mercoledì 1 settembre 2010

Slither

Continua la galleria degli horror terribilis passati su questi schermi durante le ferie con un'altra perdibilissima pellicola di genere: James Gunn - lo stesso che impartiva lezioni sul programma Scream queens di Mtv, tanto per dare uno spessore alla sua sproporzionata qualità - confeziona una vera e propria schifezza cercando di omaggiare un classico immortale nonchè capolavoro assoluto del Cinema come L'invasione degli ultracorpi riuscendo a fare peggio del pensabile.
Dico davvero.
Se il da poco citato Within, infatti, poteva - solo parzialmente - giustificare la sua pochezza con i mezzi limitatissimi di cui disponeva in fase realizzativa, in questo caso abbiamo di fronte una produzione a tutti gli effetti, con tanto di major a distribuire nelle sale e per l'home video l'abominio di cui si sta (s)parlando.
In seguito all'impatto con un meteorite, un volgare tizio di provincia sposato all'insegnante da fantasia adolescenziale di turno viene infettato in pieno stile Alien dal contenuto del meteorite stesso, cominciando a mutarsi in una sorta di ammasso informe di carne semovente - realizzato malissimo, come se non bastasse - con tentacoli e piccole spore simili a sanguisughe che prendono a muoversi per le strade del paese felice di provincia cercando di "possedere" tutto e tutti sul loro cammino.
Toccherà alla brava maestrina, supportata dallo sceriffo nonchè suo amore mai nato e ad una ragazzina scampata alle sanguisughe mettere fine al regno di terrore imposto dal di lei marito, in un crescendo che prevede un tasso di terrore ben sotto lo zero e neppure troppe risate rispetto alla pessima qualità della pellicola.
E pensare che il cattivissimo ammasso di carne, un tempo, fu protagonista di quel filmone che è Henry pioggia di sangue - e di Cliffhanger, ma questa è un'altra storia -: Michael Rooker, come ti sei ridotto!
Più di così, sinceramente, non riesco a scrivere, un pò come nei temi dati a casa ai tempi del liceo pescati fra i titoli che non avevi - e non avresti mai - scelto in classe.
Anche perchè Slither è così brutto che non riesco nemmeno a prenderlo in giro divertendomi.

MrFord

"I got a problem with the snakes that are crawling
through my area when the darkness has fallen."
Papa roach - "Snakes"

6 commenti:

  1. Beh però non puoi spacciarti per uno che vede Scream Queen! E che cavolo!

    Se non fosse stato per me non avresti mai conosciuto quel programma! :D

    RispondiElimina
  2. E' vero, non voglio addossarmi meriti non miei.
    Scream queens merita che tu sia riconosciuta come unica promotrice del programma!

    RispondiElimina
  3. Ah, peccato. Con questo mi ero divertito.

    RispondiElimina
  4. Davvero!? Pensa che io, invece, ho stentato già dalla prima scena! ;)

    RispondiElimina
  5. L'ho presa come una specie di commedia horror di serie b, e qualche risata me la sono fatta.
    L'invasione degli ultracorpi rimane comunque intoccabile. :)

    RispondiElimina
  6. L'invasione degli ultracorpi è un Classico inarrivabile, cazzo.
    Ancora adesso, se ci ripenso, ho i brividi.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...