mercoledì 26 marzo 2014

The fantastic four - White Russian Edition -

La trama (con parole mie): giornata di celebrazioni, quella del 26 marzo, qui al Saloon. Esattamente quattro anni fa, in una nottata alimentata da diversi Jagermeister, nasceva White Russian Cinema. Onestamente, se qualcuno me l'avesse chiesto proprio in quel momento, non avrei mai e poi mai scommesso che, a distanza di così tanto tempo, sarei stato ancora qui a dire la mia, seguendo questa scombinata creatura quasi fosse una sorta di secondo ed appassionato lavoro.
Ma ci sono, e dunque, mi ci tuffo, come si conviene ad ogni esploratore della Frontiera che si rispetti.






Se vivessimo in un mondo perfetto - per dirla come Clint - stasera vi farei tutti venire a prendere - magari non proprio tutti, in fondo sono pur sempre uno stronzo - per uscire e regalarci una sbronza collettiva di quelle memorabili e festeggiare il quarto compleanno del blog, vedervi finalmente tutti - sì, perfino tu, Peppa Kid - faccia a faccia e spassarcela come se non ci fosse un domani.
Ma dato che non è così mi accontento, almeno per il momento, di un brindisi virtuale con ognuno di voi, che giorno dopo giorno continuate ad alimentare la mia già grande passione per il Cinema e a tornare da queste parti pronti a stimolare il sottoscritto a proseguire nel suo viaggio.
In particolare e per primi ringrazio ovviamente Julez e il Fordino, che rendono speciali le mie giornate e che continano a salvarmi, di conseguenza salvando anche queste pagine.
Dunque il mio fratellino Dembo, che ho conosciuto proprio grazie al blog e che ora, nonostante con la vita da padri ci si veda meno di prima, continuo a sentire come una parte di me.
E come non citare - una volta ancora - il Cannibale? Questi anni sarebbero stati indubbiamente meno stimolanti e divertenti senza la nostra rivalità, che in qualche modo ci ha spinti entrambi più in alto e che, nonostante in questo periodo sia piuttosto sopita, continua ad essere uno degli spunti più interessanti con i quali avere a che fare.
Ma non sono solo i protagonisti della mia vita - quotidiana e qui nella blogosfera - a rendere questo luogo quello che è: ogni singolo avventore, commento, lettura, visita in cerca di un'immagine da utilizzare è un passo avanti di quello che, quattro anni fa, era solo ed esclusivamente una visione alcolica notturna.
Considerato che dovrei citare con gratitudine chiunque abbia lasciato il suo segno da queste parti, ma che non voglio trasformare questa festa in una sorta di retorica lista della spesa, lascio che sia il "nostro" Cinema a parlare, e ad alzare i calici con noi.


MrFord




49 commenti:

  1. Auguri allora anche dalla parte di Arwen, a Ford e al suo White Russian, che devo dire è uno dei migliori blog della blogosfera, e quello che frequento sempre con piacere, un abbraccio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Addirittura!? Muchas gracias! L'importante è che sia migliore di Pensieri cannibali, comunque! Ahahahah!

      Elimina
    2. Ah non lo dirò mai, non farmi innimicare il cannibale tu...furbacchione :D

      Elimina
  2. Auguri papà! Del Fordino e del blog. E di entrambi il migliore possibile.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E anche a te, che sei la miglior compagna di viaggio possibile! :)

      Elimina
  3. Questo brindisi te lo dedico proprio di cuore!!! Buon Bloggheanno!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ricambio il brindisi, Bradipo, sempre con il cuore! :)

      Elimina
  4. Un brindisi! E come direbbe Jack Burton in casi come questi, "che le ali della libertà non perdano mai le piume".

    RispondiElimina
  5. In alto i bicchieri ! E felice che fra poco potremmo farlo veramente!
    - Margheresa -

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In alto i bicchieri eccome! :)
      E felice anch'io!

      Elimina
  6. auguri! (sperando prima o poi in un brindisi reale...)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Speriamo, in effetti! I brindisi reali danno più soddisfazione! ;)

      Elimina
  7. grazie per questo post a me interamente dedicato!

    ah, era un post dedicato ai 4 anni (anche se ne dimostra 400) di whiterussian?
    scusa, mi sono confuso... :D
    vabbè, allora buon bloggheanno a questo blog che si vede proprio è stato concepito durante una notte alcolica. mooolto alcolica! ahah

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Almeno nella notte alcolica non ho visto coniglioni di troppo! ;)

      Elimina
  8. Ma allora brindiamo anche da queste parti...buon bloggheanno!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E che un brindisi sia! Uno di molti! :)

      Elimina
  9. Tanti auguri e altri cento di questi giorni.
    Stasera mi faccio un white russian come si deve e me lo bevo alla tua.
    Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fattene anche due, che non fanno mai male! ;)

      Elimina
  10. Bottigliate, brindisi, ma soprattutto tanta vita e tanto cinema qui al saloon. Grande Ford, continua così e Auguri tanti, ma tanti tantiTTimi! ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Muchas gracias, Valentina! E che la vita sia sempre intensa, qui dentro e soprattutto fuori!

      Elimina
  11. Auguroni anche da casa Apina, qui i film che ci spacci vanno alla grande!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contento che le mie "spacciate" funzionino! Grazie!

      Elimina
  12. Quattro anni? Ma sei un ragazzino!!! :P
    Auguroni e mille di questi brindisi!

    RispondiElimina
  13. Tanti auguri, continua così che sei forte :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche tu sei forte, Frank! Muchas gracias!

      Elimina
  14. buon bloggheanno!!!! e un bacio al Fordino :)

    RispondiElimina
  15. Wow...mi hai fatto sudare gli occhi..grazie, anche io ti (vi) voglio bene.

    Auguroni fratello! Te li meriti tutti i complimenti che ricevi.
    Magari tra un po', quando siamo tranquilli, organizziamo una bevuta grintosa che è da un pezzo che non parlo con dio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fratello, mi inviti a nozze se mi dici di organizzare una bella bevuta come si deve.
      Vediamo di organizzarla bene anche per i ritorni a casa o le ospitate, così posso farti parlare un pò con dio! :)

      Elimina
  16. Quattro anni è un bel traguardo e sei più in forma che mai... mi unisco al brindisi virtuale (perdonami se brindo con l'acqua) con un grande augurio di non mollare mai.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gae, a uno come te si perdona tutto.
      E ti invito a non mollare insieme a me. :)

      Elimina
  17. E allora stasera una bella dedica su Instagram non te la leva nessuno. Tanti auguri White Russian!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti aspetto al varco per il brindisi, allora! ;)

      Elimina
  18. happy birthday borther e stay metal ;-)

    RispondiElimina
  19. Complimenti per i 4 anni...non è facile anzi.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...