lunedì 22 ottobre 2018

White Russian's Bulletin

 


Seconda settimana di Bulletin e clamorosa battuta d'arresto nelle visioni, che registra il drastico cambio di registodi questa fase della mia vita, in cui complici la desolazione della blogosfera, le uscite non troppo stimolanti, la mole di lavoro, gli impegni con i Fordini e la Famiglia e quelli con la palestra penso abbiano contribuito ad uno dei periodi con meno film all'attivo della mia vita.
Come tutte le cose, anche il Cinema ha i suoi momenti, dunque accetto e prendo come viene, per dirla in stile Drugo - che, comunque, è stato protagonista dell'ennesima visione de Il grande Lebowski in compagnia di un collega che ha già superato lo status di collega e che ha avuto il suo "battesimo del fuoco" da White Russian proprio questa settimana -: e finchè è così, la vivrò così.

MrFord


A STAR IS BORN (Bradley Cooper, USA, 2018, 136')

  A Star Is Born Poster

I remake sono sempre roba tosta da gestire, ma a prescindere da questo e dalla prima esperienza dietro la macchina da presa di Bradley Cooper, dovevo cominciare a sentire puzza di bruciato da quando Eastwood pare abbia deciso di passare la palla all'attore che aveva diretto in American Sniper accantonando il progetto.
A star is born, scritto, diretto, interpretato e confezionato apposta per rendersi appetibile agli Oscar, è uno dei film più inutili dell'anno, straripante di luoghi comuni e passaggi da wtf da record: la tanto chiacchierata Lady Gaga - che comunque apprezzo come interprete - non mi ha convinto neanche per sbaglio, ed il pur simpatico Cooper anche meno.
Perfino il lebowskiano Sam Elliot, da sempre fordiano ad honorem, mi è parso poco convinto.
Una robetta buona giusto per chi vuole farsi fregare, o pensare di andare in sala giusto quella volta l'anno in cui passa il "film da statuetta".


 


ULTIMATE BEASTMASTER - STAGIONE 2 (Netflix, USA, 2017)

 

Una delle certezze di questo periodo così lontano dall'impegno cinefilo: Ultimate Beastmaster, che sta coinvolgendo oltremisura anche i Fordini - AleLeo che si infortuna a scuola cercando di saltare tra banchi e sedie è già un piccolo cult - è stato divorato anche nella sua seconda stagione, spinti da un pò di campanilismo - l'Italia è tra i partecipanti, nonostante la conduzione nostrana di Facchinetti e Bianca Balti non convinca granchè - e dalla curiosità nata rispetto ad alcune delle storie degli atleti protagonisti - bellissima quella dei due fratelli francesi dominatori della prima puntata -.
Un guilty pleasure da far storcere il naso a qualsiasi radical chic che rilassa le menti fordiane così sballottate da orari scombinati ed impegni moltiplicati dell'ultimo periodo.


11 commenti:

  1. A quell'elenco di scuse iniziali aggiungerei "poco sbatti" ed "età avanzata".
    Non mi stupisco delle tue bottigliate per "A star is born". Lo avevo predetto e si merita una scarica di bottigliate!
    Beastmaster lo devo iniziare al più presto!! E, come scritto prima, spero mi piaccia tanto. Anche perché io di radical chic non ho proprio nulla ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se non hai nulla di radical, molto meglio! :)

      Elimina
  2. Onestamente, invece, pensavo che A star is born ti sarebbe piaciuto. Il tocco di Eastwood, nonostante il cambio di rotta del progetto, l'ho comunque percepito nel romanticismo un po' goffo, un po' brusco, della prima parte: la scena del parcheggio in particolare è perfetta. Peccato per la seconda parte, per il melodramma prevedibilissimo, anche se Shallow e Gaga meritano. L'Oscar non penso, ma oggettivamente meritano.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non saprei, a me è parso davvero una roba da poco. Capisco perchè Eastwood abbia deciso di mollare.

      Elimina
  3. Capisco le bottigliate ad A star is born, le canzoni e Lady Gaga per me riescono a salvare in parte un film che non sa dove andare, quale altra tragedia mettere in campo non approfondendola. Agli Oscar spero ci arrivi solo Shallow.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me non ha particolarmente entusiasmato neppure quella, figurati. :)

      Elimina
  4. Ciao signore e signora

    Questo messaggio è per gli individui, i poveri o tutti quelli
    che hanno bisogno di un prestito speciale per ricostruire il loro
    vita. stai cercando un prestito per far rivivere il tuo
    attività sia per la realizzazione di un progetto o per voi
    compra un appartamento ma sei vietato bancario o il tuo
    il file è stato rifiutato presso la banca. Sono un privato che concedo
    prestiti che vanno da 2.000 EURO a 500.000 EURO a tutte le persone capaci di
    rispettare le condizioni Devi essere una persona giusta, onesta, saggia e affidabile. Concedo prestiti a persone che vivono in tutta Europa e in tutto il mondo (Francia, Belgio, Canada, Svizzera, Romania, Italia, Spagna,
    Portogallo ...). Il mio tasso di interesse è del 3% annuo. Se è necessario
    soldi per altri motivi, non esitate a contattarmi per
    maggiori informazioni Sono disponibile per soddisfare i miei clienti in
    un massimo di 3 giorni dal ricevimento del modulo
    di richiesta Se sei interessato, per favore contattami per ulteriori informazioni
    maggiori informazioni

    Email: tortoragiuseppe54@gmail.com

    Whatsapp: +39 3891124366

    RispondiElimina
  5. Ultimate Beatmaster - qualunque cosa esso sia - meglio di Lady Gaga?
    Non ci credo manco se lo vedo. °___°

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...