mercoledì 14 agosto 2013

Wednesday's child



La trama (con parole mie): per festeggiare il Ferragosto nonchè quello che, probabilmente, è il weekend meno importante del Cinema di tutto l'anno, non solo i distributori hanno pensato bene di non inserire nessun inutile titolo italiano, ma anche di lanciare almeno un paio di pellicole potenzialmente interessanti o per lo meno degne di una visione. 
E tanto per rendermi la vita ancora più difficile, neppure in quest'occasione sono riuscito a liberarmi del Cannibale: mi toccherà consolarmi in spiaggia, per dimenticare tutte queste delusioni! 

Ford e Cannibal in un raro momento di quasi amicizia.
 
Kick-Ass 2 di Jeff Wadlow
 


Il consiglio di Ford: devo kickare il Cannibal nell'ass!? Volentieri, gratis e subito!
Sequel attesissimo del cult del 2010 Kick-ass, film supereroistico anti-supereroe, questo ritorno in pista del paladino giallo/verde e dei suoi compari - su tutti la splendida Hit girl - fa salire vertiginosamente l'hype del sottoscritto, nonostante la mancanza di un regista di richiamo si faccia sentire.
Le potenzialità, comunque, ci sono tutte, e spero davvero che il risultato possa essere una di quelle perle in grado di mettere d'accordo perfino i due nemici più acerrimi della blogosfera, ovvero quell'ass kicker di Ford ed il suo rivale Cannibal Mist.
Il consiglio di Cannibal: io continuo a dare calci in culo a Ford!
Kick-Ass aveva rappresentato una boccata d’aria fresca all’interno dello stantio e fordiano panorama del cinema di supereroi degli ultimi tempi, si riveda la mia recensione:
Una volta detto questo, era necessario un seguito a quel gioiellino, che per quanto mi riguarda sarebbe potuto anche essere rimasto un capitolo isolato?
Considerando il cambio di regista e di sceneggiatore, è lecito avere qualche dubbio su un’operazione del genere. Per fortuna però c’è anche un cambio positivo: Jim Carrey anziché Nicolas Cage. Qui si è fatto decisamente il salto di qualità! Rivedere Kick-Ass e soprattutto Hit Girl in azione sarà un piacere, ma temo che la delusione possa essere dietro l’angolo. Come capita con quasi tutti i sequel, o con quasi tutti i film pompati dallo spompato Ford.

"Io amico di Peppa Kid!? Non scherziamo, anzi: mettiamoci un proiettile sopra!"

Cani sciolti di Baltasar Kormákur


Il consiglio di Ford: cani sciolti... Contro il Cucciolo eroico!
Finalmente un'uscita degna di questo nome.
Dopo il sorprendente Pain&Gain, Marc Wahlberg torna al lavoro con il regista di Contraband affiancato da un mostro sacro del genere "tamarrata d'autore", nientemeno che il Denzellone nostro, per una vicenda che pare mescolare Man on fire ai classici film made in USA sul traffico di droga.
Inutile dire che, una volta tornato al Saloon rifocillato dalla vacanza, questo sarà uno dei primi titoli che andrò felicemente a recuperare.
Il consiglio di Cannibal: Ford è meglio tenerlo al guinzaglio
Oddio, Mark Wahlberg che rottura di palle che sta diventando! L’ex rapper-modello una volta mi stava anche simpatico, però negli ultimi tempi sta esagerando con i film porcata. Questo Cani sciolti in coppia con Denzel Washington, di recente tornato ad alta quota con Flight, si preannuncia come il solito action-thrillerino fondo di magazzino su due agenti sotto copertura.
Solita storia, solito film, solita replica che agli amanti del cinema privo di originalità come Ford può bastare. Io invece mi sa che passo.

"Pronto, Dwayne? Sto organizzando una festa a sorpresa per Cannibal, gli facciamo un bel corso intensivo di wrestling. Ci stai?"

Open Grave di Gonzalo Lopez-Gallego


Il consiglio di Ford: meglio tenere chiuse le tombe, in questa stagione si rischiano cattivi odori ed invasioni di insetti!
Ennesimo horror probabilmente inutile ed ennesimo titolo distribuito soltanto per attrarre qualche teenager in cerca di emozioni apparentemente forti e di refrigerio in qualche serata costiera particolarmente calda.
Roba, comunque, che non penso rimpiangerò di aver ignorato.
Il consiglio di Cannibal: la tomba di Ford? Che nessuno osi aprirla!
E dal solito action-thrillerino (Cani sciolti) passiamo al solito horrorino: Open Grave. Da segnalare nel cast Sharlto Copley, quello del notevole District 9, e l’idolo delle teenagers Joseph Morgan, il Klaus di The Vampire Diaries e della nuova serie spinoff The Originals, per il resto fin dal trailer si preannuncia come qualcosa di spaventoso. Nel senso meno horror e più fordiano immaginabile!

Marco Goi ritrovato dopo la festa a sorpresa organizzata da Marc Wahlberg.

Apache di Thierry de Peretti


Il consiglio di Ford: non servono Apache per sistemare il buon Peppa Kid. Lo scalpo glielo faccio io!
Film francese "di provincia" che potrebbe rivelarsi come una mezza bufala finto autoriale o come lo Stand by me transalpino - anzi, corso -: non saprei come pronunciarmi in proposito, ma senza dubbio - anche a scatola chiusa - mi pare meritare più di certe porcate pseudo orrorifiche in giro in questo periodo.
Il consiglio di Cannibal: ‘a pace con il cinema
Se c’è una cosa positiva di agosto, parlando a livello cinematografico, è la pressoché quasi totale assenza di film italiani, che per fortuna se ne vanno in vacanza. Dalla Francia invece ci arriva la potenziale sorpresa della settimana. Una pellicola presentata a Cannes 2013 sull’estate di cinque teen, che sembra essere più vicino a Spring Breakers che non a Stand by Me, il tutto cucinato alla francese.
Sarà la rivelazione dell’estate, o se non altro del Ferragosto?
Io dico di sì.
WhiteRussian sarà il blog delusione dell’estate, e magari pure dell’anno?
Anche in questo caso, io dico di sì.

"Bisogna farsi di roba veramente forte per far fronte agli sproloqui del Cucciolo Eroico!"

5 commenti:

  1. Risposte
    1. Credo che kickero' prima io il tuo! ;)

      Elimina
  2. Risposte
    1. Io mi prendo anche Cani sciolti, ed ho come la sensazione che Apache possa essere la sorpresa dell'estate.

      Elimina
  3. Kick ass 2 sicuro...
    però anche Cani Sciolti mi ispira...
    ed è ancora fuori anche Pain & Gain

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...