Germania ecco Nocedicocco – Il drago... Ma che davvero?
Ford dice: preferirei, per la bambinata della settimana, proporre un nuovo film sul Cucciolo Eroico intitolato Testadicazzo. Ahahahaha!

 

4 commenti:

  1. Mi spiace, Wonder Woman, ma su Ford può fare colpo solo The Rock. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un'amara verità, per Wonder Woman! ;)

      Elimina
  2. Pochi titoli questa settimana eh? xD Si vede che ormai siamo in estate ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E da un certo punto di vista va benissimo così!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...