giovedì 20 febbraio 2014

Thursday's child

La trama (con parole mie): con l'avvicinarsi della notte degli Oscar, e dopo la pausa della settimana scorsa, le uscite in sala ricominciano ad essere più numerose e potenzialmente interessanti.
Questa settimana, infatti, arrivano sui nostri schermi il nuovo e candidatissimo lavoro di Steve McQueen e due delle sorprese del botteghino USA di inizio anno.
Varranno la pena di una visione o saranno proposte alla stregua del peggior Cinema italiano?
Difficile. Se non impossibile.
Un pò come il recupero della sanità mentale e cinematografica del mio compare Cannibal Kid.

"Peppa, ti portiamo noi in salvo: il trekking di Ford è troppo duro per te!"
12 anni schiavo di Steve McQueen


Il consiglio di Cannibal: per me voglio una vita come Steve McQueen (il regista), per Ford ne voglio una da schiavo!
Questa settimana arrivo preparatissimo, a differenza di Ford che come al solito brancola nel buio dei suoi pregiudizi. Ho infatti già visto alcuni tra i film in uscita e ce n’è uno in particolare che vi suggerisco di non perdere: 12 anni schiavo, naturalmente. Una pellicola che tutti dovrebbero vedere, se non altro per capire se si merita davvero tutte le nomination agli Oscar, i premi e le lodi ricevute. E poi anche perché affronta un tema importante, lo schiavismo, un argomento che io conosco bene, in quanto schiavo di questa rubrica che sono costretto a scrivere insieme a Mr James Ford. Steve McQueen, dopo il grandioso Shame, sarà riuscito a realizzare qualcosa di altrettanto potente o avrà fatto una spielbergata?
Presto su Pensieri Cannibali la risposta…
Il consiglio di Ford: 12 anni - una volta, tanto tempo fa - Cannibal Kid.
Steve McQueen è un regista tecnicamente preparatissimo ma che, a mio parere, non ha ancora raggiunto l'apice che gentaglia come Peppa Kid vorrebbe farci credere. Hunger e Shame, infatti, possono benissimo dirsi film riusciti a metà.
12 anni schiavo, sua nuova fatica, si pone di fronte alla sfida - non semplice - di mettere una tecnica assolutamente autoriale al servizio di un titolo dalle tematiche molto hollywoodiane e molto da Oscar.
Sarà riuscito McQueen a compiere il salto di qualità tanto atteso, oppure avrà mancato l'occasione?
Prestissimo al Saloon la risposta.

"Non provare mai più a dire di fronte al Cannibale che Ford è il migliore, o ti faccio saltare la testa!"
The Lego Movie di Phil Lord, Christopher Miller


Il consiglio di Cannibal: come pupazzo mi basta Ford, non ho bisogno pure di quelli LEGO
Negli USA è il fenomeno del momento. Sta facendo incassi multimilionari e scommetto che pure in Italia andrà alla grandissima, a scapito di altre pellicole ben più interessanti. Per carità, potrebbe anche essere un filmetto ruffianotto abbastanza da strappare qualche risata e per una serata disimpegnata potrebbe anche risultare una scelta decente, però a me sembra un’operazione commerciale, a quanto pare riuscita, bella e buona piuttosto che vero cinema. E poi io anziché coi LEGO, preferisco giocare alla guerra contro Ford!
Il consiglio di Ford: The Peppa Movie - La vera storia di Pusillanime Kid
Successone clamoroso negli States e moda del momento per le famiglie oltreoceano, questo The Lego Movie promette di sbancare il botteghino anche qui in Italia, complici la popolarità dei giocattoli cui si ispira e l'abilità dei registi, che abbiamo già visto all'opera con Piovono polpette - trascurabile - e 21 Jump Street - decisamente più divertente -.
Buono per una sana visione da rilassamento e svacco sul divano, che in certe serate rappresenta quasi un'oasi di salvezza.

"Ford, che ci fai vestito da Batman!?" "Uno di noi dure dovrà pure fare la parte del duro, Kid!"
Saving Mr. Banks di John Lee Hancock


Il consiglio di Cannibal: do not save Mr. Ford
Che dire, di un film come questo?
C’è un attore da me tanto detestato come Tom Hanks, c’è un’altra attrice che non mi ha mai fatto fare salti di gioia come Emma Thompson, c’è la produzione da me tanto detestata della Disney in un film incentrato sulla lavorazione di Mary Poppins, c’è Tom Hanks nella parte di Walt Disney…
Insomma, di peggio riesco a immaginare soltanto Sylvester Stallone nella parte di Mr James Ford in un film sulla sua vita.
In ogni caso, se sopravviverò alla doppia visione, arriverà presto un doppio post di Pensieri Cannibali sulla doppietta Mary Poppins + Saving Mr. Banks. Auguratemi buona fortuna.
Il consiglio di Ford: saving Mrs. Goi. O anche no.
Da tempo avrei potuto concedere una visione a questa roba che pare la quintessenza del buonismo disneyano nella sua peggior specie, incarnato da Capitan Findus Tom Hanks. Fortunatamente ancora non l'ho fatto. E non credo lo farò.
Lascerò il piacere al mio rivale, che così avrà modo di tornare in forma bersagliando il suo attore preferito.

"Non avere paura: se questa giostra non spaventa il Cucciolo, allora non spaventa nessuno!"
Lone Survivor di Peter Berg


Il consiglio di Cannibal: Ford survivor
Lone Survivor me lo sono già visto e devo dire che è uno dei film più fordiani guardati di recente. E sì che ne sono usciti parecchi. Un film bellico, di quelli che celebrano i valori americani, la guerra e la vita da finti-duri. In più la regia è di Peter Berg, l’autore di Friday Night Lights, serie che IO ho fatto conoscere a Ford.
Recensione cannibale coming soon, e intanto che il mio blogger rivale non se lo perda, perché potrebbe diventare uno dei suoi nuovi manifesti esistenziali.
Il consiglio di Ford: No survivors. Soprattutto Cannibal.
Venuto a sapere dell'esistenza di un bel filmone di war/action diretto da Peter Berg che nei patriottici USA stava facendo un gran bene al botteghino sono corso all'immediato recupero già più di un mese or sono, scoprendo quello che potrebbe essere il titolo da Action-Ford più tosto ed interessante della stagione.
Una storia vera, valori americani a mille, una caccia agli uomini degna di un horror o un film di Neil Marshall, una bella carneficina con tanto di momenti ad alta retorica da duri o presunti tali: insomma, la sorpresa del periodo.
Imperdibile per tutti gli Expendables.
Recensione fordiana a brevissimo.

"Ford ci ha mandati in quattro!? Per sistemare Cannibal ne bastava mezzo!"
Pompei di Paul W.S. Anderson


Il consiglio di Cannibal: più che Pompei, dovevano chiamarlo pompe funebri (lo so, questa battuta fa pena, ma quelle più volgari me le tengo per una eventuale recensione)
Quest’inizio d’anno sta riservando parecchie sorprese cinematografiche, sia in positivo che in negativo. Ma se questo pseudo film storico girato da Paul W.S. Anderson, autore di pellicole atroci come Resident Evil, non si rivelerà una porcatona assoluta e sarà qualcosa di decente, allora sarebbe davvero la sorpresa più sconvolgente della stagione. Tra 300, Spartacus e Immortals, una tipica fordianata che potrei odiare con tutto me stesso. Salvo sorprese…
Il consiglio di Ford: Pompei? Mi ricorda una località che frequentavo in gioventù, prima che fosse distrutta da un'eruzione qualche anno fa.
Paul W. S. Anderson è uno dei registi garanzia di schifezza assoluta con il tasso più alto di successo ai Ford Awards dedicati al peggio.
Inutile dire che, nonostante probabilmente si tratterà di una cosa vomitevole, cercherò di non mancare l'appuntamento con questo Pompei giusto per non perdermi l'eventuale numero uno della speciale classifica dedicata al peggio del duemilaquattordici.

"In nome di Ford, portatemi la testa del Cannibale!"
Amori elementari di Sergio Basso


Il consiglio di Cannibal: quello verso Ford è un odio elementare
Ennesimo trascurabile film italiano?
Sì, può darsi. Eppure dal trailer non sembra tanto malaccio e non sembra nemmeno tanto italiano. Sarà che parla di hockey, sport certo da noi non troppo popolare, sì okay più del wrestling tanto amato dall’Uomo Tigre Ford, però non certo quanto il calcio. E poi c’è Cristiana Capotondi che insomma, merita sempre. Quindi non dico che lo vedrò di sicuro ma, se proprio dovessi guardarmi una pellicola italiana, questa potrebbe essere una delle prime scelte.
Il consiglio di Ford: sarebbe stato bello fare le elementari con Peppa Kid. Per sottoporlo ad un po’ di sano bullismo.
Pellicola italiana che di norma avrei trascurato, non fosse per l'attrattiva esercitata dall'hockey, sport che ho sempre amato pur non seguendolo con troppo accanimento. In memoria, dunque, delle partite viste al palaghiaccio ai tempi dei Devils con mio padre, direi che potrei quasi quasi farci un pensiero.

Peppa Kid dopo l'ennesima batosta infertagli da Ford.
Una domenica notte di Giuseppe Marco Albano


Il consiglio di Cannibal: una domenica notte dell’anno duemilaemai guarderò questo film
Questo è un film… film? che già dal trailer puzza tantissimo di cosetta amatoriale. Io non ho niente contro questo tipo di pellicole. Soltanto proiettatele nelle vostre case. Non mi sembra il caso di distribuirle nei cinema. C’è davvero gente che tra 12 anni schiavo e Una domenica notte sceglie volontariamente di andare a vedere Una domenica notte?
Manco Ford oserebbe tanto…
Il consiglio di Ford: una domenica notte dormirò volentieri. O farò del sesso. Certo non guarderò questo film.
Quando ho visto il trailer non ci credevo.
Mi pareva una roba anche più brutta di quella che mi aspetto da Lars Von Kid con il suo nuovo sega-film.
Fate voi.

"Quest'affettatrice funziona in modo proprio strano!"

22 commenti:

  1. 12 anni schiavo e Saving Mr. Banks sono imperdibili!!!
    Lego movie mi incuriosisce ma al momento non ha la priorità, magari lo recupererò in futuro...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Saving Mr. Banks!? Ma sul serio!?
      Molto meglio Lego Movie! :)

      Elimina
  2. 12 anni schiavo, anche se pur amando Steve McQueen ho qualche perplessità. Saving Mr. Banks forse, anche se sembra girato trent'anni fa... in realtà ho talmente tanti arretrati che credo che questi aspetteranno

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 12 anni schiavo merita, fidati.
      Per il resto, Banks è in fondo alla mia lista. ;)

      Elimina
  3. Saving Mr Banks l'ho già visto in streaming con sottotitoli e andrò a vederlo assolutamente anche in italiano. Magari resterò delusa dall'adattamento italiano però a me piaciuto subito
    Potrei vedere anche il film sul Lego. Quando ho visto il trailer, ho riso un sacco. E' talmente scemo che potrebbe essere bello.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah, e anche 12 anni schiavo.

      Elimina
    2. Banks mi ispira meno di una sessione di Von Trier, fai te. ;)
      Per il resto, 12 anni schiavo è senza dubbio la prima scelta della settimana.

      Elimina
    3. ma perché ce l'hai con Von Trier? ah già, perché non hai ancora visto Nymphomaniac! ;)

      Elimina
    4. I dietro le quinte mi incuriosiscono sempre molto soprattutto riguardo a opere che hai amato quando eri bambina

      Elimina
    5. Dantès, Von Trier ha avuto la mia stima fino a Dogville, poi si è perso.
      E con Antichrist è andato decisamente oltre.
      Solo un miracolo potrà salvarlo ai miei occhi.

      Alma, capisco l'amarcord, ma questo proprio non mi ispira!

      Elimina
  4. Uhm... niente di entusiasmante, mi pare di capire. Evaderemo qualcosa di vecchio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 12 anni schiavo e Lone survivor, per me, valgono la visione.
      Non che manchi il materiale di recupero!

      Elimina
  5. Vabbè..Lego Movie prima o poi mi toccherà. 12 anni schiavo lo temo un pò ma lo guarderò sicuramente. Saving Mr Banks.. non ci fosse Hanks...Lone Survivor sono a metà...debbo terminarlo....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cosa vuol dire a metà!? Non si lasciano a metà i film!
      Per il resto, 12 anni schiavo merita alla grande, mentre Banks lo lascio indietro, meglio i Lego!

      Elimina
  6. No, dai Saving Mr Bank è piacevole, tanto più che per me che andavo matta per Mary Poppins XD
    Aggiungo che ho trovato carino Piovono Polpette 1, devo vedere il 2 ma visto che citi come più divertente 21 Jump Street, vedrò anche questo e mi farò più risate ;) e c'è pure Channing Tatum! ^_^

    Vale A

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 21 Jump Street è divertentissimo, un gran bel buddy movie senza pretese. Recuperalo!

      Banks, invece, lo vedo come fumo negli occhi!

      Elimina
  7. le prime didascalie sono le solite fordianate.
    ma l'ultima è una bomba! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Addirittura una bomba!? Sicuro di stare bene!? ;)

      Elimina
  8. Appena finito di vedere 12 anni schiavo... Bellissimo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo, molto bello. Lo pubblico lunedì!

      Elimina
  9. ...qualcosina in giro da vedere c'è...

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...