sabato 22 marzo 2014

Boomstick Award 2014

La trama (con parole mie): e per la seconda - almeno per iniziare - volta nella carriera di questo vecchio cowboy, il mitico Boomstick Award torna ad ornare le pareti del Saloon grazie all'altrettanto mitica Valentina Orisini, che ha dato inizio ad una vera e propria cascata di premi per il sottoscritto, e che ora, mi scusino tutti quelli che hanno seguito il primo, faccio fatica ad elencare per questioni di età, memoria, pigrizia e neuroni ormai sbriciolati.
Dato che mi sono macchiato di questa colpa, invito tutti coloro che hanno premiato il sottoscritto ad un brindisi nei commenti a questo post pubblicizzandosi selvaggiamente e gridando a calici sollevati "Io ho avuto il coraggio di premiare Ford!".


Ed ecco allora le regole e, ovviamente, i premiati di questa simpatica iniziativa ideata da Mr.Hell del blog Book and Negative:  le parole sono (quasi) tutte sue:
Il Boomstick Award è un premio per soli vincenti, semplicemente.

Come si assegna il Boomstick? 
Ufficialmente non per merito... i meriti non c'entrano in questa storia (cit.)
Si assegna per pretesto. O con ottime scuse, se preferite. 
In ciò essendo identico a tutti quei desolanti premi ufficiali che s'illudono di vantare qualcosa.
Il Boomstick Award, dunque, possiede il valore che voi attribuite ad esso. Nulla di più nulla di meno.


Per conferirlo è assolutamente necessario seguire queste semplici e inviolabili regole:
1 - I premiati sono 7. Non uno di più non uno di meno, non sono previste menzioni d'onore.
2 - I post con cui viene presentato il premio non devono contenere giustificazioni di sorta da parte del premiante riservati agli esclusi a mo' di consolazione.
3 - I premi vanno motivati. Non occorre una tesi di laurea, è sufficiente addurre un pretesto.
4 - E' vietato riscrivere le regole. Dovete limitarvi a copiarle come ho fatto io, così come Egli (e per Egli intendo Hell) le ha concepite.

 

Prima di passare ai premiati, approfitto dell'idea avuta dal mio antagonista per eccellenza Cannibal Kid ed assegno il Boomstick a blogger che, fino ad ora, non mi hanno premiato o che, magari, con questo premio finiranno per farsi almeno un pochino di pubblicita - e parlo per il più giovane tra loro in particolare -.

Fate tremare dunque i bicchieri uno contro l'altro per: 

- Julez, che oltre a crescere il Fordino da bravissima mamma, continua a sopportare il secondo e ben più grande bambino presente in casa. E chissà in quale buco nero mi troverei se non ci fosse lei.
- Blackswan, rock nell'anima come il sottoscritto, pane e salame come il sottoscritto, legato a Lansdale e Nesbo come il sottoscritto. Non è che siamo parenti e non lo sappiamo!?
- Gae, che non solo è un padre modello, ma scrive anche con una freschezza, un'ironia ed una saggezza degne di un sant'uomo. E siamo fortunati che il bello del suo essere santo è l'essere profondamente umano.
- Myers, che è stato uno degli avventori più appassionati del Saloon nell'ultimo anno, e che dietro l'approccio da horror guy finisce per essere un gran bravo ragazzone. Continua così!
- Arwen Lynch, capace di sorprendere ad ogni lettura delle sue recensioni grazie ad un tocco più unico che raro. Se non ci fosse, bisognerebbe inventarla.
- Edward, perchè è giovane e prende ancora poco l'iniziativa, dunque finisce per non followarsi o commentare in giro allargando i suoi orizzonti nella blogosfera. Così ci penso io: in fondo, gli strumenti e la curiosità li ha, ed è meglio che continui a sfruttarli.
- Frank Manila. Nonostante la parziale latitanza dell'ultimo periodo, resti sempre uno degli Expendables. E il Boomstick Award ti sta appicciato addosso come un tatuaggio.

Costoro possono assegnare a loro volta il premio ad altri sette blog, ma non arrogarsi la paternità del banner e del premio, quella è del papà sopra citato.
L'assegnazione del premio deve rispettare le semplici regole sopra elencate, e in caso contrario il Boomstick Award sarà annullato d'ufficio e in sostituzione verrà assegnato il


     
MrFord 

16 commenti:

  1. Ford da te non me lo sarei mai aspettato, hehehe, grazie mille, entro nel tuo blog e sono sicurissima che anche questa volta nessuno mi citava, e invece...non ci speravo più grazie mille, non dico stasera, ma domani E' SICURO che parlerò pure io il boomstick award un bacione ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Arwen, figurati! Premio meritatissimo! :)

      Elimina
    2. Da ora in poi ti prendo molto più sul serio ok? Grazie Mille :)

      Elimina
    3. Dovresti prendermi sempre molto seriamente! ;)
      Dopotutto, io sono il bruto della coppia Ford/Cannibal!

      Elimina
    4. ma certo hai ragione, intanto ho ricambiato il premio ;)

      Elimina
    5. Doppio brindisi, allora!

      Elimina
  2. Grazie Ford, ma oltre al premio ci sono anche, non so, un paio di giorni in cui posso dormire a oltranza? ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Facciamo che per la Festa della mamma ti regalo una bella dormitona come si deve, che ne dici!? :)

      Elimina
  3. ma edward in realtà è un tuo alter ego, vero?
    ha un sito molto simile al tuo, anche come sistema di votazione...
    o il fordino ha già cominciato a usare il computer? se ha imparato dal padre, quest'ultima possibilità è alquanto remota ahah :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah deduzioni errate, mio caro Peppa!
      Anche se ammetto che il giovane Edward è ormai imparentato con i Ford, il che potrebbe essere una cosa positiva, oppure no: vedi tu! ;)

      Elimina
  4. grazie mille James, troppo buono :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. De nada, Myers! Meritatissimo!

      Elimina
    2. ovviamente anche tu sei nei miei boomstik awards ;-)

      Elimina
    3. Ed io ti ringrazio in anticipo, anche se ora non farò altri post dedicati! :)

      Elimina
  5. Onorato del premio e delle belle parole, cowboy... La settimana prossima lo rilancio molto volentieri, sentivo il bisogno di un post di alleggerimento. Buon fine settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Figurati, Gae. Premio meritatissimo, davvero.
      Sei un punto di riferimento per le mie letture da queste parti!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...