lunedì 14 aprile 2014

Captain America - Il soldato d'inverno

Regia: Joe Russo, Anthony Russo
Origine: USA
Anno: 2014
Durata: 136'





La trama (con parole mie): Steve Rogers, alle spalle gli eventi che hanno portato il suo ritorno e la lotta che coinvolse gli Avengers contro Loki, è occupato principalmente ad ambientarsi in un mondo che non riconosce come suo,  cercando di tenere botta rispetto all'approccio aggressivo e militaresco dello SHIELD capeggiato da Nick Fury, lontano dall'idea di lotta per la Libertà che caratterizzò i suoi scontri con i nazisti nel corso della Seconda Guerra Mondiale.
Quando una cellula dell'HYDRA infiltrata nello SHIELD elimina lo stesso Fury, il Capitano viene considerato fuorilegge ed è costretto ad agire nell'ombra spalleggiato dalla Vedova Nera e dal suo nuovo amico Sam Wilson: sfruttando le informazioni dell'ex spia russa e le sue abilità in combattimento i "ribelli" si troveranno a sventare un piano della stessa HYDRA volto a dominare il mondo grazie agli strumenti del controllo militare e della paura, trovando sulla loro strada il leggendario Soldato d'inverno, equivalente russo del Capitano.
L'identità di quest'ultimo si rivelerà un tuffo nel passato di Steve Rogers, e rischierà di scrivere la parola fine per il "Primo Vendicatore".






Da grande appassionato - almeno in passato - di fumetti e più o meno ex sceneggiatore degli stessi, devo ammettere che, se fossi nato una ventina d'anni dopo e mi trovassi ora di fronte i lavori tratti dai titoli più importanti che la Marvel abbia regalato ai suoi lettori nel corso dell'ultimo mezzo secolo, mi strofinerei gli occhi per la meraviglia, sconvolto dall'enormità dei mezzi e dall'approccio assolutamente all'altezza degli albi proposto fin dai tempi della nascita del "progetto Avengers".
Nonostante si tratti di uno dei supereroi che meno digerisco - troppo integerrimo, buono e chi più ne ha, più ne metta -, Captain America aveva ben figurato nel primo film a lui dedicato, in grado di mescolare action, Storia rivisitata e più di un momento quasi grottesco, finendo per apparire al livello dei vari Iron Man e Thor, sulla carta decisamente più favoriti: con il secondo capitolo della sua saga i registi Joe ed Anthony Russo riescono addirittura a fare di meglio, trasformando il buon Capitano in una sorta di action hero da film di spionaggio, incrociando gli 007 al Jack Bauer di 24, alternando sequenze ad alto tasso di adrenalina ed esaltazione - la fuga di Cap dallo SHIELD, con tanto di scontro con elivelivolo, è da antologia - ad un approfondimento del personaggio, dal difficile adattamento alla nostra epoca - divertente notare sulla lista del "da non perdere" dei nostri tempi i Rocky e Vasco Rossi (!?) - ai ricordi dell'amicizia con Bucky - spalla perduta del Capitano ai tempi del secondo conflitto mondiale -, passando al rapporto con Sam Wilson - che introduce uno dei personaggi più sottovalutati dell'universo dell'eroe a stelle e strisce, Falcon - e la Vedova Nera ed allo scetticismo rispetto all'approccio sempre molto USA di prevenzione "d'attacco", distante anni luce dall'ideale di Libertà e Giustizia per il quale Rogers finì per arruolarsi ai tempi dell'opposizione a Hitler.
Un lavoro sicuramente senza pretese "alte", ma funzionale, ben costruito, serratissimo e diretto alla grande, addirittura il migliore, per molti versi, tra quelli legati all'universo Avengers con il primo Iron Man e la pellicola dedicata ai Vendicatori stessi: ottimo il cast - perfino l'inespressivo Chris Evans, che pare nato per il ruolo di Steve Rogers -, impreziosito anche da una collaborazione illustre come quella di Robert Redford, interessanti come sempre gli spunti metacinematografici - la consueta apparizione del sempre arzillo Stan Lee, la tomba di Nick Fury/Samuel Jackson, che reca un'iscrizione con tanto di citazione da Ezechiele 25:17, lo spunto di chiusura al termine dei titoli di coda, diretto da Joss Whedon ed ormai marchio di fabbrica della famiglia Avengers - e tosto lo script, in bilico tra la produzione attuale - ed ironica, grazie al cielo - dei film di botte pronti a raccogliere l'eredità degli anni ottanta ed il tema del complotto tipico dei seventies, quasi si trattasse di una versione ipervitaminizzata e divertente di Jack Reacher.
La presenza dell'HYDRA e di Arnim Zola - una pacchia per gli appassionati degli albi -, la neonata alleanza tra il Capitano e Falcon, la ricerca del Soldato d'inverno - insieme all'introduzione di Sharon Carter, storica fiamma di Steve Rogers sulla pagina - pongono inoltre solide basi per un terzo capitolo ormai praticamente obbligato che, se realizzato con lo stesso piglio di questo secondo, finirà per arricchire - e alla grande - il già notevole affresco dipinto dalla Marvel rispetto ai suoi eroi più famosi nel corso delle ultime stagioni cinematografiche.
E se il vecchio Capitano riesce ancora a regalare emozioni di questo tipo, ben vengano gli Expendables come lui, anche quando sono integerrimi e troppo buoni per piacere ad un vecchio cowboy abituato ad antieroi decisamente più "sporchi".



MrFord



"There is no historical precedent
to put the words in the mouth of the President
there's no such thing as a winnable war
it's a lie that we don't believe anymore
Mr. Reagan says we will protect you
I don't subscribe to this point of view
believe me when I say to you
I hope the Russians love their children too."

Sting - "Russians" - 





33 commenti:

  1. com'è che ho indovinato? Mi sono detta ora ford recensisce capitain america the winter soldier, e tacchete l'hai fatto hahaha, sesto senso? E pensare che l'ho visto proprio stasera mi è pure piaciuto :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' molto ben fatto e divertente, ci sta alla grande che ti sia piaciuto!

      Elimina
  2. io non ho visto neanche il primo, mi sa che faccio meglio a recuperarli entrambi....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un doppio recupero, in vista de I Guardiani della galassia e del secondo Avengers ci sta tutto!

      Elimina
  3. te l'avevo detto. secondo me, una delle migliori trasposizioni Marvel.

    p.s.: i Guardiani della Galassia?!? dovrò ripassare, sono un ricordo lontano

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Assolutamente d'accordo. Davvero un gran bel giocattolone. :)

      P. S. I Guardiani della Galassia sono un gruppo minore, ma serviranno ad introdurre bene Thanos in vista del secondo Avengers, mi sa! Il trailer è spassosissimo, comunque!

      Elimina
    2. uh madonna quanti ricordi. il secondo Avengers a questo punto si prospetta come una specie di bomba. speriamo

      Elimina
    3. Ho grandi aspettative anche io per il secondo Avengers. Speriamo si riveli effettivamente una bomba.

      Elimina
  4. Visto proprio ieri sera, mi ha divertito parecchio. Davvero carino

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Assolutamente d'accordo. Divertente e ben fatto. Ce ne fossero così!

      Elimina
  5. avevo abbandonato la visione del primo dopo pochi minuti: una schifezzona galattica!

    vasco credo che l'abbiano inserito giusto nella versione italiana...
    altrimenti alla marvel si sono proprio bevuti il cervello, un po' come hai fatto tu :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. della lista "personalizzata" secondo il Paese di destinazione avevo parlato nel mio post. in ogni caso, Vasco o non Vasco, una scelta un po' minchiona...

      Elimina
    2. Vasco a parte, con il resto della lista - specie Rocky - ero abbastanza d'accordo! ;)

      E senza dubbio un film così adrenalinico, caro Peppa, non va bene per i radical del tuo stampo! ;)

      Elimina
  6. siccome fortunatamente i miei piccoli hanno abbandonato Peppa Pig a beneficio dei supereroi (con la mitica babysitter che lo scorso natale ha regalato dvd e poster sia di Thor che di C.America), credo che non potrò esimermi dal guardarlo. Concordo con te, in ogni caso, che il restyling del Capitano sia ben riuscito: è meno secchione antipatico del fumetto che leggevo da ragazzino.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gae, vedrai che questo te lo gusterai alla grande. E se lo gusteranno anche i piccoli!

      Elimina
  7. Vasco è stato inserito perchè la band che lo accompagna (va?) era (é?) la STEVE ROGERS BAND. Comunque, a parte questa puttanata, il film è eccezionale, probabilmente dopo the avengers il miglior marvel mai realizzato, superiore perfino al primo Iron Man (che ho adorato). Rimango in trepidante attesa del secondo Amazing Spiderman, Guardiani della Galassia e X-Men. E poi ovviamente dei prossimi capitoli di Thor e Avengers.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo retroscena è niente male, ottima segnalazione!
      Per il resto, concordo: forse, con il primo Iron Man, il miglior Marvel movie dopo Avengers.
      Una bomba davvero.

      Elimina
  8. Chi lo avrebbe mai detto, tutti che promuovono sto film. A sto punto devo vederlo (lo avrei visto lo stesso, ma così sono più tranqullo :P)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vai pure tranquillo, è una goduria. :)

      Elimina
  9. E io invece quando ho letto Vasco mi sono fomentata! XD
    A me questo secondo capitolo è piaciuto molto di più, se prima non nutrivo grande stima per Steve, oggi dico: Il capitano spacca!!! =)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il Capitano spacca eccome!
      E questo film ha superato di gran lunga il primo!

      Elimina
  10. Io odio il Cap fumettistico ed avevo odiato quello cinematografico. Ma tutti mi parlano benissimo di questo, quindi mi sa che dovrò ricredermi...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo è davvero un gioiellino action. Dagli una possibilità!

      Elimina
  11. E speriamo che il terzo capitolo sia all'altezza di questo e non scivoli nuovamente nelle atmosfere vagamente interessanti ma noiosette del primo!

    RispondiElimina
  12. Speriamo davvero, anche perchè questo è stato davvero una bomba! Mi ha divertito come solo Avengers e il primo Iron Man avevano fatto!

    RispondiElimina
  13. Azz lo devo ancora vedere... ne parlano tutti troppo bene. E l'asinello me lo trova solo in qualità pessima, aspetterò il dvd...

    Ps:Banshee?:-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' una bombetta action delle nostre, Fratello, ti piacerà!
      Banshee spacca, finita la prima! :)

      Quando ci si vede?

      Elimina
    2. Boooh;-)... vediamo di organizzare dopo pasqua!!

      Elimina
    3. Dai, poi dobbiamo anche organizzare la famosa bevuta! ;)

      Elimina
  14. a me è piaciuto molto di più il secondo capitolo, più azione....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il secondo è una bomba, anche io l'ho preferito al primo!

      Elimina
  15. Anche a me è piaciuto di + questo,anche se la roba della lista personalizzata è una puttanata allucinante XD .
    Quanto è bona la Johansson in questo film?Sembra un altra rispetto a *ZZZZZ* Under the skin!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo è un gran bel giocattolone, uno dei migliori prodotti Marvel degli ultimi anni, nonostante la lista! ;)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...