mercoledì 29 marzo 2017

The ring 3 (F. Javier Gutierrez, USA/Canada, 2017, 102')





Faccio una premessa: anni fa - e lo ammetto, dovrei rivederlo - considerai il giapponese Ringu un grande horror, ho apprezzato molto la versione a stelle e strisce firmata da Gore Verbinski, considero Samara uno dei charachter del genere più interessanti del passato recente.
Con queste certezze e nessuna aspettativa se non quella di passare una serata in grande relax condita magari da qualche jump scare, con Julez abbiamo affrontato il terzo capitolo del brand e della vicenda dell'appena citata Samara.
Peccato che, a partire dalla visione di The Ring 3, l'unica cosa che mi sia venuta in mente sia stata quella di raccogliere titoli come questo e creare una nuova rubrica periodica con microrecensioni in stile Bullettin battezzata per l'occasione "Vere merde".
Ora non so se effettivamente darò il via a questo nuovo appuntamento qui al Saloon, ma quello che è indubbio è che The Ring 3 appartenga pienamente alla categoria: scrittura pessima, trama trita e ritrita, inutili "twist", logica non pervenuta - elemento, purtroppo, ricorrente negli horror scadenti -, noia tanta e paura assolutamente inesistente.
A parte, dunque, sperare che Samara esista realmente e si prenda la briga di rendere la vita un inferno a chi ha fatto scempio del suo personaggio, non resta davvero altro da dire per quello che si batterà con armi decisamente d'impatto per il podio del peggio di questo duemiladiciassette.
E come per altri titoli destinati alla stessa lotta, da quest'anno ho deciso di non spendere più energie di quante non ne meritino, o servano per definirli.
In fondo, i primi ad averle risparmiate - soprattutto in fatto di cervello - sono proprio i loro autori.




MrFord




 

10 commenti:

  1. aaaaaaaaaah immaginavo che non ti sarebbe piaciuto, ti dico la verità, non l'ho trovato malaccio, anche se sinceramente non è da mettere negli annali degli horror. Comunquesia preferisco decisamente altri horror.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Decisamente è un eufemismo.
      Questa roba fa schifo. ;)

      Elimina
  2. hai fatto bene ad essere sintetico, non vale davvero la pena di dilungarsi su questo film, robetta di poco conto. Cheers!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Robetta davvero.
      Liquidata senza pensieri.

      Elimina
  3. Il film non sembra certo all'altezza del primo, però spero comunque che sia meno peggio di quanto dici.

    Io comunque nella rubrica delle "Vere merde" ci metterei dentro un sacco di film con - per fare un nome a caso - Stallone che tu tanto adori. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il film, purtroppo, è brutto tanto quanto molti altri di questo tipo. Un vero spreco per Samara.

      E immaginavo. ;)

      Elimina
  4. Mai piaciuti i The Ring. Questo, in confronto agli altri, non mi ha fatto così schifo. Anzi, mi sono divertito. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ammazza! Ti bandisco dal circolo degli amanti degli horror! ;)

      Elimina
  5. Lo vedrò solo per "completare il cerchio", ma non mi aspetto davvero nulla

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...