venerdì 10 agosto 2012

Last friday night

La trama (con parole mie): la premiata - si fa per dire - ditta Ford&Cannibal non si ferma neppure di fronte all'assenza di uno dei due bloggers rivali per antonomasia più battaglieri della rete, o al Ferragosto e a quella che è senza dubbio la settimana più povera per il Cinema in tutto l'anno.
Anzi, nonostante sia presente solo un titolo da passare al giudizio, non ci si risparmiano allusioni e colpi bassi che fanno già presagire la tempesta del rientro che sarà l'incombente Blog War...


Abbiamo letto Pensieri Cannibali per trenta secondi, e siamo crollati dal sonno.

Nudi e felici di David Wain



Il consiglio di Ford: eravamo felici finchè il Cannibale se ne stava nudo su una spiaggia in totale solitudine dall'altra parte del mondo. Purtroppo ha deciso di tornare.
Filmetto dalle poche pretese buono giusto per non lasciare completamente a secco la settimana cinematograficamente più morta dell'anno, noi senza la consueta dose di provocazioni settimanali e voi senza la rubrica numero uno della blogosfera - più o meno -.
Certo, c'è sempre Paul Rudd a cui da queste parti vogliamo molto bene, e Justin Theroux che è un personaggio particolare, ma le premesse sono della classica pellicola che passa e va. Un pò come il Cannibale, più sciapo di una hit estiva! Ahahahahaha!

Il consiglio di Cannibal: restate nudi e felici in vacanza, proprio come faccio io, alla facciazza di Ford!
Nonostante Ford non aspetti altro che il mio ritorno, seduto vicino al telefono in attesa di una mia chiamata che non arriverà mai, mi dispiace per lui (anzi no) ma sono ancora in vacanza. A lui non posso far altro che consigliare di iscriversi alla Cannibali Anonimi, un’associazione che tenta nella difficile impresa di guarire e riconsegnare alla società i Cannibal-dipendenti.
Questa settimana potevamo fare a meno della rubrica delle uscite cinematografiche, ma la solita assurda distribuzione italiana ha deciso di farci lavorare pure a Ferragosto. Il caso di Nudi e felici (titolo originale Wanderlust, ovvero: voglia di viaggiare) è davvero clamoroso.
Il film era stato annunciato fino a qualche giorno fa in uscita natalizia, ovvero il periodo più redditizio per il box-office italiano. Poi all’improvviso hanno deciso di anticipare l’uscita alla settimana di Ferragosto, ovvero il periodo più deserto dell’anno in assoluto nelle sale nostrane. Così, senza via di mezzo, perché chi decide le uscite dei film in Italia è più schizofrenico di Mad Ford.
Quanto al filmetto, sembra guardabile così come allo stesso tempo pure evitabile. Ford nella sua solita misoginia ha elencato l’intero cast della pellicola, ma si è dimenticato il motivo principale per vederlo, Jennifer Aniston, già unica ancora di salvezza dell’orribile Horrible Bosses.
Adesso me ne torno in spiaggia, lasciando il mio rivale in cerca di sollievo dal caldo vagabondare nudo per le strade di Milano, tra lo sconcerto e il terrore degli sventurati passanti…


"Hey, che ci fa il Cannibale nudo qui!? Lo voglio immediatamente fuori dal set!"


 

4 commenti:

  1. c'è talmente tanta scelta questa settimana, che la gente potrebbe persino preferire stare a leggere whiterussian che andare al cinema...

    naaaaah, non esageriamo! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dici!? Secondo me non basta! Occorre che prima li faccia ubriacare un pò! ;)

      Elimina
    2. Irriverent Escapade10 agosto 2012 13:29

      Ciao Ragazzacci, passate un buon Ferragosto. Io parto tecnologicamente (ah ah ahi ahi..) per non perdermi nemmeno una vostra battuta.
      Mi raccomando, fate i bravi...

      Elimina
    3. Sorella, non so se Cannibale passerà un buon ferragosto: ho pagato uno stuolo di wrestlers in modo da farlo travolgere da una valanga di gavettoni umani. ;)

      Per quanto mi riguarda, cercherò di fare il bravo!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...